Proteggere la connessione internet da hacker e phishing con WiFi Protector

Proteggere la connessione internet da hacker e phishing con WiFi Protector

In questo articolo abbiamo già elencato una lista di programmi che gli hacker o comunque qualsiasi altra persona capace di manovrali potrebbe usare per entrare forzatamente in una rete Wi-Fi anche se essa è protetta da password debole.

Se poi la rete non è adeguatamente messa in sicurezza allora ci si potrebbe facilmente ritrovare alla mercé di malintenzionati che riuscendo ad intrufolarsi nella connessione avrebbero campo libero per impossessarsi di dati di navigazione come ricerche effettuate sul web, password, numeri di carte di credito, email digitate e in generale di qualsiasi altro dato sensibile immesso online.

In linea di massima una connessione Wi-Fi con criptazione WPA/WPA2 si può proteggere in modo abbastanza sicuro settando una password di almeno otto-dieci caratteri alternando lettere (qualche maiuscola non guasta) a numeri e simboli. Se a casa si è adottato questo accorgimento mettendosi così al sicuro, il discorso cambia quando con il PC ci si connette a internet da un hotspot pubblico del quale si sa poco e niente riguardo la sicurezza della rete in questione e alla quale soprattutto sono libere di accede svariate persone, magari tra esse qualche malintenzionato pronto ad intercettare i i pacchetti dati dei malcapitati.

In tal caso WiFi Protector potrebbe rivelarsi un risorsa utile in quanto si tratta di un programma gratis sviluppato appositamente per proteggere la connessione internet wireless sia essa privata o di un hotspot pubblico. Il compito di questa applicazione è quello di scansionare ed analizzare le reti Wi-Fi rilevate dal computer e mettere in sicurezza tramite crittografia a 256 bit quella alla quale ci si è connessi.

Avviata la protezione della rete tramite VPN al quale si appoggia il programma si potrà inoltre navigare internet in anonimato in quanto il reale indirizzo IP viene nascosto e sostituito da uno fasullo (in circa 6-7 test risultavo connesso sempre dagli Stati Uniti d’America), inoltre si potranno così navigare anche quei siti web normalmente bloccati nella propria area geografica di provenienza. Facile da usare, una volta installato e avviato WiFi Protector si presenterà con questa interfaccia grafica (sotto in figura):

WiFi Protector

nella quale verranno riportate tutte le reti rilevate dal computer, tra esse quella alla quale si è connessi. Per proteggerla non resta che cliccare il pulsante GET PROTECTED ed ecco che l’indirizzo IP verrà camuffato e la connessione messa in sicurezza da parte di phishing e programmi di hacking Wi-Fi vari. Nel menu a sinistra dell’interfaccia grafica iniziale cliccando la voce View trusted devices evidenziata in rosso, come nell’esempio sotto in figura:

WiFi Protector dispositivi connessi alla rete Wi-Fi

verrà mostrata la lista dei dispositivi connessi alla rete Wi-Fi in questione. Dispositivi che si possono segnalare come sicuri (nel caso in cui effettivamente si conoscono) cliccando la voce Trust this device corrispondente. Quando WiFi Protector rileverà un nuovo dispositivo connesso alla medesima rete, mostrerà una notifica in merito.

Compatibile con Windows: XP, Vista e 7

Dimensione: 7.25 MB

Download WiFi Protector



Lascia un commento