Questo computer non riceverà più gli aggiornamenti di Google Chrome

Finito il supporto di Chrome per Windows XP, Vista, alcuni Mac e Linux. Cosa fare adesso?

Se sul proprio computer come sistema operativo è installato Windows XP o Windows Vista, all'avvio di Chrome allora verrà visualizzata la notifica "Questo computer non riceverà più gli aggiornamenti di Google Chrome perché Windows XP e Windows Vista non sono più supportati".

Ciò significa che su quel PC non sarà più possibile aggiornare Chrome alle nuove versioni in quanto Google, come annunciato già da tempo, dal primo Aprile 2016 ha finito di supportare tali sistemi operativi di Microsoft e non solo.

Infatti il termine del supporto di Chrome oltre a Windows XP e Vista interessa anche Mac OS X 10.6, 10.7, e 10.8 e qualsiasi versione di Linux a 32 bit, Ubuntu 12.04 e Debian 7.
Notifica Questo computer non riceverà più gli aggiornamenti di Google Chrome
Dunque chi sta usando Chrome su uno di questi sistemi operativi resterà bloccato alla versione 49 del browser di Google e non potrà più godere delle nuove funzioni e soprattutto delle patch di sicurezza che verranno rilasciate con le future release.

Che fare?
A livello di sistema operativo Google consiglia per quanto riguarda Windows XP e Vista di aggiornare a Windows 10, per Mac OS X di aggiornare a Mac OS X El Capitan, per Linux di aggiornare a una versione a 64 bit.

In alternativa?
Se al momento non si ha la possibilità di aggiornare il proprio sistema operativo si possono prendere in considerazione queste opzioni.

1. Per quanto riguarda i browser internet basati sul codice sorgente Chromium nessuna alternativa perché come già spiegato nel dettaglio oltre a Chrome anche Opera, Vivaldi e tutti gli altri browser non supporteranno più Windows XP e Vista, ovvero per questi due sistemi operativi non verranno più rilasciate nuove versioni di tali browser e dunque neanche i fix di sicurezza e le nuove funzionalità.

2. L'unica alternativa per navigare su internet in sicurezza resta così l'ottimo Firefox che ancora supporterà questi sistemi operativi e sul quale è possibile installare una miriade di componenti aggiuntivi, alla stessa stregua di Chrome se non di più.

3. Infine si potrebbe prendere comunque in considerazione di continuare a usare ancora Google Chrome 49, ma temporaneamente solo fino a un certo punto in quanto in futuro versione dopo versione, fix dopo fix, Chrome 49 per forza di cose risulterà indietro in termini di sicurezza rispetto alla versione più aggiornata.

Se ad ogni modo si decide di continuare a usare Chrome 49 allora è il caso di rinforzare la sua sicurezza installando queste estensioni apposite e questa sendbox.

Fra l'altro Opera 36 (l'ultima versione installabile su XP e Vista) non si sa per quanto, ma continuerà a ricevere ancora gli aggiornamenti per la sicurezza e fix realtivi ai crash del browser.

LEGGI ANCHE: Chrome togliere la notifica "Questo computer non riceverà più gli aggiornamenti di Google Chrome"

2 commenti

Opera e Vivaldi sono buoni, ma nella famiglia (intendo come browser più familiare) ci metterei SRWare Iron (o semplicemente Iron), velocissimo perchè è un Google Chrome senza Google:
http://www.srware.net/forum/viewtopic.php?f=18&t=8950

Rispondi

L'ho usato per diverso tempo e sono stato abbastanza soddisfatto. Ma poi ho deciso di passare a un altro perché mi dava troppi problemi con le estensioni di Chrome che di punto in bianco smettevano di funzionare e non si potevano più installare. Non so se adesso la situazione è rientrata.

Al momento sto usando i seguenti browser: Chrome, Firefox, Edge, Opera Next e Vivaldi (oltre il preinstallato IE).

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati