Recuperare file da iPhone, iPad e iPod estraendoli dai backup di iTunes

Recuperare file da iPhone, iPad e iPod estraendoli dai backup di iTunes

Quando con iTunes si effettua il backup del proprio dispositivo Apple sia esso un iPhone, iPad o iPod touch, tutti i dati e i file al momento contenuti nel dispositivo vengono salvati sul computer in maniera tale da poterli ripristinare in un secondo momento qualora ce ne fosse bisogno.

Seppur è possibile ripristinare sul dispositivo i dati di un backup effettuato in precedenza, con iTunes non è pero possibile recuperare singoli file estraendoli dal backup in questione; in pratica o tutto o niente. Se comunque in questo articolo abbiamo già visto un metodo per esportare dal backup gli SMS dell’iPhone, per estrarre le altre tipologie di file è invece necessario servirsi di software appositi.

N.B. Dato che i due software che seguono si possono adoperare solo in versione trial, usare invece il programma completamente gratis per uso personale EaseUS MobiSaver Free per recuperare dati e file cancellati o andati persi da iPhone, iPad e iPod tutti i modelli e tutti gli iOS.

I programmi per farlo ci sono, ma di gratuiti a quanto pare non se ne trovano sul web. Ci sono però alcuni software che è possibile usare gratis in versione di prova per un periodo limitato, come ad esempio iBackupBot for iTunes. L’applicazione, disponibile sia per i sistemi operativi Windows e Mac, al momento in cui scrivo si può usare gratis per sette giorni dopodiché scaduto tale termine si dovrà comprare la versione completa o disinstallarlo dal computer.

Sette giorni comunque sono più che sufficienti per recuperare ed esportare i file dai backup dell’iPhone, iPad e iPod touch, e iBackupBot for iTunes in tal senso svolge bene il suo lavoro. Vediamo come procedere.

Una volta installato e avviato, iBackupBot for iTunes si presenterà con questa interfaccia grafica (sotto in figura):

iBackupBot for iTunes

Nella colonna a sinistra verranno visualizzati tutti i backup di iTunes salvati sul computer, dunque non resta che selezionare quello di proprio interesse facendoci sopra un clic di mouse. In questo modo nella colonna destra dell’interfaccia del programma verranno mostrati in lista i dati e i file contenuti nel backup appena indicato.

Ora nella lista occorre individuare i file che si desidera esportare come foto, memo vocali, messaggi di testo, note, cronologia delle chiamate, contatti, impostazioni e via dicendo e selezionarli spuntando la corrispondente casella di selezione. Per esportarli dal backup e salvarli nel computer, nella barra degli strumenti di iBackupBot cliccare File>Export e a seguire come nell’esempio sotto in figura:

iBackupBot for iTunes esportare file da backup iPhone

nella finestra “Export Backed-Up Files” che verrà visualizzata selezionare l’opzione “Export only checked file(s)” e cliccare OK, dunque indicare una cartella del computer nella quale si preferisce vengano salvati i file esportati dal backup. L’esportazione di tali file verrà effettuata in automatico subito dopo aver indicato la destinazione di salvataggio.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 2.10 MB

Download iBackupBot for iTunes

Un altro programma per Windows, Mac e Linux con il quale estrarre i file dal backup di iPhone, iPad e iPod touch è iPhone Backup Extractor che si può usare gratis ma con dei grossi limiti.

iPhone Backup Extractor

iPhone Backup Extractor è in grado di recuperare dai backup (di iTunes salvati sul computer) di iPhone, iPad e iPod touch svariate tipologia di file come: foto, contatti, calendario, SMS e MMS, memo vocali, video, email, note, storia delle chiamate e altro ancora.

Tutto ciò che si deve fare è indicare il backup sul quale lavorare selezionandolo dal menu a tendina “Select backup” e in “Available data” fare clic sul numero di file che è possibile estrarre per ogni tipologia di dati (quelli contrassegnati con la voce “Extract” sono i file recuperabili).

Ma tornando ai grossi limiti della versione free sarà possibile estrarre ben pochi file, ad esempio soltanto due memo vocali, due video, quattro note, due foto e via dicendo.

Compatibile con: Windows (XP, Vista, 7 e 8), Mac e Linux

Dimensione: 3.59 MB

Download iPhone Backup Extractor

Se conoscete programmi gratis o altri metodi free per estrarre i file dai backup dell’iPhone, iPad e iPod touch lasciate un commento tramite apposito modulo in fondo alla pagina.

3 commenti

Il mio iphone si è rotto irreparabilmente dopo una botta presa...è da stamattina che cerco un programma per estrarre dati da un backup di Itunes, ma non c'è verso...tutti che vogliono che sganci almento 25-30 euro...mai e dico mai più un prodotto apple

Rispondi

Mica si lavora gratis, e sganciali sti soldi. Se il backup ne vale, non trovo il problema.

Rispondi
Anonimo mod

Il problema è che non si può pagare per riavere ciò che ci appartiene. Apple è un sistema "chiuso" e chi non lo sa si trova poi a non poter vedere in "chiaro" i propri dati, tutti crittografati... non esiste, non è corretto, non si deve pagare per riaverli

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati