Localizza, blocca e cancella Android cellulari e tablet da remoto con Gestione dispositivi Android

Google ha introdotto ufficialmente, dunque è accessibile a tutti gli utenti, il nuovo servizio online di Gestione dispositivi Android con il quale è possibile localizzare su mappa geografica Google Maps il proprio smartphone e/o tablet, farlo squillare da remoto, bloccarlo e cancellarlo alle impostazioni di fabbrica agendo sempre da remoto.

Funzionalità decisamente utili nel caso in cui il dispositivo è andato perso oppure è stato rubato, per poter così intervenire a distanza con il browser internet al fine di rintracciarlo oppure di limitare i danni riguardo la privacy dei dati sensibili presenti in memoria.

Per poter utilizzare Gestione dispositivi Android è necessario abilitare prima sul dispositivo la funzione Gestione dei dispositivi, dunque andare in Impostazioni > Sicurezza > Amministratori dispositivo e abilitare l’opzione “Consenti a Gestione dispositivi Android di bloccare un dispositivo perso o di cancellare i dati” (sotto in figura):

Android abilitare Gestione dispositvi

Ovviamente è necessario che sul dispositivo siano attivi i servizi di localizzazione, attivabili accendendo in Impostazioni > Servizi per la posizione.

Fatto ciò, sempre sul dispositivo Android adesso andare in Applicazioni e avviare l’app Impostazioni di Google e qui in Gestione dispositivi Android abilitare le due opzioni “Localizza questo dispositivo da remoto” e “Consenti ripristino dati fabbrica e blocco remoto” (sotto in figura):

Android app Impostazioni Google

Finito. Adesso si è pronti per usare a pieno il servizio online Gestione dispositivi Android, raggiungibile a questo indirizzo dal browser internet oppure adesso agendo anche dall’omonima e apposita applicazione gratis Gestione dispositivi Android disponibile sul Play Store, e a proposito dell’app Gestione dispositivi Android leggere anche la guida Rintracciare cellulare Android perso o rubato agendo come Ospite da un altro smartphone. Chi già ha usato su iOS l’app e annesso servizio web Trova il mio iPhone, su Gestione dispositivi Android si ritroverà davanti a un’interfaccia grafica abbastanza simile:

Gestione dispositivi Android sito internet

Come si avrà modo di notare il dispositivo verrà localizzato su mappa geografica Google Maps, nel mio caso la precisione della posizione è del 100%. Nel pannello di controllo a disposizione si hanno tre funzioni:

Fai squillare – Utile nel caso in cui ad esempio si è perso il cellulare o il tablet dentro casa, così da farlo suonare per rintracciarlo acusticamente;

Blocca – Utile nel caso in cui il cellulare o il tablet è andato perso in quanto con questa funzione sarà possibile bloccarlo con una nuova password;

Cancella – Utile funzione, da usare quando proprio si è sicuri di non riavere più indietro il cellulare o tablet Android, per cancellare da remoto tutti i contenuti del dispositivo ovvero file come foto, video, documenti, audio, account vari, applicazioni e impostazioni ripristinando lo smartphone o il tablet allo stato di fabbrica.

Da tenere a mente che dopo la cancellazione, il servizio Gestione dispositivi Android non funzionerà più, in quanto il ripristino è definitivo. Nel caso che nel momento in cui si è cliccato il pulsante Cancella, il dispositivo è offline, ad ogni modo il ripristino alla configurazione di fabbrica verrà effettuato automaticamente non appena tornerà online. Per quanto riguarda le schede di memoria SD potrebbe non essere possibile cancellare i dati contenuti all’interno.

Per maggiori dettagli e completa guida all’uso di Gestione dispositivi Android consultare questa pagina ufficiale.

LEGGI ANCHE: Migliori applicazioni per localizzare e ritrovare il cellulare perso o rubato.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati