Come tornare alla vecchia versione di un programma se quella nuova non piace

Come tornare alla vecchia versione di un programma se quella nuova non piace

Gli aggiornamenti di versione di un software sono importanti in quanto generalmente apportano migliorie e correzioni rispetto alla release precedente. Però è anche vero che a seconda dell’aggiornamento in alcuni casi le modifiche non sempre sono gradite e potrebbero rompere quella routine alla quale ci si era ormai abituati.

Browser internet, antivirus e in generale i programmi per la sicurezza a parte, per i quali è sempre bene fare gli aggiornamenti, per la stragrande maggioranza degli altri programmi si può tornare tranquillamente alla vecchia versione se le nuove features non sono state gradite e se la precedente release continua a funzionare e ad essere supportata.

Per evitare possibili problemi e imprevisti dovuti a qualche traccia residua della nuova versione rimasta in memoria da qualche parte nel disco, è necessario rimuoverla completamente effettuando una disinstallazione completa che elimina ogni file associato a quel programma. In tal caso non ci si dovrà servire del tool predefinito di disinstallazione di Windows (che ancora non è in grado di cancellare dal sistema tutti i file di un software che si è disinstallato), ma di appositi programmi come ad esempio i due gratuiti Revo Uninstaller o Zsoft Uninstaller che appunto hanno il compito di disinstallare completamente un programma dal PC individuando ed eliminando allo stesso tempo tutte le tracce residue del software in questione. In questo articolo in tal senso abbiamo visto nello specifico come usare a dovere Revo Uninstaller e Zsoft Uninstaller.

Conclusa la disinstallazione si deve ora reperire la precedente versione del programma in questione. In alcuni rari casi le versioni più vecchie sono disponibili sul sito ufficiale del software stesso ma non è così la maggior parte delle volte. Dunque generalmente e incrociando le dita ci si dovrà affidare a una ricerca sul web.

Per evitare di perdere tempo ci si può servire del sito internet OldVersion.com che come si può intuire dal nome stesso, raccoglie e consente di scaricare liberamente la vecchia versione di svariati programmi per Windows, Mac e Linux. Una volta collegati con la Home Page del sito, come nell’esempio sotto in figura:

OldVersion.com

si potrà subito cercare il programma di proprio interesse digitandone il nome nel motore di ricerca interno ed eventualmente filtrare la ricerca per il sistema operativo in uso ciccando sulla destra il corrispondente pulsante. Mettendo il caso di voler trovare una vecchia versione di VLC Media Player, dopo averlo cercato con il motore di ricerca e cliccato nei risultati verrà aperta la pagina web ad esso dedicata nella quale scorrendola verso il basso verrà visualizzata la lista di tutte le versioni disponibili (esempio sotto in figura):

OldVersion.com lista vecchie versioni del programma

Per ognuna di esse vengono visualizzate informazioni come la data di rilascio, la dimensione e i sistemi operativi supportati. Non resta che individuare quella desiderata e cliccare il nome per effettuarne il download nel PC e infine installarla.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati