Catturare pagina web intera con Chrome e Firefox (senza addon)

I classici tasti per catturare lo schermo su Windows, Mac e Linux si rivelano inutili quando invece la necessità è di catturare l'intera pagina internet.

Un conto infatti è fare lo screenshot della parte visibile sullo schermo, un altro è catturare anche tutto quello che non si vede sul monitor.

Se per riuscire in tale intento abbiamo già visto come procedere su Chrome e Firefox utilizzando l'estensione FireShot, a seguire andremo a vedere come procedere senza utilizzare alcun componente aggiuntivo, bensì la console per gli sviluppatori.

Catturare pagina internet intera con Chrome
Una volta aperta la pagina web di proprio interesse con il browser di Google, nella tastiera premere il tasto "F12" per aprire la console per gli sviluppatori.
Google Chrome console per sviluppatori
Come nell'esempio sopra in figura per prima cosa premere il pulsante "Toggle device toolbar" (indicato dalla freccia rossa), quindi settare lo zoom al 100% (selettore indicato dalla freccia verde), e infine premere il pulsante "Menu" (indicato dalla freccia blu) e nel menu a tendina che compare cliccare l'opzione "Capture full size screenshot" per catturare l'intera pagina web, la quale verrà salvata nella cartella di download configurata su Chrome.

LEGGI ANCHE: Come cambiare la cartella Download dei file scaricati con Firefox, Chrome, Internet Explorer, Edge

Catturare pagina internet intera con Firefox
Dopo aver visualizzato la pagina internet desiderata sul browser di Mozilla, premere nella tastiera il tasto "F12" per aprire la console per gli sviluppatori.
Firefox console per sviluppatori
Come nell'esempio sopra in figura cliccare il pulsante "Opzioni strumenti" (indicato dalla freccia verde), quindi scorrere la lista "Strumenti di sviluppo predefiniti", individuare e spuntare l'opzione "Cattura una schermata della pagina intera" (indicata dalla freccia verde) per aggiungere alla console il pulsante della macchina fotografica (indicato dalla freccia blu) cliccando il quale da ora in avanti sarà possibile fare lo screenshot dell'intera pagina internet sulla quale ci si trova, e che verrà salvato nella cartella di download configurata su Firefox.

LEGGI ANCHE: Catturare una porzione di schermo velocemente su Windows 10 (nuova scorciatoia da tastiera)

Come disattivare i tasti 4 e 5 del mouse o cambiarne la funzione

Se di recente si è acquistato un nuovo mouse, con molta probabilità, oltre ai tre tasti clic sinistro, rotellina e clic destro, esso viene fornito con montati altri due tasti extra, noti come tasto 4 e tasto 5, solitamente posti lateralmente a sinistra oppure uno per lato.

Tali tasti aggiuntivi tornano utili in modo particolare ai giocatori di videogame in quanto possono essere mappati per compiere ulteriori azioni durante le partite. Al di fuori dei videogame la funzione di questi due tasti è di tornare indietro o andare avanti tra le pagine web visitate con il browser internet.

Qualora però per le proprie personali esigenze risultino essere di troppo, o fastidiosi, magari perché capita spesso di premerli accidentalmente durante una qualche attività online interropendola in quanto si è andati avanti o indietro di una pagina web, Mouse Manager è un piccolo programma gratis per Windows che può tornare utile in quanto il suo compito è di disattivare i tasti 4 e 5 del mouse oppure di assegnare loro una differente funzione.
Mouse Manager scheda Settings
Installato e avviato Mouse Manager, portarsi sulla scheda "Settings" (sopra in figura) nella quale spuntare la casella dell'opzione "Enable Mouse Manager" per abilitare il programma.

Fatto ciò, adesso portarsi sulla successiva scheda "Profiles" e come nell'esempio sotto in figura:
Mouse Manager scheda Profiles
cliccare il pulsante "Add" per creare un nuovo profilo. Adesso con un normale clic di mouse selezionare la casella di inserimento di "Mouse Button 4" quindi digitare la combinazione di tasti (uno per volta) desiderata per richiamare la funzione di proprio interesse alla pressione del tasto 4 (nell'esempio sopra in figura al tasto 5 ho assegnato la combinazione Ctrl+Shift+Esc per aprire il Task Manager), oppure digitare una parola o testo desiderato (sempre premendo uno per volta i tasti che la compongono) così da digitarlo nell'immediato in un qualsiasi editor di testo alla pressione del tasto 4 del mouse.

Stesse identiche possibilità di configurazione sono applicabili anche al tasto 5 del mouse dopo aver selezionato con un clic la casella di inserimento "Mouse Button 5".

Qualora invece si volesse disattivare il tasto 4 e/o il tasto 5, basterà semplicemente cliccare normalmente il pulsante "X" della casella di inserimento "Mouse Button 4" e/o "Mouse Button 5"; in questo modo lo stato risulterà essere "Disabled" ovvero tasti disabilitati.

Non resta che confermare cliccando i pulsanti "Save" e "Close". Adesso si è pronti per testare le modifiche apportate; ovvero se tutto è andato a buon fine adesso il tasto 4 e/o il tasto 5 del mouse una volta premuti eseguiranno l'azione o applicheranno il testo indicati, oppure non funzioneranno in quanto disattivati.

Ovviamente tali modifiche avranno effetto soltanto quando Mouse Manager è in esecuzione; a tale proposito, portandosi nella scheda "Settings" del programma è possibile attivare l'opzione "Start with Windows" per far si che Mouse Manager venga eseguito automaticamente all'avvio del computer per agire da subito senza doverlo avviare manualmente.

Per funzionare Mouse Manager necessita che nel computer sia installato Microsoft .NET Framework 4.0 o superiore.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 791 KB | Download Mouse Manager

LEGGI ANCHE: Cambiare funzione al tasto Caps Lock di WindowsScoprire tasti difettosi nella tastiera del PC Windows

Trucco per fare il download diretto della ISO di Windows 10 dal sito di Microsoft con Chrome

Normalmente, servendosi dei canali ufficiali, per scaricare l'immagine ISO di Windows 10 si deve ricorrere prima la download del Media Creation Tool di Microsoft, eseguito il quale sarà poi possibile procedere alla creazione del supporto di installazione, ovvero il file ISO.

Diversamente per fare il download diretto dell'immagine ISO di Windows 10 si deve ricorrere a questi software di terze parti.

Ma senza scaricare alcun programma, né componente aggiuntivo o quant'altro, è bene sapere che con Google Chrome è possibile attuare un trucco con il quale procedere direttamente al download dell'immagine ISO di Windows 10. Vediamo come.

1. Avviato Chrome portarsi su questa pagina di download di Windows 10 https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10 dalla quale è normalmente, possibile scaricare soltanto il Media Creation Tool (cliccando il pulsante "Scarica ora lo strumento").

2. Nella tastiera premere il tasto F12 per aprire, a destra della schermata, la console per sviluppatori di Chrome.
Google Chrome console sviluppatori pulsante Toggle device toolbar
3. Come nell'esempio soora in figura, nella console, cliccare il pulsante "Toggle device toolbar" indicato dalla freccia rossa, dopodiché aggiornare la pagina web cliccando il pulsante "Ricarica" indicato dalla freccia verde, senza però chiudere la console di Chrome.
Download ISO Windows 10 sezione Seleziona edizione
4. Come si avrà modo di notare e come riportato nell'esempio sopra in figura, adesso l'aspetto della pagina internet è cambiato, ovvero non c'è più il pulsante "Scarica ora lo strumento" in quanto è ora possibile procedere direttamente al download della ISO ovviando al Media Creation Tool (se la pagina risultasse troppo piccola, cliccare nuovamente il pulsante "Toggle device toolbar" ma questa volta senza ricaricare la pagina). Dunque in tal senso procedere in questo ordine:

  • Nella sezione "Seleziona l'edizione" espandere il menu a tendina e indicare la versione Windows 10 desiderata (è disponibile solo quella più recente, che nel momento in cui scrivo è Windows 10 April 2018 Update 1803) e proseguire cliccando il pulsante "Conferma";
  • Nella sezione "Seleziona la lingua del prodotto" espandere il menu a tendina e indicare la lingua desiderata per Windows 10 (ad esempio l'italiano) e proseguire cliccando il pulsante "Conferma";
  • Infine nella sezione "Windows 10 Italiano" (come nell'esempio sotto in figura) non resta che cliccare il pulsante "64-bit Download" per avviare il download diretto dell'immagine ISO a 64 bit di Windows 10, oppure cliccare il pulsante "32-bit Download" per scaricare la ISO della versione a 32 bit.

Google Chrome pulsanti Download ISO Windows 10
A download avviato la pagina web in questione si può chiudere senza problemi in quanto lo scaricamento dell'immagine ISO non verrà interrotto bensì proseguirà fino a completamento.

Si ricorda che con l'immagine ISO è possibile creare il supporto di installazione di Windows 10 masterizzandola su DVD vergine (usando ad esempio uno di questi programmi gratis per masterizzare), oppure creando una chiavetta USB avviabile utilizzando magari il programma gratis Rufus.

Addon per saltare conto alla rovescia e reindirizzamenti dei link brevi e di download (Chrome e Firefox)

Alcuni siti internet fanno uso di link abbreviati che una volta cliccati prima di puntare al contenuto effettivo obbligano l'utente ad attendere il termine di un conto alla rovescia e/o a subire una serie di pagine e/o schede web pubblicitarie.

LEGGI ANCHE: Siti per creare link brevi, in alternativa a Google URL Shortener

Se si ha spesso a che fare con tale tipologia di siti e link, la situazione potrebbe alla fine risultare frustrante.

Ecco allora che l'estensione Universal Bypass per Google Chrome e Mozilla Firefox potrà tornare utile in queste circostanze in quanto la sua funzione è proprio quella di bypassare in automatico il conto alla rovescia e i reindirizzamenti dei link brevi e di download puntando immediatamente al contenuto effettivo.
Universal Bypass sul Chrome Web Store
Più nello specifico, come si può vedere nel video di esempio sotto a seguire, Universal Bypass è in grado di saltare tali comportamenti indesiderati da servizi come: Adf.ly, Adfoc.us, LinkShrink.net, SourceForge.net, OpenLoad, Ur.ly, LinkBucks.com e tanti altri consultabili sul sito web dell'estensione.


All'occorrenza agendo dalle opzioni del componente aggiuntivo è possibile aggiungere bypass personalizzati, ma in tal caso è necessario avere conoscenze di JavaScript.

Universal Bypass è scaricabile gratuitamente oltreché dal sito ufficiale, anche dal Firefox Add-ons e dal Chrome Web Store. Per ultimo ma non meno importante, Universal Bypass è open source dunque il suo codice sorgente è liberamente consultabile e modificabile.

A proposito di saltare ed evitare reindirizzamenti fastidiosi durante la navigazione internet, consultare i due articoli: Migliore estensione per bloccare finestre popup su ChromeCome bloccare le finestre popup su Firefox che combinati a Universal Bypass offriranno sicuramente una migliore esperienza navigando con il browser web.

Scritta "Inoltrato" su messaggi WhatsApp che cosa significa?

Già da tempo il team di WhatsApp sta lavorando per combattere lo spam e le catene di sant'Antonio che abbondano su tale applicazione di messaggistica, forte dell'enorme numero di utenti che ne fa uso.

Come primo frutto di tale lavoro, da poche ore su WhatsApp (per ora soltanto nella versione Beta dell'applicazione) ha così debuttato una nuova funzione che mostra l'etichetta "Inoltrato" su i messaggi non originali, ovvero non scritti di primo pugno bensì ricevuti  da altri contatti e poi inoltrati.

Più nello specifico come si ha modo di vedere nell'esempio sotto in figura, l'etichetta "Inoltrato" comparirà nell'angolo in alto a sinistra del messaggio sia esso ricevuto o inoltrato.
WhatsApp messaggio con etichetta Inoltrato
Tale etichetta ha la funzione di avvertire visivamente l'utente che quel messaggio non è stato scritto dalla persona che glielo ha inviato, bensì quest'ultima l'ha ricevuto a sua volta da un'altra persona ancora, la quale potrebbe averlo ricevuto da un altro contatto e così via.

In questo modo sarà più facile intuire quando ci si trova davanti a messaggi di spam che mostrano pubblicità indesiderata e/o notizie false e/o richieste di aiuto e/o a catene di sant'Antonio che spesso invitano a inviare il messaggio a un tot numero di propri contatti in cambio di fortuna, soldi, salute, amore e altre banalità simili.

L'etichetta "Inoltrato" è già disponibile nella versione WhatsApp Beta 2.18.180 per Android (ricordo che chiunque può diventare un Beta tester di WhatsApp, facendo richiesta dalla pagina https://play.google.com/apps/testing/com.whatsapp, e provare in anteprima le funzioni sperimentali prima che escano sul canale ufficiale); a giorni questa caratteristica debutterà anche sulla versione stabile oltreché per cellulari e tablet Android, anche in quella per dispositivi Apple iOS e Windows Phone.

Di certo la nuova funzione "Inoltrato" non porrà fine a spam e catene di sant'Antonio, ma sicuramente è un'arma in più e un primo utile passo per almeno ridurre l'uso fraudolento di WhatsApp da parte dei furbacchioni che fino a oggi ci hanno sguazzato liberamente.

LEGGI ANCHE: WhatsApp trucchi e funzioni da conoscere per usarlo al meglio

Come recuperare il product key di Windows da hard disk esterno

Per vedere il product key della versione di Windows installata sul computer in uso, è sufficiente eseguire uno dei tanti specifici programmi gratis come ad esempio quelli già indicati nell'articolo: Vedere il codice di attivazione dei programmi installati sul PC.

Il discorso cambia però se la necessità invece è di recuperare il product key di Windows da un hard disk esterno, ovvero che magari è stato scollegato da un vecchio computer o da un PC non più funzionante sul quale è dunque impossibile intervenire normalmente.

In tal caso torna allora utile il programma gratis ProduKey di Nirsoft che fra le varie opzioni consente anche di vedere il codice di attivazione della copia di Windows installata su un hard disk esterno.

Per prima cosa è necessario collegare l'hard disk esterno a un computer funzionante, connettendolo direttamente alla scheda madre come secondo HDD, oppure se questa soluzione non fosse possibile servirsi allora di una Docking Station per hard disk (SATA e IDE), costa pochi euro su internet, che si collega al PC tramite la porta USB permettendo così di vedere il contenuto del disco rigido proprio come se fosse una chiavetta o altra unità di memoria esterna.

Collegato l'hard disk in questione, scaricare nel computer e avviare il programma ProduKey, che è un portable quindi non richiede neanche l'installazione. Nell'interfaccia del programma cliccare File > Select Source e come nell'esempio sotto in figura:
ProduKey finestra Select Source
nella finestra "Select Source" che verrà visualizzata selezionare l'opzione "Load the product keys from external Software Registry hive" e nel campo sottostante cliccare il pulsante "Browse" quindi indicare come percorso E:\Windows\System32\config\SOFTWARE sostituendo la lettera "E" con la lettera assegnata all'hard disk esterno in questione sul vostro PC e confermare cliccando il pulsante OK.
ProduKey copiare product key Windows recuperato
Finito. Subito dopo, come si può notare anche nell'esempio qui sopra in figura, ProduKey recupererà fra gli altri il product key (visualizzato nella collonna "Product Key") della versione di Windows installata sull'hard disk esterno, oltre all'eventuale product key della versione Microsoft Office e di Internet Explorer installata su quel HDD.

Tenere in considerazione che all'occorrenza qualora non si volesse ricopiare a mano il product key, è possibile farci sopra un clic destro di mouse e nel menu contestuale cliccare poi l'opzione "Copy Product Key" per copiarlo negli appunti di Windows e incollarlo dove più si preferisce.

Compatibile con Windows: Tutte le versioni | Dimensione: 60 - 80 KB | Download ProduKey

LEGGI ANCHE: Disinstallare il product key di Windows e installarlo su un altro PC

Scarica gratis For Honor Starter Edition per PC Windows entro il 18 Giugno 2018

Occasione da non farsi scappare per i gamers, Ubisoft regala nientemeno che il videogioco For Honor Starter Edition per computer Windows.

Promozione a tempo determinato che infatti inizia l'11 Giugno 2018 alle ore 22:00 e termina il 18 Giugno 2018 alle ore 22:00. Entro questo termine chi è interessato può dunque scaricare completamente gratis il videogame e tenerselo per sempre per giocarci tutte le volte che si desidera.

Per chi ancora non conosce questo titolo, For Honor Starter Edition è un picchiaduro in terza persona ambientato in un medioevo a tema fantasy, nel quale i giocatori possono giocare come personaggi di tre diverse fazioni: The Iron Legion Knights ovvero i Cavalieri (parlano latino), The Chosen Samurai ovvero i Samurai (parlano giapponese) e The Warborn Vikings ovvero i Vichinghi (parlano islandese).
For Honor Starter Edition pagina promozione Ubisoft
Ogni fazione a sua volta è composta da quattro classi differenti: Avanguardia, Pesante, Assassino e Ibrido alle quali corrispondono specifiche tipologie di eroi (18 in totale al momento) ognuna con uniche e distintive peculiarità; difatti tutti gli eroi sono unici e hanno le loro armi, abilità e stili di combattimento.

For Honor Starter Edition può essere giocato in Modalità storia suddivisa in 3 capitoli dove si impersoneranno i protagonisti delle tre classi di eroi Cavalieri, Vichinghi e Samurai, e in Modalità Multigiocatore a sua volta suddivisa in cinque differenti sfide: Dominio, Mischia, Duello, Schermaglia, Eliminazione e Tributo. Per maggiori informazioni consultare la pagina Wikipedia italiana e inglese dedicata al videogioco.

Per scaricare gratis For Honor Starter Edition, come detto in apertura si deve agire entro le 22 del 18 Giugno 2018 collegandosi a questa pagina della promozione https://free.ubisoft.com/promotions/for_honor/26/ nella quale si deve cliccare il pulsante "Registrati su PC" per effettuare l'accesso al proprio account Ubisoft e aggiungere così il videogioco alla libreria del proprio client desktop Ubisoft.

Requisiti di sistema minimi per For Honor Starter Edition
  • Sistema operativo: Windows 7, Windows 8.1, Windows 10 (solo versioni a 64-bit)
  • Processore: Intel Core i3-550 | AMD Phenom II X4 955 or equivalente
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX660/GTX750ti/GTX950/GTX1050 con 2 GB VRAM or più | AMD Radeon HD6970/HD7870/R9 270/R9 370/RX460 con 2 GB VRAM o più
  • Memoria RAM: 4GB
  • Spazio su disco: 40 GB
  • Internet: Connessione a internet a banda larga
Gameplay di For Honor Starter Edition
LEGGI ANCHE: Siti per scaricare gratis videogiochi belli per PC legalmente