Scaricare file da internet su OneDrive direttamente senza prima salvarli sul disco locale

Come scaricare file da internet su OneDrive in modo diretto senza dover prima salvarli sul PC e poi caricarli sul cloud

Il servizio di archiviazione cloud di Microsoft al momento è sprovvisto di una funzione che permetta di scaricare i file da internet direttamente su OneDrive.

Ciò costringe l'utente a effettuare prima il download dei file dal web sul disco locale (PC, smartphone o tablet) e poi in un secondo momento caricarli su OneDrive.

Per ovviare a questa doppia procedura in realtà esistono servizi online di terze parti come ad esempio MultCloud e Save Web Files, il "problema" però è che chiedono l'accesso a troppe informazioni circa l'account utente Microsoft OneDrive.

Ma senza servirsi di risorse di terze parti, facendo qualche prova ho scoperto un trucco che permette di scaricare i file da internet su OneDrive in modo diretto senza dover passare per il disco locale. Il tutto si effettua in maniera piuttosto semplice. Vediamo come.

1. Per prima cosa dalla pagina web è necessario copiare il link del file che si desidera scaricare, ad esempio il link di download di un video o audio, l'indirizzo di un'immagine (come negli esempi sotto in figura):
Copiare link download file da internet
L'unico requisito è che il link del file in questione sia di tipo diretto, ovvero che una volta cliccato comporti il download immediato del file senza rimandare ad altre pagine internet terze.

2. Copiato il link adesso sul browser web portarsi sul proprio spazio OneDrive nella sezione "File" e qui come nell'esempio sotto in figura:
Caricare link download file su OneDrive
nella barra degli strumenti cliccare Carica > File e a seguire nella finestra di selezione file da locale che verrà visualizzata sullo schermo, nel campo "Nome file" incollare il link di download del file precedentemente copiato dalla pagina web, assicurarsi che nella casella dei formati sia selezionata l'opzione "Tutti i file (*)" e infine confermare cliccando il pulsante "Apri".

Finito. Subito dopo il file in questione verrà scaricato da internet direttamente su OneDrive senza passare per il disco locale. Al termine del download (la cui durata dipende dalla dimensione del file) ci si ritroverà il file salvato sul proprio spazio di archiviazione OneDrive.

Tenere inoltre in considerazione che se sul computer è installato Windows 10 Fall Creators Update si può sfruttare la nuova funzione File su richiesta di OneDrive per risparmiare spazio sul disco locale in quanto questa funzionalità fa si che i file salvati direttamente su OneDrive vengano scaricati sul computer (o dispositivo mobile) solo on demand ovvero soltanto quando richiesti/aperti dall'utente.

LEGGI ANCHE: Migliori Cloud Storage gratis per archiviare file su internet

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati