Proteggere Outlook da email ransomware con l'addon RansomSaver

RansomSaver è un addon per Microsoft Outlook che protegge il sistema da parte delle email contenenti ransomware e altri malware

Seppur sia possibile beccarsi un ransomware in diversi modi, l'attacco via email resta per i cybercriminali una delle migliori e più impiegate strategie in quanto in poco tempo possono inviare milioni di messaggi di posta elettronica infetti.

Se al computer Windows per gestire le email si utilizza il client desktop Microsoft Outlook (Outlook 2007, 2010, 2013 e 2016 compreso anche Outlook per Office 365) allora si potrebbe prendere in considerazione di installare il componente aggiuntivo RansomSaver.

Questo addon protegge Outlook da parte delle email pericolose contenenti ransomware (e altri malware).

Più nello specifico tutte le volte che si clicca un'email con allegati, RansomSaver esegue automaticamente una scansione per verificare se l'allegato contiene una potenziale minaccia per il sistema; in caso affermativo subito dopo la scansione cercherà di rimuovere l'infezione informando l'utente di ciò. Ma non solo.
Outlook scheda dell'addon RansomSaver
Come si può vedere nell'esempio sopra in figura, dopo aver installato l'addon sul PC, in Outlook verrà creata una nuova scheda dedicata a "RansomSaver"nella quale si hanno a disposizione le seguenti opzioni:
  • Check Current Folder per controllare la presenza di minacce nella cartella selezionata;
  • Show Incidents Log per visualizzare la lista dei contenuti rimossi da RansomSaver;
  • Re-Check Email per scansionare nuovamente l'email selezionata;
  • Forward for Inspection per inviare un'email sospetta al team di RansomSaver per una ulteriore analisi.
Cliccando invece il pulsante "Options" si avrà accesso alla finestra delle impostazioni del componente aggiuntivo (sotto in figura):
Opzioni dell'addon RansomSaver per Outlook
attraverso la quale all'occorrenza con attivando l'opzione "Disable scan until Outlook restart" è possibile disattivare temporaneamente l'attività di scansione di RansomSaver fino al prossimo avvio di Outlook.

Attivando/disattivando le due opzioni "Remove Attachment" e "Remove Email" rispettivamente è possibile decidere, in caso di minaccia individuata, se eliminare l'allegato infetto o direttamente l'email che lo contiene (l'attivazione di un'opzione comporta la disattivazione dell'altra).

L'opzione "Don't Scan Deleted Items Folder", attiva di default, fa si che RansomSaver non scansioni nuovamente la cartella "Deleted Items" che contiene le minacce da esso individuate ed eliminate.

Infine, a propria discrezione è possibile attivare/disattivare l'opzione "Scan Download HTML links" per consentire a RansomSaver di scansionare anche i link html contenuti nelle email.

Ovviamente tenere in considerazione che questo componente aggiuntivo non offre una completa protezione da parte dei ransomware, bensì è un'arma in più per proteggere il sistema da questa tipologia di ransomware, specialmente indicato per gli utenti meno esperti.

Protezione che si può espandere ulteriormente affiancando al programma antivirus principale software di terze parti creati appositamente per proteggere il computer dai ransomware, come quelli gratis già recensiti nell'articolo dedicato: Programmi gratis contro i ransomware su Windows.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 10 (32 bit e 64 bit) | Dimensione: 9,68 MB | Download RansomSaver

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati