Recuperare spazio su disco riducendo quello utilizzato dal Ripristino configurazione di sistema

Recuperare GB di spazio su Windows riducendo quello riservato allo strumento Ripristino configurazione di sistema

Prima di apportare significative modifiche al sistema operativo Windows è sempre consigliabile creare un punto di ripristino così da poter tornare allo stato precedente funzionante qualora dopo i cambiamenti qualcosa dovesse non funzionare correttamente.

LEGGI ANCHE: Creare un punto di ripristino di Windows velocemente, 3 modi per farlo

È anche vero però che per impostazione predefinita lo strumento Ripristino configurazione di sistema occupa sul disco una larga fetta di spazio (destinata a ospitare i punti di ripristino creati) parte della quale invece potrebbe tornare utile nel caso in cui la capacità di archiviazione attualmente disponibile è al limite oppure quando il disco in uso è già di per se poco capiente (magari un'unità SSD).

Se per liberare memoria su disco può tornare utile il programma Restore Point Creator con il quale eliminare i punti di ripristino non più utili, per recuperare nell'immediato spazio prezioso si può invece prendere in considerazione di ridurre direttamente lo spazio riservato da Windows allo strumento Ripristino configurazione di sistema. Vediamo come procedere.

1. Nella tastiera premere la combinazione dei due tasti Windows+R per richiamare la finestra di dialogo "Esegui" e qui digitare e inviare il comando sysdm.cpl (come nell'esempio sotto in figura):
Windows finestra Esegui
NOTA: La finestra "Esegui" si può richiamare anche dal menu Start di Windows 7 e precedenti, e su Windows 10 e 8.1 facendo un clic destro di mouse sul pulsante Start.

2. Subito dopo verrà così aperta la finestra "Proprietà del sistema". Qui, dopo aver selezionato il disco principale dove è installato Windows (è segnalato dalla voce "Sistema") nel riquadro "Impostazioni protezione", come nell'esempio sotto in figura:
Windows finestra protezione sistema
in corrispondenza dell'opzione "È possibile configurare le impostazioni di ripristino, gestire lo spazio sul disco ed eliminare punti di ripristino" cliccare il pulsante "Configura" per aprire la finestra "Protezione sistema".

3. Nella finestra "Protezione sistema" nell'area "Utilizza spazio su disco", come nell'esempio sotto in figura:
Windows settare Utilizzo massimo spazio Ripristino configurazione sistema
adesso agire sul cursore "Utilizzo massimo" per ridurre lo spazio occupato sul disco riservato allo strumento Ripristino configurazione di sistema (è consigliabile ridurre lo spazio non al disotto dei 5 GB così da avere spazio a sufficienza per contenere almeno 2-3 punti di ripristino). Confermare la modifica cliccando i pulsanti "Applica" e "OK".

LEGGI ANCHE: 10 suggerimenti per liberare spazio su disco in Windows

5 commenti

Ciao, grazie consiglio....ma io ho il problema opposto, nel senso che il ripristino configurazione non mi funziona. Ogni volta che ci provo mi dà errore. Puoi aiutarmi? Grazie e tanti auguri.

Rispondi

Verifica se è attivato andando nella finestra "Proprietà del sistema" qui seleziona il disco di sistema quindi clicca "Configura" e nella finestra "Protezione sistema" assicurati che sia selezionata l'opzione "Attiva protezione sistema".

Rispondi

Grazie mille Vinnie. In effetti l'opzione era de-selezionata. Ora l'ho selezionata e spero che tutto sia a posto. Grazie ancora e tanti Auguri!!!

Rispondi

Grazie mille Vinnie. In effetti l'opzione "Attiva protezione sistema" era deselezionata. Adesso l'ho selezionata e spero che tutto andrà a posto. Grazie ancora e tanti Auguri!!

Rispondi

Grazie auguri di buon anno anche a te ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati