Addons Firefox da usare per proteggere la privacy dei propri dati di navigazione internet

Addons Firefox da usare per proteggere la privacy dei propri dati di navigazione internetQuando si naviga internet è ormai risaputo che il browser web adoperato memorizza informazioni come cookie, cronologia, password, email, dati dei moduli di compilazione e via dicendo per facilitare l’utente nelle navigazioni successive.

Questa funzione però più che vantaggiosa può invece rivelarsi svantaggiosa quando l’intenzione dell’utente è di non lasciare alcuna traccia della navigazione internet in modo tale che nessun altro possa scoprire cosa ha visitato e cosa ha fatto su internet.

Chi usa Firefox può facilmente mettere al sicuro la privacy delle proprie navigazioni internet adoperando appositi componenti aggiuntivi per farlo. Sotto a seguire andiamo a vedere i migliori.

1. Toggle Private Browsing – Questo addon permette di avviare al volo con un clic di mouse sul pulsante/icona maschera di carnevale, la navigazione anonima in Firefox (che normalmente si avvia cliccando nella barra dei menu la voce Strumenti-Avvia Navigazione anonima, oppure con la combinazione dei tre tasti Ctrl+Maiusc+P. Con la navigazione anonima non verranno memorizzati sul browser i dati sensibili come cronologia, le ricerche, i download, le compilazione di moduli, i cookie e file temporanei. – Guida

2. Click&Clean – Ottimo componente aggiuntivo per cancellare con un solo clic di mouse sulla sua icona, tutti i dati di navigazione memorizzati da Firefox come cronologia di navigazione e dei download, preferenze dei siti web, accessi effettuati, cookies, cache, moduli e ricerche. All’occorrenza è anche possibile settare l’addon in modo tale che cancelli in automatico i dati di navigazione ogni volta che Firefox verrà chiuso dall’utente. – Guida

3. Eraser – Altro interessante componente aggiuntivo per Firefox per cancellare con un solo clic di mouse sulla sua icona, tutti i dati di navigazione internet come flash cookies, cookies, le ricerche effettuate, cache, cronologia, cronologia dei download, password slavate e dati digitati nei form. – Guida

4. Keylogger Beater – Un valido rimedio anti keylogger, ovvero un addon sviluppato appositamente per proteggere dai programmi spia tutto ciò che si digita con la tastiera del PC su internet come ad esempio password di accesso ai siti sui quali si è registrati, numero della carta di credito, email e dati sensibili vari. Keylogger Beater consiste in una tastiera virtuale cifrata richiamabile in ogni momento con il tasto destro del mouse e con la quale digitare i dati sensibili in modo tale che non vengano rubati dai keylogger. – Guida

5. Priv3 – Un addon sviluppato per proteggere la propria privacy dai social network che costantemente tramite pulsanti di condivisione ormai presenti su ogni pagina web, monitorano la navigazione internet dell’utente in modo tale da riuscire così a proporre contenuti che lo potrebbero personalmente interessare. Tale pratica a qualcuno potrebbe non piacere, quindi ecco Priv3 che risolve il problema. – Guida

6. Less Spam – Questo componente aggiuntivo serve invece a creare email temporanee da usare al posto dell’indirizzo di posta elettronica reale, in modo tale da evitare di venire sommersi dallo spam nel caso in cui ci si dovesse iscrive involontariamente a qualche servizio web che fa un uso poco corretto della nostra posta elettronica. – Guida

7. Link Password – Può rivelarsi decisamente comodo nel caso in cui il PC e quindi Firefox venga usato da un altro utente che, grazie a questo addon non potrà mai scoprire i siti salvati nei Preferiti/Segnalibri in quanto sarà possibile proteggerli con una password di sicurezza. – Guida

8. ProfilePassword – Infine se l’intenzione è quella di proteggere direttamente Firefox dall’accesso di utenti non autorizzati in quanto sul browser ci sono salvate le password, le email, le preferenze ai siti e altri dati personali vari, si può usare l’addon ProfilePassword che ha la funzione di bloccare Firefox con una password di accesso senza la quale appunto sarà impossibile usare il browser. – Guida

2 commenti

Nel 2015 il garante della privacy in Italia ha obbligato a mettere il banner per accettare i cookies. Subito dopo ho notato che siti di scuole ad esempio si lamentavano che non potevano far accedere al sito se prima non avevano fatto il banner. Da utente mi sento di dire due cose : primo , si continua a cliccare anche più volte sulle diverse pagine dello stesso sito che continuano a produrre il banner . Se si è cliccato una volta non è sufficiente, anzi
perché non memorizzarlo per sempre per quel sito e per tutte le pagine di quel sito . Si lamenta anche il mouse oltre che il proprio dito !!!! Ehe ehe ehe !!!!! Secondo il garante della privacy ha delle statistiche che la privacy è migliorata o ha solo incassato un po di multe e rotto le palle a tutta l'Italia ! Ci sarebbe anche una terza cosa : quanti in Italia avranno mai letto le diverse gradazioni dei cookies di quel sito prima di cliccare su accetto ?

Mi chiedo anche, non si può impostare Firefox o altri browser in modo che accettino loro in automatico e così eliminare la rottura ! Scusa lo sfogo ma non se ne può più ! Grazie in anticipo per la tua sempre gentile risposta.

Rispondi

Se cancelli i dati di navigazione del browser allora anche i dati dei siti web salvati, compreso l'accetazione dei cookie viene cancellata e dunque la dovrai ripetere quando torni a visitare nuovamente quei siti web.

Poi è vero ci sono alcuni siti che nonostante tutto continuano a visualizzare il banner anche dopo aver accettato i cookie. E no, che io sappia non c'è un addon che faccia sparire questi banner. Se trovo qualcosa la pubblico. Se trovate qualcosa voi segnalatemelo che la pubblico. ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati