Google Chrome 45 va in crash su Windows come risolvere

Soluzione al crash di Google Chrome 45 su computer Windows

Alcuni utenti che hanno fatto l'aggiornamento a Google Chrome 45 per PC Windows stanno lamentando che il browser internet si blocca e va in crash subito dopo averlo avviato.

LEGGI ANCHE: Novità di Google 45 fine dei plugin NPAPI, blocco dei contenuti Flash non essenziali

Tale problema interessa i computer su i quali è installato Comodo Firewall o Comodo Internet Security, programmi che infatti al momento vanno in conflitto con la versione 45 di Chrome. In alcuni casi viene visualizzato anche il numero di errore che causa il crash del browser di Google (guard32.dll or guard64.dll) ma non in tutte le circostanze.

Ad ogni modo se si sta riscontrando questo problema con Chrome 45 e sul PC Windows è installato Comodo Firewall o Comodo Internet Security (se non si ha un software Comodo provare con la soluzione descritta a fine articolo), a seguire andiamo dunque a vedere come risolvere rendendo nuovamente stabile il browser.

1. Nell'area di notifica della barra delle applicazioni di Windows fare un clic destro di mouse sull'icona di Comodo Firewall o Comodo Internet Security e nel menu contestuale cliccare la voce HIPS > Impostazioni.

2. Nella finestra delle opzioni avanzate del programma che verrà visualizzata, come nell'esempio sotto in figura:
Esclusioni HIPS iniezioni shellcode Comodo Firewall Internet Security
dal menu a colonna di sinistra portarsi in "Impostazioni HIPS" e qui cliccare il link "Esclusioni" dell'impostazione "Rileva iniezioni shellcode".

3. Nella finestra "Gestisci esclusioni" che a seguire verrà aperta, come nell'esempio sotto in figura:
Aggiungere Chrome alle esclusioni di Comodo Firewall o Internet Security
fare un clic destro di mouse in una sua area vuota nel menu contestuale cliccare Aggiungi > File dunque da Disco locale (C:) > Programmi > Google > Chrome > Application indicare l'eseguibile chrome.exe e confermare cliccando il pulsante OK della finestra "Gestisci esclusioni" e "Impostazioni HIPS".

Finito. Adesso se tutto è andato a buon fine Google Chrome 45 per Windows dovrebbe avviarsi e funzionare correttamente senza andare in blocco e in crash, bensì restando stabile.

Nel caso in cui invece Chrome 45 su Windows va in crash ma sul PC non è installato Comodo Firewall o Comodo Internet Security allora provare la seguente soluzione.

1. Fare un clic destro di mouse sull'icona di avvio di Google Chrome 45 e nel menu contestuale cliccare la voce "Proprietà".

2. Nella finestra delle proprietà che verrà visualizzata portarsi nella scheda "Generale" e come nell'esempio sotto in figura:
Chrome 45 stringa --no-sandbox
nel campo "Destinazione" subito dopo il percorso C:\Programmi\Google\Chrome\Application\chrome.exe dare uno spazio e poi incollare la stringa --no-sandbox dunque confermare cliccando Applica e OK.

Anche in questo caso se tutto è andato a buon fine, Google Chrome dovrebbe ora funzionare correttamente senza crashare.

LEGGI ANCHE: Come risolvere crash di Google Chrome dovuti a Shockwave Flash plugin

2 commenti

Grazie!
Io ho Comodo installato ma anche disattivando completamente HIPS, Chrome andava in crash lo stesso.
Invece aggiungendo --no-sandbox ho risolto!

Rispondi

Grazie a te per aver indicato la soluzione che ha funzionato nel tuo caso ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati