10 modi per aumentare la privacy su Fireox

10 modi per aumentare la privacy su Fireox

Seppur Google Chrome è diventato il browser internet più utilizzato, Firefox della Mozilla conta ancora un vasto numero di utenti.

Come da impostazioni predefinite per tutti i browser, anche Firefox memorizza l’attività della navigazione online, salvando la cronologia, cookie, download effettuati, moduli compilati e via dicendo, dati che possono tornare utili per reperire e accedere più rapidamente ai contenuti online già visitati.

Ma nel caso in cui il computer viene adoperato anche da altre persone esse potrebbero però facilmente scoprire ciò che è stato navigato con Firefox dall’altro utente in quanto questi dati non possono essere protetti in alcun modo mettendo così a repentaglio la privacy. Il modo migliore per non lasciare tracce della propria attività sul web è di attivare la navigazione anonima, funzione ormai prevista da tutti i browser e che con Firefox si attiva premendo la combinazione di tasti Ctrl+Shift+P oppure da Strumenti>Avvia navigazione anonima. In questo modalità non verrà memorizzata la cronologia, i cookie, dati inseriti nei moduli online, cronologia dei download e così via.

Ma nel caso in cui si volesse preservare la privacy su Firefox in ogni momento senza dover attivare la navigazione anonima, magari perché ci si è dimenticati, è comunque possibile intervenire in tal senso dalle impostazioni del browser. Dunque sotto a seguire andiamo a vedere 10 modi per aumentare la privacy su Firefox.

1. Disattivare il salvataggio delle password

Disattivare il salvataggio delle password

Da impostazione predefinita Firefox consente di salvare le password di acceso ai siti ai quali ci si è registrati. In questo modo la prossima volta che si accederà a quel sito, email e password verranno automaticamente mostrate nel modulo di login. Va da sé che chiunque utilizzi il PC potrà così facilmente accedere con un clic all’account ricordato in questione. Per disattivare questa funzione andare in Strumenti>Opzioni>Sicurezza e rimuovere la flag dalla casella Ricorda le password dei siti.

2. Disattivare il tracciamento dei dati personaliDisattivare il tracciamento dei dati personali

Alcuni siti internet possono tracciare la navigazione internet degli utenti con lo scopo di fornire loro contenuti (pubblicitari ad esempio) più pertinenti e basati appunto sulle pagine web visitate. Questo comportamento che comunque non ha niente di malevolo, può essere ritenuto da alcuni come violazione della privacy. Se si desidera impedirlo, su Firefox andare in Strumenti>Opzioni>Privacy e mettere la flag alla casella Attiva l’opzione anti-tracciamento dei dati personali.

3. Disattivare il salvataggio della cronologia

Disattivare il salvataggio della cronologia

Per impedire che siti visitati, cookie, dati inseriti nei moduli online e delle ricerche effettuate vengano salvati, andare in Strumenti>Opzioni>Privacy e in Impostazioni cronologia settare la modalità non salvare la cronologia.

4. Impedire il salvataggio in cronologia di specifici siti internet

Nel caso in cui si volesse si memorizzare la cronologia di navigazione ma allo stesso tempo impedire il salvataggio dei dati di specifici siti web, allora tornerà utile il componente aggiuntivo HistoryBlock.

5. Cancellare la cronologia internet alla chiusura di Firefox

Cancellare la cronologia internet alla chiusura di Firefox

Se si desidera memorizzare la cronologia di navigazione esclusivamente per la sessione di Firefox corrente ed eliminarla una volta finito di usare il browser, andando in Strumenti>Opzioni>Privacy, in Impostazioni cronologia abilitare la modalità utilizza impostazioni personalizzate e mettere la flag nella casella Cancella la cronologia alla chiusura di Firefox. In questo modo in maniera automatica i dati di navigazione verranno eliminati quando si esce da Firefox.

6. Disabilitare la pagina Nuova scheda di Firefox

Con la versione 13 di Firefox è stata aggiunta la funzione che quando viene aperta una Nuova scheda sul browser, in essa vengono visualizzate le anteprime dei siti internet più visitati. Va da sé che chiunque potrà così facilmente vedere le nostre abitudini online. In questa guida ho spiegato come disattivare tale funzione.

7. Disattivare la visualizzazione dei siti più visitati nella JumpList

Disattivare la visualizzazione dei siti più visitati nella JumpList

Su Windows 7 quando nella barra di Windows si fa doppio clic sull’icona di Firefox viene mostrata la JumpList dei siti visitati più di frequente. Comportamento che come la funzione mostra anteprime nella nuova scheda di Firefox 13, consente ad altre persone di vedere rapidamente le nostre abitudini online. Per disattivarla, nella barra degli indirizzi di Firefox digitare about:config, premere Invio e confermare cliccando il pulsante Farò attenzione, prometto. Quindi cercare la stringa browser.taskbar.lists.frequent.enabled e come nell’esempio sora in figura, cliccarla con un doppio clic di mouse per portare il Valore da true a false. In questo modo la visualizzazione dei siti più visitati nella JumpList verrà disattivata.

8. Utilizzare il protocollo HTTPS su ogni sito web

Il protocollo https permette di immettere dati personali su un sito internet in modo sicuro in maniera tale che non possano essere intercettati e sottratti da parte di terzi. Se si fa caso, il protocollo https compare in siti come PayPal ad esempio, per proteggere i dati sensibili legati alla propria carta di credito. Ma anche Twitter, Google+ e tanti altri siti web hanno adottato l’ https. Altri domini non ancora, dunque per forzare l’uso di tale protocollo su Firefox basterà installare l’addon HTTPS Everywhere.

9. Nascondere al volo le finestre internet aperte

Panic Button

Ma come proteggere la propria privacy da quelle persone che entrando improvvisamente nella stanza potrebbero scoprire guardando il monitor, i siti internet che stiamo navigando? Basterà servirsi del componente aggiuntivo Panic Button che una volta installato consentirà di nascondere nell’immediato tutte le finestre di Firefox premendo il tasto F9. Quando è tornata la calma premere nuovamente F9 per riaprire le finestre nascoste.

10. Digitare password e dati sensibili in modo sicuro

Se qualche utente malintenzionato nel computer ha installato un programma keylogger per spiarci e rubare informazioni e dati privati come ad esempio password, email associate, numero della carta di credito e via dicendo, sarebbe bene prevenire spiacevoli conseguenze digitando tali dati sensibili in modo sicuro, adoperando gli strumenti descritti in questo articolo appositamente dedicato.

2 commenti

Per la verità l'opzione anti-tracciamento dei dati personali non è detto che funzioni, la versione in inglese di FF dice: "tell sites i don't want to be tracked", non è detto che i siti la rispettino.
Io uso l'add-on Ghostery, che scova e blocca i trackers.

Rispondi

Si conosco l'add-on, interessante e grazie per la segnalazione.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati