Malwarebytes Anti-Ransomware protegge il PC dal virus che cripta i file e chiede il riscatto

Proteggere Windows dal virus che prende in ostaggio i file criptandoli chiedendo il riscatto con Malwarebytes Anti-Ransomware

Negli ultimi quattro anni si è diffusa ed evoluta notevolmente la tipologia di malware denominata ransomware ovvero quel virus che una volta entrato nel sistema operativo cripta tutti i file personali dell'utente impedendone l'apertura fino a che entro pochi giorni non viene pagato il riscatto (solitamente 300 euro) richiesto dai cybercriminali; in caso contrario tutti quei file andranno perduti per sempre.

In tutto il mondo, Italia compresa, sono milioni le vittime dei ransomware più noti con il loro nome di battaglia CryptoLocker, CryptoWall, CTBLocker e via dicendo; malevoli che perlopiù colpiscono i computer dell'utente medio che non ha molta o sufficiente dimestichezza informatica per evitare tale infezione.

Malwarebytes, la popolare azienda di sicurezza informatica sviluppatrice di famosissimi software primo fra tutti Malwarebytes Anti-Malware, si è attivata in tal senso acquisendo la società EasySync Solutions e il suo proprietario Nathan Scott creatore dell'applicazione CryptoMonitor per lavorare insieme allo sviluppo di un efficiente software per proteggere i computer dai ransomware.

Lavoro che ha portato alla creazione del programma Malwarebytes Anti-Ransomware disponibile al download gratuito da neanche 24 ore.

Il software attualmente è in versione Beta (dunque potrebbero esserci alcuni bug ancora da risolvere) ma funziona al 100%. Più nello specifico Malwarebytes Anti-Ransomware protegge i computer Windows da ransomware quali CryptoLocker, CryptoWall, CTBLocker ma non solo in quanto essendo provvisto di protezione proattiva estende la protezione anche ai nuovi tipi di ransomware non ancora conosciuti bloccandoli  e isolandoli prima che vadano a toccare, dunque a criptare i file personali dell'utente.
Malwarebytes Anti-Ransomware
Fra l'altro semplice da usare, non si deve fare altro che installarlo e avviarlo per proteggere in automatico in tempo reale il PC da parte dei ransomware. Protezione in tempo reale che in caso di necessità può essere fermata in ogni momento cliccando il pulsante "Stop Protection" nella "Dashboard" del programma.

Tutti gli eventuali ransomware individuati e bloccati dal programma verranno messi al sicuro in quarantena "Quarantine" dove all'occorrenza sarà possibile eliminarli oppure ripristinarli qualora si fosse certi che si tratta di un falso positivo e non di un virus.

Infine nella scheda "Exclusions" se è necessario sarà possibile aggiungere alle esclusioni i file di proprio interesse affinché Malwarebytes Anti-Ransomware non li rilevi come malevoli.

Malwarebytes Anti-Ransomware Beta è già disponibile al download gratuito ed è compatibile con tutti i PC Windows da 7 in poi ed è pienamente compatibile con qualsiasi programma antivirus, ovvero è stato sviluppato appositamente per girare insieme al software antivirus senza dare luogo a nessun conflitto.

Compatibile con Windows: 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 35.7 MB | Download Malwarebytes Anti-Ransomware

LEGGI ANCHE: Come proteggere Windows da virus CryptoLocker e altri Ransomware

19 commenti

Grazie Vinnie, sempre consigli preziosi.

Rispondi

Sicuro che sia installabile su xp? A me non lo permette.
Ciao
Paolo

Rispondi

Ma per installare questo devo disinstallare malwarebytes anti malware? oppure lo si puo' usare insieme? grazie.Buona giornata.

Rispondi

Per usare questo programmma devo disintallare antimalware oppure si può usarlo contemporaneamente? Grazie. buon lavoro.

Rispondi

Ciao Paolo, grazie della segnalazione. Rispetto a quanto riportato sulla pagina di download (ora non è più riportato), Malwarebytes Anti-Ransomware non è compatibile con Windows XP. Io l'ho testato direttamente su Windows 10, provato ora su XP e infatti restituisce l'errore versione Windows non supportata. Aggiorno l'articolo

Rispondi

No, sono due programmi separati indipendenti l'uno dall'altro quindi puoi usarli contemporaneamente.

Rispondi

Confermo, su 8.1 funzionano entrambi i programmi di Malwarebytes.
L'anti-ransomware ha già ricevuto un aggiornamento, buon segno ;-)

Rispondi

Confermo l'aggiornamento di Malwarebytes Anti-Ransomware, installato subito ;)

Rispondi

Grazie mille per la risposta,buona serata.
ps. scusa per ritardo..

Rispondi

Ci mancherebbe, figurati ;)

Rispondi

Malwarebytes Anti-Ransomware...,ancora troppo ma troppo acerbo.., trova troppi falsi positivi da compromettere una volta eliminati il funzionamento di vari programmi, meglio aspettare ad installarlo una versione piu' stabile ed aggiornata, per non parlare del grosso consumo di ram...

Rispondi

Installando Malwarebytes Anti-Malware è più completo rispetto a questa versione? O bisogna installarli entrambi?

Rispondi

Entrambi perché uno rimuove i malware, l'altro protegge il PC in tempo reale dai ransomware.

Rispondi

Grazie, anche se ho dimenticato di dirti che ho kaspersky internet security sul mio pc; devo comunque installarli entrambi?

Rispondi

Kaspersky Internet Security di suo protegge già il PC dai ransomware, dunque in toeria non dovresti avere bisogno di un altro antiransomware.

Rispondi

Ok, grazie. Volevo chiederti anche se hai fatto un articolo sul consumo dati di Windows 10 dato che ho notato un consumo eccessivo; sul vecchio pc avevo Windows 7 e non consumavo traffico dati come ora che ho Windows 10 facendo le stesse operazioni. Per me è importante "risparmiare" traffico dati visto che non ho una linea adsl ma utilizzo il traffico del cellulare.
Grazie

Rispondi

No, non ho scritto articoli riguardo al consumo dati. Puoi comunque iniziare a usare Google Chrome insieme all'estensione Data Saver che comprime i contenuti/pagine della navigazione web facendo risparmiare in traffico dati.

Puoi terminare tutte le applicazioni che si connettono automaticamente a internet (tornerà utile il firewall in tal caso) e disattivare il download automatico degli aggiornamenti dei programmi e di sistema quando sei connesso in dati.

Rispondi

Dai un'occhiata a questi suggerimenti:

http://www.guidami.info/2016/04/come-ridurre-consumo-traffico-dati-windows-10.html

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati