Nexus una dockbar per Windows per avviare programmi e file con stile

Nexus una dockbar per Windows per avviare programmi e file con stile

Gli utenti Windows che hanno avuto la possibilità di usare un Mac avranno sicuramente fatto caso alla dockbar del sistema operativo Apple, tramite la quale avviare programmi, applicazioni, aprire cartelle, file e via dicendo.

Se si è invidiosi di questo strumento, Nexus può allora rivelarsi la giusta alternativa per Windows. Nello specifico Nexus è un programma gratis che porta sui sistemi operativi Microsoft una dockbar di lancio in stile Mac.

Disponibile in svariate lingue tra le quali non manca l’italiano, completamente personalizzabile in ogni aspetto che va dalla grafica alle applicazioni da visualizzare in questa barra degli strumenti decisamente alternativa che da sicuramente un tocco in più a Windows.

Una volta installato e avviato Nexus si presenterà in questo modo (di default è visualizzato in alto al Desktop ma all’occorrenza anche questa impostazione è personalizzabile a proprio piacimento):

Nexus la dockbar per Windows

Da settaggi predefiniti all’interno della dockbar sono visualizzate le icone attraverso le quali è possibile accedere al menu Start di Windows, l’orologio, il cestino, misuratore della CPU, il meteo, misuratore della RAM, il browser internet predefinito, il client di posta elettronica predefinito e lo strumento Cattura Desktop (funzione di Nexus che scatta foto del desktop salvandole in formato JPG).

Lasciando posato il cursore del mouse su ognuna di queste icone apparirà subito dopo un fumetto pop-up che descrive la risorsa in questione (vedere l’esempio del meteo). La dockbar è completa di animazioni: al passaggio del puntatore del mouse le icone toccate verranno ingrandite e portate in primo piano rispetto alle altre. Non mancano gli effetti sonori.

Tutti gli elementi della dockbar sono gestibili a pieno tramite menu contestuale che verrà visualizzato quando la si clicca con il tasto destro del mouse (sotto in figura):

Nexus menu contestuale di gestione

ad esempio è possibile accedere alle proprietà dell’elemento cliccato, rinominarlo, cambiare il colore dell’icona, rimuoverlo della dock. E’ poi possibile inserire un nuovo elemento, regolare la posizione della dock sullo schermo, modificarne l’aspetto e i suoni, bloccare le icone, abilitare il nascondimento automatico della dock. Nel caso in cui si volesse avere accesso a tutte le funzioni di personalizzazione di Nexus cliccare nel menu contestuale la voce Preferenze che aprirà l’omonima finestra di gestione:

Nexus preferenze

Con la quale gestire in pieno ogni aspetto di Nexus: contenuto, posizione, comportamento, aspetto, effetti, temi (ce ne sono tanti molti dei quali belli da vedere in quanto molto particolari), suoni, attività, generale, avanzate e info. Ogni modifica apportata va resa effettiva cliccando il pulsante Applica.

Questo video dimostrativo torna utile per farsi ancora meglio un’idea delle funzionalità di Nexus:

Compatibile con Windows: 2000, 2003 Server, XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 30.9 MB

Download Nexus

2 commenti

Mooolto "stilosa", ma preferisco una barra più leggera e veloce (6 MB) da rocketdock.com.
Ho estratto pure la versione portable (sezione HELP del sito).
Ciao Vinnie.

Rispondi

Ciao rico si conosco RocketDock ne avevo parlato tempo fa. Vero per il consumo di 6 MB però su un dualcore non si sentono, almeno sul mio, poi ogni PC ha la sua storia.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati