Aggiornare Windows XP o Vista a Windows 7, 8.1 o 10 a meno di 50 euro

Bastano meno di 50 euro per aggiornare Windows XP e Vista a Windows 7, 8.1 o 10 e godere di un sistema operativo supportato

Seppur Windows XP sia ancora il terzo sistema operativo desktop più diffuso al mondo, il suo supporto Microsoft è terminato da ormai oltre due anni, ovvero dall'8 Aprile 2014 non riceve più aggiornamenti e patch di sicurezza con ovvi e conseguenti rischi da parte di minacce e malware di vario tipo.

A fare compagnia a Windows XP c'è poi Windows Vista il quale pur godendo ancora del supporto Microsoft (fino all'11 Aprile 2017) viene comunque mal considerato per via della sua bassissima diffusione globale  tant'è che in certi casi viene trattato esattamente come Windows XP; ad esempio Google Chrome e i browser internet basati sul medesimo codice sorgente Chromium da Aprile 2016 non rilasceranno più nuove versioni per questi due sistemi operativi.

Senza poi contare i recenti programmi che per funzionare sul computer richiedono che almeno vi sia installato Windows 7 o superiore; oppure il recente annuncio di Dropbox che dal prossimo Agosto terminerà il supporto di Windows XP, cosa che molto probabilmente avverrà l'anno seguente per Windows Vista.

Insomma per farla breve tirando le conclusioni è giunta l'ora di aggiornare Windows XP e Windows Vista a un sistema operativo più recente sia esso Windows 7, 8.1 o 10, sia per motivi di sicurezza in primis, ma anche di compatibilità con i software di ultima generazione.
Windows 7 Pro copertina
Senza ombra di dubbio a frenare gli utenti verso l'aggiornamento, oltre al fatto di dover abbandonare un sistema operativo al quale ci si è abituati perché lo si utilizza da almeno un decennio, influisce il costo da affrontare per l'acquisto della licenza di un nuovo sistema operativo Windows.

Acquistare una licenza Windows 7, 8.1 o 10
Ma frugando negli store online si può invece scoprire facilmente che una licenza Windows 7 e Windows 8.1 su Amazon costa meno di 50 euro e sul sito web Kinguin.net addirittura anche meno di 30 euro. Se invece si è interessati a Windows 10 su Amazon la licenza costa 55 euro e su Kinguin meno di 30 euro ma ad ogni modo dato che è possibile aggiornare gratis (fino a Luglio 2016) Windows 7 e 8.1 a Windows 10 si può prendere in considerazione di passare all'ultimo sistema operativo di Microsoft in un secondo momento senza spendere nulla.

Verificare la compatibilità del PC con Windows 7, 8.1 o 10
Ma prima di acquistare una licenza Windows 7, 8.1 o 10 è necessario verificare se il proprio computer è compatibile con tali sistemi operativi. Dunque in primis ci si deve accertare di ciò eseguendo questi appositi strumenti di verifica compatibilità per Windows 7 o per Windows 8.1 o per Windows 10 (è necessario avere già installato Windows 7 o 8.1) a seconda del sistema operativo che si è intenzionati a installare sul PC.

NOTA: Se il computer risulta essere incompatibile in quanto troppo vecchio e si sta valutando l'idea di acquistarne uno nuovo (sul quale fra l'altro sarà già preinstallato Windows 8.1 o 10) allora potrebbero tornare utili questi consigli riguardo le caratteristiche che deve avere un computer buono da comprare nuovo.

Verificare se il processore supporta l'architettura a 64 bit
Se lo strumento di compatibilità dice che va tutto bene allora ok si può procedere con l'acquisto della licenza Windows. Si può inoltre prendere in considerazione di verificare se il processore del proprio computer supporta anche l'architettura a 64 bit e in caso affermativo allora acquistare una licenza Windows a 64 bit visti i tanti vantaggi che porta tale architettura.

Scaricare l'immagine ISO di Windows 7, 8.1 o 10
Dato che si acquista la sola licenza, non verrà ovviamente fornito alcun supporto fisico di installazione del sistema operativo; bensì è necessario crearselo da se.

Più nello specifico si deve scaricare l'immagine ISO del sistema operativo di proprio interesse (operazione del tutto legale e gratuita) e corrispondente alla licenza che si sta acquistando. Per lo scopo torneranno utili le seguenti risorse:
- Scaricare la ISO di Windows 7, 8.1 e 10 tutte le edizioni da Microsoft
- Scaricare la ISO di Windows 10
- Scaricare la ISO di Windows 8.1

Masterizzare l'immagine ISO
Scaricata l'immagine ISO di Windows adesso la si dovrà masterizzare su DVD vergine usando ad esempio uno di questi programmi gratis per masterizzare, oppure con la ISO creare una chiavetta USB avviabile utilizzando in tal caso uno di questi appositi programmi gratis.

Installare il nuovo sistema operativo Windows
Masterizzata l'immagine ISO su DVD o chiavetta USB si avrà così creato e ottenuto il supporto di installazione di Windows. Dunque una volta inserito tale supporto nel computer sarà possibile avviare infine l'installazione del nuovo sistema operativo Windows che sarà poi da attivare, non appena verrà richiesto durante la procedura di installazione, con la chiave di licenza precedentemente acquistata su internet.

NOTA: Ovviamente prima di installare il nuovo sistema operativo trasferire da Windows XP o Windows Vista tutti i file importanti presenti nel computer su un hard disk esterno, chiavetta USB o DVD in quanto con l'installazione del nuovo sistema operativo tutti i file e dati andranno perduti.

3 commenti

Dipende anche dal PC. Da utente windows 8.1 non lo consiglio, meglio il 7 se è un PC vecchiotto e si è abituati a XP, meglio il 10 se si vuole lo stato dell' arte, ma attenzione a privacy e telemetria.
Oppure si possono dare 50 euro a qualcuno che vi installa Linux e vi fa vedere come si usa, a domicilio. Per quel compenso potrei anche regalare la pendrive d'installazione ;-)

Rispondi

Vinnie ciao, nonm m'intendo e forse non ho capito male, acquistare la liceza per aggiornare XP a Seven ad esempio, cosa mi danno il programma con la key oppure??? Grazie tante della risposta buona giornata.

Rispondi

Ciao Edvige, ti danno la licenza, solo il product key, la ISO del supporto d'installazione la scarichi tu da internet che poi dovrai masterizzare su DVD vergine oppure su chiavetta USB. ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati