I primi computer compatibili con Windows Hello di Windows 10

Pubblicata la lista dei primi PC dotati di tecnologia RealSense per Windows Hello di Windows 10

Fra le tante novità e nuove funzionalità di Windows 10 c'è anche Windows Hello il nuovo metodo di autenticazione biometrico con il quale sarà possibile sbloccare il computer (e/o altro dispositivo supportato), applicazioni e alcuni contenuti online con il proprio viso, conl'iride o con le impronte digitali.

A detta di Microsoft un metodo di autenticazione più sicuro rispetto alla classica username e password facili da dimenticare e talvolta da rubare. Ma con Windows Hello cambia tutto in tal senso perché adesso la password sarà lo stesso utente con la sua faccia, i suoi occhi e le sue impronte digitali scansionati dalla tecnologia infrarossi.

Funzionalità (scansione di volto e iridie) resa possibile dalla nuova videocamera 3D RealSense di Intel, requisito hardware indispensabile per poter utilizzare Windows Hello. E al momento i computer dotati di tale videocamera sono pochi ovviamente trattandosi di una novità.

Intel di recente ne ha pubblicato su questa pagina una lista dei computer già in vendita dotati di videocamera RealSense fra i quali troviamo: Asus N551JQ, Asus ROG G771JM, Asus X751LD, Notebook HP Envy 15t Touch RealSense, Acer Aspire* V 17 Nitro, Dell Inspiron 15 5548, Lenovo ThinkPad Yoga, Lenovo ThinkPad E550, HP Sprout e via dicendo.
PC con videocamera RealSense
Ad ogni modo per chi è interessato a questa nuova tecnologia ma non è intenzionato ad acquistare un nuovo PC, può comunque integrare l'hardware necessario sul proprio computer acquistando per 99 dollari la videocamera RealSense "Intel RealSense Developer Kit" da questa pagina del sito della Intel, che va montata nella cornice superiore del monitor così da poter interagire adeguatamente con viso e iride.

Tenere in considerazione che se il proprio computer è già dotato di un lettore di impronte digitali allora non è necessario avere anche la videocamera RealSense montata per utilizzare Windows Hello in quanto come detto prima le impronte digitali sono uno dei metodi di autenticazione previsti da Windows Hello.

Ma non solo autenticazione. Con le videocamere RealSense cambia anche il modo di usare e interagire con il computer, adesso senza neanche toccarlo bensì con i gesti e movimenti della mano, della testa e con le espressioni facciali riconosciute, interpretate e applicate da questa nuova tecnologia, la quale fra l'altro verrà sempre più integrata nella routine quotidiana con le nuove app specifiche che man mano verranno rilasciate. Per maggiori informazioni su RealSense fare riferimento a questa pagina.

LEGGI ANCHE: NPointer e Flutter per comandare il mouse e il lettore multimediale del PC con gesti delle mani

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati