Vedere video su internet senza interruzioni con Opera Next attivando la funzione Opera Turbo 2

Opera Turbo 2 di Opera Next è una funzione che riduce le interruzioni dei video in riproduzione sul browser internet

A seconda della condizione propria connessione a internet (lenta e/o congestionata) vedere video in streaming sul web non sempre potrebbe rivelarsi essere una bella esperienza in quanto in tali circostanze molto probabilmente la riproduzione del filmato viene spesso interrotta dal buffer in caricamento.

LEGGI ANCHE: Come trovare il miglior canale WiFi in zona per la propria rete

Proprio per affrontare questi problemi di video buffering, Opera ha rilasciato il browser internet Opera Coast per Apple iOS iPhone, iPad e iPod touch dotato della funzione Video Boost la quale riduce la dimensione dei dati video in maniera tale che i filmati vengano riprodotti senza interruzioni, o comunque limitandone significamente la frequenza; tale compressione dei dati di conseguenza va ad influire positivamente anche sul consumo dati mobile che di fatto viene ridotto.

Opera non ha però menzionato che la funzionalità Video Boost è disponibile anche nella versione Desktop di Opera Next (ma qui si chiama Opera Turbo 2). Funzione che di default è disattivata e che potrebbe ridurre le interruzioni di buffering dei video in streaming in riproduzione sul browser del computer se viene attivata. Vediamo come fare.
Opera Next attivare funzione Opera Turbo 2
1. Nella barra degli indirizzi internet digitare e inviare opera://flags per aprire la pagina delle "Funzionalità sperimentali" del browser.

2. Nella pagina "Funzionalità sperimentali", per fare prima, tramite il motore di ricerca interno disponibile nella colonna a sinistra della finestra cercare la parola "turbo".

3. Verranno restituiti due risultati di ricerca, nello specifico: "Opera Turbo, version 2" e "Video compression in Opera Turbo 2". Per impostazione predefinita sono tutte e due disattivate, dunque attivarle entrambe, chiudere e riavviare il  browser per rendere le modifiche effettive.

Finito. Da ora in avanti quando si andrà a riprodurre un video su internet con Opera Next, i dati del filmato verranno compressi dai server di Opera al fine di ridurne la dimensione in maniera tale che la riproduzione avvenga senza interruzioni o comunque meno di frequente. Tale miglioramento tuttavia potrà essere riscontrato su connessioni a internet particolarmente lente, mentre sulle altre non dovrebbero notarsi differenze sostanziali.

LEGGI ANCHE: Chrome, risparmiare banda con la compressione dei dati

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati