10 cose da saper fare su Chrome per Android e iPhone

Cose e funzioni utili di Chrome per Android e iOS da conoscere per sfruttare al massimo il browser internet di Google

Giovani e meno giovani oggi tutti possiedono uno smartphone che bene o meno bene si è imparato a usare dovendo averci a che fare ogni giorno a livello lavorativo o personale; motivo principale per il quale nella fascia di età più avanzata c'è chi sa utilizzare il cellulare e non il computer.

Fra tutte le cose che si è imparato a fare con lo smartphone c'è anche la navigazione internet attraverso il browser web che su Android è la predefinita app Chrome di Google.

I meno esperti però concepiscono il browser internet unicamente come il motore di ricerca Google sul quale cercare e visualizzare i contenuti di proprio interesse, senza andare oltre in quanto inconsapevoli di tutte le altre funzionalità che l'app di navigazione web ha da offrire.

A tale proposito a seguire andiamo a vedere una lista di cose da saper fare con il browser internet del cellulare che potrebbero tornare utili a più livelli (in questa guida verrà preso in esempio l'app Google Chrome di Android in quanto il browser web predefinito su i cellulari con tale sistema operativo).

1. Navigare in incognito
Quando si naviga normalmente sul web i dati della navigazione vengono memorizzati sul browser internet, di conseguenza i siti che si è visitato in precedenza possono essere visti (sotto Menu > Cronologia) da chiunque utilizzi quel cellulare, ad esempio quando lo si presta a un amico o parente.
Android Chrome aprire Nuova scheda in incognito
Per evitare di lasciare traccia di ciò che si è visitato su internet, come nell'esempio sopra in figura, prima di collegarsi a quei siti si può aprire dal "Menu" (il pulsante dei tre pallini in verticale visualizzato in alto a destra) una "Nuova scheda in incognito" dove le ricerche effettuate, le pagine, i video e le immagini visualizzate non vengono memorizzate nel browser.

NOTA: Su Chrome la scheda in incognito la si distingue facilmente in quanto a sinistra della barra degli indirizzi è riporta l'icona del cappello con gli occhiali.

2. Cancellare i dati di navigazione
Se ci si è dimenticato di attivare la modalità in incognito oppure si è venuti a conoscenza solo adesso di tale modalità, ad ogni modo è possibile cancellare qualsiasi cronologia e dato di navigazione da Chrome portandosi in Menu > Impostazioni > Privacy > Cancella dati di navigazione e come nell'esempio sotto in figura:
Chrome per Android selezionare dati di navigazione da eliminare
dopo aver indicato l'opzione "tutto" in "Cancella dati a partire da" e indicato i dati che si desidera rimuovere (Cronologia, Cookie e dati dei siti, Immagini e file memorizzati nella cache e compilazione dei moduli), toccare il pulsante "Cancella dati" per eliminarli dalla memoria.

LEGGI ANCHE: Android come cancellare la cronologia di Chrome, Opera e Firefox

3. Aprire link in un'altra scheda o in incognito
Quando ad esempio su Google la ricerca ha restituito più risultati di proprio interesse, invece che aprirli sulla stessa pagina sulla quale ci si trova e quindi fare avanti e indietro tutte le volte, è più conveniente tenere premuto il risultato fino a che sullo schermo (come nell'esempio sotto in figura):
Android Chrome popup opzione Apri in scheda in incognito
compare il popup delle opzioni nel quale toccando la voce "Apri in un'altra scheda" quel risultato difatti verrà aperto in una nuova pagina separata e indipendente da quella iniziale. Per spostarsi fra le schede aperte non si deve fare altro che premere il numeretto che compare in alto a destra della barra degli indirizzi.

Tornando poi al discorso di non lasciare traccia dei siti visitati, tenendo premuto un risultato di ricerca o un link in generale si può notare che nel popup delle opzioni che compare sullo schermo è disponibile anche la voce "Apri in scheda in incognito" che appunto serve ad aprire quel risultato/link in una nuova scheda ma in modalità in incognito che non verrà memorizzata sul browser.

4. Visualizzare la versione desktop di una pagina web
Capita a volte di imbattersi in qualche sito o pagina internet non ancora ottimizzato per la visualizzazione da cellulare e in taluni casi ciò può determinare la mancata visualizzazione di alcuni contenuti che invece sono normalmente visibili quando si visita il medesimo sito o pagina web dal browser internet del computer.

In tal caso da Menu > Richiedi sito desktop è possibile chiedere al browser del cellulare di visualizzare la versione desktop (per computer) di quella pagina o sito web piuttosto che quella mobile, in maniera tale da avere accesso ai contenuti mancanti.

GUIDA: Come vedere la versione PC di un sito su Android e iPhone

5. Aggiungere sito o pagina web ai Preferiti
Può capitare di avere spesso a che fare più volte al giorno o alla settimana con alcune pagine internet di proprio interesse ad esempio meteo, quotidiano online e via dicendo.

Piuttosto che andarle a cercare tutte le volte con Google è molto più comodo e veloce aggiungere quel sito o pagina ai "Preferiti" del browser così da aprirlo rapidamente ogni volta che occorre.
Android Chrome aggiungere sito ai Preferiti
Come nell'esempio sopra in figura, per aggiungere un sito ai preferiti, una volta aperta quella pagina web si deve richiamare il "Menu" del browser e qui toccare il pulsante della "Stellina" facendola diventare di colore blu.

Fatto. Da ora in avanti per accedere alle pagine e siti preferiti salvati basterà portarsi in Menu > Preferiti ed ecco che compariranno in lista pronti da toccare per essere visualizzati sul browser.

NOTA: Volendo è possibile aggiungere alla schermata Home del cellulare un collegamento alla pagina o sito web di proprio interesse toccando l'opzione "Aggiungi a schermata Home" che si trovo sotto al "Menu".

6. Riaprire pagine internet chiuse in precedenza
Se non si è provveduto a cancellare la cronologia di navigazione e/o a navigare in modalità in incognito, all'occorrenza è possibile riaprire le ultime cinque pagine internet (ognuna aperta in una scheda separata) chiuse di recente.

Per fare ciò portarsi in Menu > Schede recenti e qui nella lista toccare quella desiderata per riaprirla sul browser internet.

7. Condividere una pagina o sito internet
Quando ci si trova su una pagina o sito web che si vorrebbe inviare a un'altra persona, si hanno a disposizione due opzioni. La prima, come nell'esempio sotto in figura:
Android Chrome condividere pagina web
portandosi in Menu > Condividi... e qui scegliere poi l'opzione di condivisione che più si preferisce fra quelle disponibili (ad esempio WhatsApp o Messaggi).

La seconda invece consiste nel tenere premuto il link da condividere fino a che sullo schermo compare il popup opzionale nel quale si deve poi toccare la voce "Copia link" (per copiarne l'indirizzo internet nella memoria del cellulare), dunque portarsi sull'app che si intende usare per la condivisione (ad esempio WhatsApp o Messaggi) e qui nel messaggio da inviare alla persona desiderata, tenere premuto il campo di inserimento testo fino a che non compare l'opzione "Incolla" che appunto incollerà il link precedentemente copiato, pronto da inviare.

8. Scaricare video, musica e pagine web e vedere i file scaricati
Nel caso in cui su Chrome si è trovato un video, un file audio o pagina web che si desidera scaricare sulla memoria del cellulare, in tal caso si può procedere in due modi (come nell'esempio sotto in figura):
Chrome Android pulsante per scaricare video, audio e altri contenuti
ovvero toccando il pulsante download che comparirà subito accanto al player in cui è riproduzione il contenuto multimediale, oppure in alternativa aprendo il "Menu" e qui toccando il medesimo pulsante di download (soluzione utile per questa per scaricare contenuti non audio/video sprovvisti del tasto download incorporato nel palyer di riproduzione).

Tenere in considerazione che le immagini è meglio scaricarle (nella loro risoluzione originale) tenendole premute fino a che sullo schermo compare il popup delle opzioni nel quale si deve poi toccare la voce "Scarica immagine".

Per quanto riguarda le pagine internet, allo stesso modo si può tenere premuto il link di proprio interesse fino a che compare sullo schermo il popup delle opzioni e qui infine toccare la voce "Scarica link".

LEGGI ANCHE: Chrome per Android scaricare le pagine web per leggerle senza internet

Tutti i video, audio, immagini, pagine internet scaricate sono reperibili in ogni momento sotto Menu > Download ordinati cronologicamente per data e ora di acquisizione.

9. Salvare password di accesso ai siti e vedere le password salvate
Qualora si è soliti accedere più volte al giorno o alla settimana a un sito sul quale ci si è registrati (ad esempio Facebook, la casella email e via dicendo), per evitare di dover immettere ogni volta indirizzo email e password di accesso si può invece prendere in considerazione di salvare i dati di login sul browser cliccando il pulsante "Salva" che comparirà, subito dopo aver effettuato l'accesso, in basso allo schermo nell'apposita notifica Chrome (come nell'esempio sotto in figura):
Android Chrome popup salvataggio password sito
In questo mondo le volte successive che si vorrà accedere a quel sito non si dovrà più immettere tali credenziali in quanto verranno autocompilate dal browser, dunque non si dovrà fare altro che toccare il solo pulsante di accesso.

Le password salvate in Chrome si possono gestire da Menu > Impostazioni > Salva password e qui portarsi all'indirizzo passwords.google.com al quale (per ragioni di sicurezza) si potrà accedere dopo essersi autenticati con il proprio account Google personale.

10. Cambiare motore di ricerca
Se per qualche ragione si avesse necessità di cambiare il motore di ricerca di Chrome utilizzandone uno diverso da Google oppure per tornare a quest'ultimo, portarsi in Menu > Impostazioni > Motore di ricerca e qui scegliere fra le opzioni disponili quella che più si preferisce, ovvero: Google, Bing o Virgilio.

11. Trovare una specifica parola nella pagina
Qualora ci si trovi su una pagina web con lunghi contenuti testuali ma si è interessati solo a un preciso argomento, invece di leggere tutto il testo fino a individuare la parte di proprio interesse si può fare in modo più veloce attivando dal "Menu" la funzione "Trova" che come nell'esempio sotto in figura:
Android Chrome ricerca Trova nella pagina
in alto allo schermo visualizzerà un campo di ricerca nel quale non resta che digitare il termine di proprio interesse per individuarlo subito nella pagina. Qualora ci fossero più corrispondenze di quel termine si potrà passare da una all'altra utilizzando le freccette di avanzamento messe a disposizione nello stesso campo di ricerca termine.

12. Attivare il risparmio dati
Visitare siti e pagine internet, aprire video, audio e immagini sul browser significa anche consumare dati di navigazione.

Ciò potrebbe essere un problema se quelli previsti dal proprio abbonamento non sono tanti (solitamente 2 GB mensili) e si naviga spesso sul web. In tal caso torna utile attivare dal "Menu" di Chrome l'opzione "Risparmio dati" che provvederà a comprimere nei server di Google i contenuti delle pagine web che si stanno vistando in maniera tale che il loro peso venga ridotto al fine di consumare meno dati di navigazione internet.

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

13. Giocare al dinosauro
Infine qualora si avesse tempo da perdere è bene sapere che Chrome è provvisto anche di un minigioco integrato al quale si può giocare sia offline che online.

Più nello specifico si tratta del già recensito gioco del dinosauro dove si deve far correre il T-Rex con lo scopo di arrivare il più lontano possibile saltando i vari cactus e Pterodattili che si incontreranno durante il percorso e segnare così il punteggio più alto.

LEGGI ANCHE: Come riavviare Chrome su PC, Android, iPhone

2 commenti

Hai fatto bene. Molti "nativi digitali" non si rendono conto della potenza dei browser.
Però su Android preferisco Firefox per le estensioni, anche se leggermente più lento.
E per il risparmio dati c'è sempre Opera Max, che funziona su tutto il collegamento alla rete dati.

Rispondi

Io come al PC a seconda delle esigenze anche su Android mi alterno tra Chrome, Firefox e Opera con in aggiunta Opera VPN e Opera Max.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati