Firefox 29 come riavere la vecchia interfaccia grafica di Firefox 28

Guida rapida per riportare l'interfaccia grafica di Firefox 29 come quella precedente di Firefox 28

Se per navigare su internet si è fra quelli che utilizzano Firefox e si è provveduto ad installare l'ultimo aggiornameto del browser di casa Mozilla si avrà avuto modo di constatare personalmente gli importanti cambiamenti grafici apportati al programma dagli sviluppatori.

Firefox 29 è stato infatti completamente ridisegnato con la nuova interfaccia grafica chiamata Australis che in qualche occasione ricorda un po' quella di Google Chrome, ad esempio con la barra del titolo delle schede arrotondata e il nuovo pulsante menu in alto a destra.
Tali cambiamenti grafici come di consueto soprattutto all'inizio dividono gli utenti in due categorie: quelli che apprezzano la nuova veste e quelli che invece preferivano la vecchia e alla quale vorrebero tornare in quanto ormai ad essa  abituati negli anni dato che non ha subito cambiamenti importanti dalla versione 4 di Firefox fino alla 28. Se si appartiene alla seconda categoria di utenti, a seguire andiamo a vedere come riavere in Firefox 29 la vecchia interfaccia grafica.

Per tale scopo è necessario servirsi dell'addon Classic Theme Restorer (Customize Australis) del quale il nome fa già intuire la sua funzione. Con questo componente aggiuntivo sarà possibile rimodellare l'aspetto di Firefox 29 riportandolo a quello di Firefox 28 e precedenti. Dunque installato Classic Theme Restorer (Customize Australis) e riavviato il browser accedere in Strumenti > Componenti aggiuntivi > Estensioni (oppure usare la scorciatoia da tastiera Ctrl+Maiusc+A) e qui cliccare il pulsante "Opzioni" corrispondente a Classic Theme Restorer (Customize Australis) per aprire la finestra dei settaggi dell'addon (sotto in figura):
Nella scheda "Principale" delle impostazioni di Classic Theme Restorer (Customize Australis), per riportare il layout di Firefox 29 come quello di Firefox 28 procedere come segue.

Schede - Settare le opzioni "Schede con angoli spigolosi (stile classico)" e "Schede in alto (not set)"; in questo modo si farà a meno del nuovo stile arrotondato delle schede le quali risulteranno squadrate e sopra la barra degli indirizzi internet.
Per quanto riguarda la dimensione delle schede settare l'opzione "Larghezza massima 210px" e "Larghezza minima 100px" che sono quelle predefinite previste su Firefox 28 e precedenti.

Pulsante applicazione - Tale pulsante è stato rimosso in Firefox 29, però all'occorrenza lo si può riavere nella posizione che più si preferisce nella barra del titolo del browser o nella barra degli strumenti. Se si vuole ovviare al predefinito colore arancione, qui sarà possibile indicare un altro stile e un'altra colorazione scegliendo fra le opzioni messe a disposizione. Per fare a meno del pulsante settare l'opzione su "Nessun pulsante".

Interfaccia base - Settare le opzioni seguenti: 
  • Pulsanti piccoli nella barra di navigazione questo farà guadagnare un po' di spazio in visuale;
  • Pulsante Indietro/Avanti mobile così da poterli poi posizionare dove più si preferisce;
  • Stella nella barra degli indirizzi che in Firefox 29 è stata invece spostata nella barra degli strumenti;
  • Barra di stato mobile e non fissa come da impostazione predefinita;
  • Nascondi pulsanti Stop e Ricarica nella barra degli indirizzi per rimuoverli da questa posizione e rimetterli poi nella barra degli strumenti.
Ho voluto riportare solamente le opzioni da modificare per riavere Firefox 29 simile alla versione 28 ma all'occorrenza con Classic Theme Restorer (Customize Australis) è possibile personalizzare ulteriormente a proprio piacimento altri aspetti grafici del browser agendo anche dalle schede "Colori personalizzati", "Speciale 1 e 2". Per rendere effettive le modifiche confermare cliccando "OK" e riavviare Firefox. Il risultato che ho ottenuto è il seguente:
Qualora dovessero mancare alcuni pulsanti nella barra degli strumenti o dei menu, nella barra di navigazione, oppure si ha necessità di riposizionarli, ricordo che in tal caso basterà cliccare con il tasto destro del mouse un'area vuota subito sopra la barra degli indirizzi e nel menu contestuale fare clic sulla voce "Personalizza" che aprirà così la schermata "Strumenti e caratteristiche aggiuntive":
nella quale appunto si trovano tutti i pulsanti di Firefox che è possibile riposizionare dove più si preferisce semplicemente trascinandoli e rilasciandoli con il mouse nella nuova posizione desiderata. Una volta concluso il tutto confermare le modifiche apportate cliccando il pulsante verde "Termina personalizzazione".

LEGGI ANCHE: Migliori trucchi Firefox da usare in about:config

8 commenti

Installando firefox 29 (dalla precedente versione) si vede poi installato uno o 2 programmi (adware ? ) che si e' costretti disinstallare
e' il mio computer che ha un baco o e' così ?

Rispondi

Ciao Silvio, no, o perlomeno a me non è mai capitato né con l'ultima versione né con l'installazione delle precedenti. Per aggioranre Firefox hai cliccato nella barra dei menu del browser "Aiuto > Informazioni su Firefox" ? Oppure se hai scaricato Firefox dal sito ufficiale hai seguito questo link: http://www.mozilla.org/it/firefox/new/ ?

Rispondi

Bisogna sempre stare attenti a togliere la spunta ai programmi e toolbars indesiderate, in fase di installazione (a volte entrano lo stesso, e si può usare adwcleaner, buon tool francese).

Rispondi

Per aggiornare Firefox agisco sempre da "Aiuto > Informazioni su Firefox" non uso l'eseguibile da anni forse. Comunque ho provato a verificare l'eseguibile e non prevede l'installazione di alcuna toolbar o inutilità simili. Con Adwcleaner consiglio anche questi:

http://www.guidami.info/2013/02/disinstallare-le-toolbar-dal-browser.html

:)

Rispondi

Io invece uso spesso il setup, mi piace provare diversi browser. Ora ho fatto un "passo indietro" con Waterfox 28 perchè è l'unico per architettura 64bit.

Rispondi

installando la versione 29 da Aiuto etc si e' installato il programma Pokki che ho visto sul web anche altri non si spiegano la presenza : io ho windows 7 e sembra che pokki sia stato fatto per la gestione delle app su windows 8
Approfitto della tua gentilezza e pazienza per dirti che ieri sera ho installato seguendo le tue indicazioni (utilissime) Windows 8.1 sul portatile di un mio amico di 80 anni di eta' (io ne ho 67 ma ho il vantaggio di aver lavorato 20 anni in IBM ... e ne ho viste di cotte e di crude in ambito informatico ..)
Se si installa adesso windows 8.1 l'update 1 che tu spieghi avere il tal codice e' gia presente nello scaricamento ed installazione e quindi si installa senza cercarlo dal sito Microsoft Ciao Silvio

Rispondi

Ottimo Waterfox per computer x64. Anche io sono pro multi-browser, ho: Firefox, Chrome, IE, Opera Next, SRWare Iron, Firefox Tor e Bitdefender Safepay questultimo lo uso quando devo fare acquisti online in modo sicuro.

Rispondi

Ciao Silvio, si Pokki è indirizzato a Windows 8, strano comunque che quelli di Mozilla l'abbiano integrato nel setup del loro browser. Ho trovato un commento di un utente su Cnet che riportava anche lui la stessa tua situazione. Strano davvero. Io l'ho scaricato e installato sia su XP che su Windows 8.1 senza ritrovarmi nessun software aggiuntivo.

Per quanto riguarda l'Update 1 di Windows 8.1 si può scaricare come un qualsiasi altro aggiornamento dal Windows Update del PC o manualmente seguendo i link di download Microsoft.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati