WhatsApp trucchi e funzioni da conoscere per usarlo al meglio

Trucchi e funzioni WhatsApp da sapere per usare l'applicazione al meglio

Con oltre un miliardo di utenti, tra le tante app di messaggistica istantanea disponibili WhatsApp oggi è la più popolare in assoluto su cellulari di tipo smartphone e tablet Android e iPhone, e sempre più preferita come migliore alternativa gratis ai classici SMS e MMS per inviare oltre che chat testuali anche foto e video oltre che per fare chiamate e videochiamate.

Successo ultimamente rafforzato anche in termini di sicurezza dalla recente introduzione della crittografia end-to-end delle conversazioni che adesso viaggiano tra mittenti e destinatari crittografate ovvero indecifrabili da terzi siano essi agenzie governative di qualunque tipo che WhatsApp stesso.

Se si è un utente WhatsApp o si è deciso di iniziare a usare questa applicazione, per sfruttarla al meglio è bene conoscere alcune funzioni avanzate e trucchi che è possibile mettere in atto e che vanno oltre al palese invio e ricezione dei messaggi. Vediamo i più importanti.
WhatsApp logo
1. Disattivare la doppia spunta blu di conferma lettura e nascondere ultimo accesso, stato e foto
L'ormai nota doppia spunta blu, arrivata lo scorso Novembre, permette al mittente di sapere se il destinatario ha letto il messaggio inviato o meno, rendendo vane eventuali bugie del tipo "Non ho letto il messaggio". In questa guida dedicata alla privacy su WhatsApp abbiamo visto come disattivare tale scomoda funzione di conferma avvenuta lettura ma anche come nascondere l'ultimo accesso all'applicazione, la foto del profilo e lo stato.

2. Impedire lo scaricamento automatico di foto e video
Per impostazione predefinita quando in un messaggio WhatsApp si ricevono video e foto, una volta aperta la conversazione questi file vengono automaticamente scaricati nella memoria del telefono o nella scheda SD in maniera tale che possano essere subito riprodotti.
Ma a seconda della dimensione dei singoli file e del flusso di messaggi ricevuti giornalmente, se si sta utilizzando la connessione dati, con questa funzionalità si rischia di esaurire prima del tempo e/o superare la soglia traffico dati mensile disponibile prevista dal proprio piano telefonico.

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

Questo inconveniente si può facilmente aggirare accedendo su WhatsApp in Impostazioni > Impostazioni chat > Scarica media automaticamente  e qui impostando su "Nessuno" l'opzione "Quando utilizzi la rete mobile", così facendo quando il cellulare è connesso a internet in modalità dati, le foto e i video non verranno scaricati in automatico bensì sarà l'utente a decidere quando e quali scaricare toccando i media desiderati. Tale impostazione all'occorrenza può essere applicata anche alla connessione WiFi e Roaming.

3. Inviare un messaggio a più contatti
Normalmente per inviare un messaggio WhatsApp a più persone è necessario creare un gruppo di contatti. Ma come alternativa più comoda, per inviare lo stesso messaggio separatamente a più contatti WhatsApp, nella schermata iniziale dell'app basterà toccare il tasto Menu > Nuovo broadcast quindi indicare i destinatari, scrivere e/o allegare il contenuto del messaggio e infine inviarlo; in questa guida dedicata il procedimento è spiegato passo per passo.

4. Come citare messaggi, scrivere in grassetto, corsivo e sbarrato
In questa guida dedicata abbiamo visto come citare i messaggi inviati da un altro utente WhatsApp e come valorizzare maggiormente alcune parole e/o frasi scrivendole in grassetto e/o corsivo e/o sottolineato.

5. Come convertire video in GIF
WhatsApp ha guadagnato il supporto anche delle immagini animate ovvero le GIF che adesso è possibile oltreché inviarle, creale da se convertendo in GIF i video già presenti nella memoria del cellulare; in questa guida abbiamo visto come procedere.

6. Come attivare la verifica in due passaggi per proteggere il numero di telefono
Per evitare che un altro utente possa accedere ai nostri dati WhatsApp, magari perché il nostro numero di telefono è stato riciclato dall'operatore di telefonia mobile o perché la SIM è stata clonata, è ora possibile attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp per proteggere il numero di cellulare da queste evenienze.

7. Come silenziare notifiche gruppo o di un contatto fastidioso
Se si è stati aggiunti a un gruppo di più contatti WhatsApp che disturbano inviando di continuo messaggi a tutte le ore e tutto il giorno, in questa guida abbiamo visto come silenziare il gruppo per non essere più disturbati.

8. Inviare la propria posizione geografica su WhatsApp
Nel caso in cui un amico o parente non riesce a raggiungerci o viceversa, in questa guida abbiamo visto come inviare la propria posizione geografica su WhatsApp per farsi trovare con la mappa Google Maps che verrà automaticamente generata.

9. Creare collegamento contatti WhatsApp sulla schermata Home del cellulare
Se su WhatsApp si è soliti chattare di frequente con le stesse persone, invece di dover ogni volta lanciare l'applicazione per scrivere a una di esse potrebbe risultare essere più comodo creare una scorciatoia di tali contatti sulla schermata Home del cellulare in maniera tale che una volta toccata si apra subito la schermata di composizione del messaggio senza dover prima avviare WhatsApp e cercare e toccare quella persona nella lista.

Per creare la scorciatoia veloce di un contatto, individuarlo nella lista WhatsApp, toccarlo per aprire una nuova chat, qui toccare il tasto Menu > Altro > Aggiungi shortcut.

LEGGI ANCHE: Android aggiungere contatti alla schermata Home per non doverli cercare in Rubrica

10. Fare il backup e il ripristino delle chat
Per impostazione predefinita WhatsApp fa una copia di backup delle conversazioni in automatico una volta al giorno; backup che all'occorrenza può essere effettuato anche manualmente accedendo in Impostazioni > Impostazioni chat > Backup delle conversazioni.

Ciò significa che le chat eliminate possono essere ripristinate. Per fare ciò si deve andare in Impostazioni > Impostazioni chat e qui toccare l'opzione "Ripristina tutte le conversazioni".
Un altro metodo per ripristinare le chat, utile qualora la modalità sopra descritta non dovesse andare a buon fine, è di disinstallare WhatsApp dal telefono e reinstallarlo. Fatta la reinstallazione, all'avvio di WhatsApp sarà possibile ripristinare il backup più recente delle conversazioni che verrà ripescato da un apposito file rimasto nella memoria interna o esterna del telefono.

11. Inviare le conversazioni WhatsApp per email
Nel caso in cui si avesse tale esigenza, WhatsApp permette di inviare per email le chat. Per fare ciò si può agire in due modi differenti:
- Aprire la conversazione desiderata, toccare il tasto Menu > Altro > Invia chat via email;
- Andare in Impostazioni > Impostazioni chat > Invia conversazione via email indicando poi la chat di proprio interesse.

12. Trovare veloce parole, foto e video in una chat
Come spiegato in questa guida dedicata abbiamo visto come trovare velocemente una parola, una foto o un video (inviati o ricevuti) all'interno di una chat WhatsApp senza dover scorrere e spulciare l'intera conversazione.

13. Usare WhatsApp al PC
Con la nuova opzione WhatsApp Web è adesso possibile usare l'applicazione sul computer tramite il browser internet; in questa guida dedicata abbiamo visto come procedere. Se invece si desidera usare WhatsApp al PC ma senza il browser internet che fa da tramite allora ci si può servire dell'app gratis ufficiale WhatsApp per desktop per Windows e Mac OS X.

LEGGI ANCHE: Le app di messaggistica più e meno sicure per cellulari, tablet e computer

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati