Trucchi per usare più veloce Google Chrome

Trucchi per usare più veloce Google Chrome

Premetto che i consigli che seguono si rifanno ad alcune funzioni predefinite di Chrome disponibili per tutti senza dover installare alcuna specifica estensione aggiuntiva delle quali invece abbiamo abbondantemente parlato dedicando anche un’apposita categoria.

Funzioni che in tanti già conoscono ed usano ma che altri utenti devono ancora scoprire magari perché passati da poco al browser internet di Google.

In particolare i trucchi che andremo ora a vedere servono a svolgere alcune azioni su Chrome in maniera più rapida e comoda rispetto al normale metodo previsto, con la finalità di aumentare la produttività e migliorare l’esperienza di navigazione con questo browser web.

Tradurre pagine internet in italiano

Per reperire programmi, servizi e notizie online capita sempre più spesso di finire su siti internet scritti in lingua diversa dalla propria. In questi casi subito sotto i Preferiti, Chrome normalmente dovrebbe visualizzare la barra di traduzione nella quale cliccando il pulsante Traduci, la pagina web in questione verrà automaticamente tradotta in italiano. Ma nel caso in cui per qualche ragione questa barra non dovesse essere visualizzata, è comunque possibile tradurre rapidamente la pagina internet cliccando una sua area vuota con il tasto destro del mouse e come nell’esempio sotto in figura:

Chrome Traduci in italiano

nel menu facendo clic sulla voce Traduci in italiano.

Velocizzare la sessione Google Chrome terminando le estensioni eseguite in background

Un’altra interessante funzione di Chrome è il Task Manager integrato che consente di gestire le pagine web e di vedere il quantitativo di memoria occupato da esse ma anche dalle estensioni installate le quali quest’ultime anche se al momento non vengono utilizzate agiscono comunque in background, in modo silenzioso, consumando piccole quantità di memoria che in alcuni casi potrebbe fare comodo averne in più invece che in meno.

Col Task Manager di Chrome è dunque possibile terminare le estensioni che non si stanno adoperando o che nella sessione corrente non si intende utilizzare. Per richiamare la finestra del Task Manager e vedere quali sono le pagine in background si deve cliccare la chiave inglese e nel menu fare clic sulla voce Visualizza pagine in background:

Task Manager di Chrome

Con lo sfondo giallo vengono evidenziate le pagine in background più che altro estensioni e nella colonna Memoria è visualizzato il quantitativo consumato da ognuna di esse. Per terminare quelle di proprio interesse basterà selezionarle con un clic di mouse e successivamente cliccare il pulsante Termina processo. In questo modo Chrome guadagnerà qualche risorsa in più risultando essere seppur di poco un po’ più veloce. Tale soluzione può tornare utile quando nel browser ci sono tante schede aperte.

Trovare specifiche parole dentro una pagina internet

Come ogni browser internet anche Chrome è dotato della funzione Trova con la quale è possibile individuare velocemente una specifica parola all’interno di una pagina web. Funzione utile ad esempio se si è davanti a un lungo contenuto testuale, che consentirà di arrivare subito al nocciolo identificando il termine chiave desiderato. La funzione Trova si richiama cliccando la chiave inglese e nel menu facendo clic sulla voce Trova:

Funzione Trova di Chrome

all’interno del campo di inserimento digitare la parola di proprio interesse e in tempo reale (se c’è) verrà automaticamente individuata nella pagina. Inoltre accanto al campo di inserimento è mostrato numericamente quante volte quella parola è presente nella pagina web in questione; nell’esempio sopra in figura 5 volte.

Gestire le schede di Chrome velocemente

Le stesse funzioni di gestione schede sono previste anche in altri browser internet. Su Chrome cliccando una scheda co il tasto destro del mouse verrà mostrato questo menu:

Menu gestione schede Chrome

nel quale a disposizione vengono messe interessanti opzioni. Ad esempio cliccando Riapri scheda chiusa verrà riaperta l’ultima pagina web chiusa, utile nel caso in cui lo si è fatto per errore in maniera tale da poterla richiamare al volo senza doverla cercare manualmente. Con Chiudi le altre schede verranno chiuse le schede aperte tranne quella corrente. Con Chiudi le schede a destra verranno chiuse tutte le schede che ci sono alla destra di quella attiva. Con Aggiungi tutte le schede ai Preferiti, tutte le schede della sessione corrente verranno salvate nei segnalibri di Chrome.

Chiudere veloce le pagine internet e lo stesso Google Chrome

Per chiudere rapidamente una pagina web o direttamente il browser Chrome è sufficiente fare un clic sulla scheda in questione con il tasto centrale del mouse (la rotellina). Chrome verrà chiuso esclusivamente nel caso in cui quando si è fatto il clic centrale c’è aperta una sola scheda.

Gestire più veloce le estensioni visualizzate accanto alla barra indirizzi

Alcune estensioni una volta installate su Chrome visualizzano la loro icona accanto alla barra degli indirizzi. Facendo clic destro sull’icona di proprio interesse, nel menu che viene mostrato a disposizione ci sono alcune comode e veloci opzioni che consentono di eseguire azioni normalmente reperibili nell’apposita finestra di gestione del browser:

Opzioni di gestione estensioni Chrome

Fra esse c’è il nome dell’estensione che una volta cliccato porta alla corrispondente pagina di download, utile per vedere se sono stati rilasciati degli aggiornamenti. La voce Opzioni per accedere ai settaggi dell’estensione (se ne è provvista). La voce Disabilita per disattivare l’estensione. La voce Rimuovi da Chrome per disinstallare l’estensione da Chrome. La voce Nascondi pulsante per non visualizzare più l’icona dell’estensione accanto alla barra degli indirizzi, e infine la voce Gestisci estensioni per aprire la finestra generale di gestione di tutte le estensioni installate nel browser.

Aprire i link di una pagina in una nuova scheda senza perdere la pagina corrente

Anche questa funzione è comune a tutti gli altri browser internet. Quando si fa clic sinistro su un link che c’è in una pagina web, verrà aperto sulla stessa pagina il collegamento internet corrispondente. Nel caso in cui però si volesse evitare che la nuova pagina venga caricata su quella attuale, per non perderla basterà cliccare il link con il tasto centrale del mouse (la rotellina) in maniera tale che il collegamento venga aperto in una nuova scheda lasciando aperta la pagina internet corrente.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati