Vedere veloce i video di YouTube anche in HD senza blocchi di caricamento

Quando si riproduce un video su internet, YouTube in questo caso, non è raro che il filmato impieghi un po’ di tempo (a volte anche troppo) prima di avviarsi e nel corso della riproduzione si blocchi continuamente in attesa che il buffer carichi.

Le ragioni possono essere diverse, ad esempio la banda di upload o di download è già ampiamente occupata da qualche altro programma (emule e utorrent magari), oppure alla stessa connessione internet ci sono collegati altri dispositivi che sottraggono banda preziosa, o peggio potrebbe trattarsi di un virus o di altri problemi tecnici.

Ma nella maggior parte dei casi il problema è semplicemente dovuto all’azienda fornitrice del servizio internet che al fine di limitare il consumo di banda reindirizzerà la richiesta dei video recuperandoli dalla cache dei loro server dove sono memorizzati e non reperendoli invece direttamente dal sito che li ospita; di conseguenza così facendo l’utente riscontrerà appunto una maggiore lentezza di caricamento dei video in streaming prima e durante la riproduzione, inconveniente che si noterà ancora di più se i filmati vengono riprodotti in alta qualità.

Mitch Ribar, autore dell’omonimo blog, ha trovato una soluzione a tale problema. Nello specifico ha sviluppato un comando per Windows (non funziona su XP) che una volta inserito nel computer forzerà la richiesta dei video in streaming direttamente dal sito che li ospita senza più passare per la cache del fornitore della propria rete internet; di conseguenza i video di YouTube (probabilmente anche di altri siti simili) verranno aperti e caricati in modo decisamente più veloce, anche i video con qualità in alta definizione da 720p e 1080p, da guardare subito senza interruzioni di caricamento buffer o almeno in modo notevolmente ridotto rispetto a prima. Vediamo come procedere.

1. Aprire il prompt dei comandi di Windows con diritti di amministratore.

2. Con il mouse copiare il seguente comando:

netsh advfirewall firewall add rule name="MITCHRIBARYTUBE" dir=in action=block remoteip=173.194.55.0/24,206.111.0.0/16 enable=yes

3. Come nell’esempio sotto in figura, incollare il comando nel prompt dei comandi e premere Invio per confermare:

Comando Windows per aprire veloce i video di YouTube senza interruzioni di caricamento

Se il comando è stato accettato subito dopo e subito sotto comparirà l’OK (nel mio caso è indicato dalla freccia gialla). Finito. Adesso non resta che aprire un video di YouTube (anche in HD) e notare che dopo 1-2 secondi di caricamento iniziale il filmato potrà essere visto tutto di un colpo senza interruzioni di caricamento o quasi.

Se in seguito all’aggiunta del comando non si riesce a collegarsi con qualche sito o servizio internet, si può tornare indietro riportando tutto com’era prima aprendo nuovamente il prompt dei comandi, incollando questo comando:

netsh advfirewall firewall delete rule name="MITCHRIBARYTUBE"

quindi confermare premendo Invio per annullare il precedente comando.

5 commenti

Complimenti a te e Mitch. Io risolvo passando ai server di Google che ,come sappiamo, è proprietaria di you tube.
Per non aprire noiose configurazioni sfrutto il micro-software Google DNS helper, reversibile. :-)

Rispondi

P.S. ho notato che dalla barra dei video di youtube è stata tolta l'opzione "disattiva annotazioni".
Per fortuna ho sfruttato l'estensione "you tube options" da te segnalata... :-)

Rispondi

Ciao Rico, interessante, e con Google DNS riesci a vedere anche i video in HD 1080p senza che la riproduzione si interrompa mai per caricare il buffer? Per quanto riguarda l'opzione "disattiva annotazioni" io ancora la vedo (provato su Chrome e Firefox) su questo video ad esempio:

http://www.youtube.com/watch?v=9YsINtntcIM

Rispondi

Si, Vinnie, ho provato con un video "full HD test 1080p" settando la qualità 1080p sulla rotellina della barra del video, nessuna interruzione.
Ho una normale connessione 7mega di telecom (sono fortunato, 6.2mega effettivi con speedtest).
Bel video, e bella colonna sonora, classic metal! Con firefox vedo l'opzione, usando SRware Iron non la vedo, forse è una delle differenze rispetto a Chrome (stesso motore webkit).

Rispondi

Rico interessante, provo a testarlo su una connessione più lenta. Testato anche su SRware Iron e vedo ancora l'opzione "disattiva annotazioni". Possibile che hai installato qualche estensione che ti nasconde l'opzione?

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati