Perché installare Firefox, Chrome e Internet Explorer insieme nel PC – Pochi semplici motivi

Perché installare Firefox, Chrome e Internet Explorer insieme nel PC - Pochi semplici motiviLa guerra dei browser internet è iniziata già diverso tempo fa, dividendo gli utenti che navigano il web in classi di preferenza tra quello e quell’altro browser da usare.

E’ vero, i browser internet si differenziano l’uno dall’altro per alcune caratteristiche fondamentali in base alle quali l’utente sceglierà quello che gli fa più comodo per le proprie esigenze.

E’ anche vero che alcuni browser internet nel complesso sono molto meglio di altri, ma è anche vero che ogni browser internet ha alcune buone caratteristiche che lo rendono singolare e che non si trovano su quelli della concorrenza; dunque la scelta mirata all’installazione di un solo browser internet nel PC è anche sinonimo di rinuncia a certe peculiarità.

Infatti chi ha un PC Windows non si può e non si dovrebbe accontentare di adoperare un solo browser internet, bensì come minimo dovrebbe utilizzarne almeno due, anzi tre: Firefox, Google Chrome e Internet Explorer. Vediamo il perché.

1. Firefox (Download) – Questo browser di casa Mozilla non può assolutamente mancare nel computer per il semplice fondamentale motivo della vasta galleria di addon gratuiti da installare per espandere le sue funzionalità tramite le quali sfruttare al massimo internet con i suoi vari contenuti.

Con gli addon di Firefox sul web si può fare praticamente tutto ad esempio scaricare musica e audio da internet, effettuare traduzioni, espandere l’utilizzo e l’interazione dei social network e dei siti web, aggiungere giochi, installare addon utili per il lavoro, per la scuola, istruzione, divertimento e tempo libero in generale e tantissimi altri ancora impossibili da elencare tutti dato l’elevato numero.

Di contro c’è da dire che Firefox è un po’ lento e consuma abbastanza risorse di sistema soprattutto se installati ci sono molti addon aggiuntivi e se nel PC sono attivi dei processi che richiedono discreti quantitativi di memoria e/o di banda (come ad esempio l’aggiornamento del database dell’antivirus, deframmentazione, emule e software P2P in generale).

2. Google Chrome (Download) – Allora ecco perché avere anche installato e servirsi di Chrome. Il browser di casa Google attualmente è il più veloce in assoluto fra tutti i suoi concorrenti. Si avvia subito e carica veloce le pagine internet, anche le più pesanti.

Inoltre consuma molto meno risorse di Firefox, quindi nel caso in cui sul PC è in esecuzione emule, l’aggiornamento dell’antivirus e/o qualsiasi altro processo che in generale rallenta il sistema, invece di usare Firefox che impiegherebbe troppo ad avviarsi e nel caricare le pagine web, è meglio usare Chrome che navigherà su internet molto più velocemente.

Ancora, anche se da questo punto di vista per il momento non è allo stesso livello di Firefox, Chrome è ricco di estensioni aggiuntive che come per il browser di Mozilla consentono di espandere il suo utilizzo per sfruttare al meglio i contenuti internet.

3. Internet Explorer dalla versione 7 in su (Download) – L’unico motivo che rende obbligatorio avere Internet Explorer installato nel PC è dovuto al fatto che se si vogliono trovare nuovi aggiornamenti Windows sul sito Windows Update, senza Internet Explorer sarà impossibile visualizzare lo stesso sito Windows Update, di conseguenza sarà impossibile controllare eventuali nuovi aggiornamenti, scaricarli e installarli nel computer (anche se in teoria basterebbe attivare gli Aggiornamenti automatici dal Pannello di controllo).

Anche Internet Explorer è provvisto di estensioni aggiuntive, disponibili nell’apposita galleria dedicata, ma sono decisamente poche e alcune non tanto utili.

Ma due caratteristiche di Internet Explorer sono migliori rispetto a Firefox e Chrome:

a) La visualizzazione grafica dei siti web di Internet Explorer è migliore rispetto a quella di Firefox e Chrome.

b) Internet Explorer si avvia più velocemente di Firefox (se nel sistema ci sono in esecuzione processi dispendiosi e se su Firefox si hanno installato troppi addon).

La guerra dei browser non cesserà mai in quanto sono sempre in continua evoluzione. Evoluzione che li porta a migliorare con lo scopo primario di primeggiare su i principali concorrenti e guadagnare la fetta più ampia possibile di utenza mondiale.

Fatto decisamente comodo per noi utenti che da questa battaglia come frutto avremo fra le mani browser internet sempre più efficienti.

Voi cosa ne pensate? Utilizzate il modulo commenti a fine pagina per esprimere le vostre opinioni.



Lascia un commento