Opera 33 ora con il Turbo consuma meno dati e apre i siti più veloce

Opera Turbo su Opera 33 carica veloce i siti internet e consuma meno dati

L’obbiettivo principale del team di sviluppo di Opera, anche prima di passare alla versione Next basata sul codice sorgente di Chromium, è sempre stata quella di offrire un browser internet veloce.

Proprio per questo motivo con il rilascio della nuova versione stabile, su Opera 33 fa nuovamente e ufficialmente debutto la funzionalità Turbo nel browser web norvegese (caratteristica che in passato è stata presente sino alla versione 12 del vecchio e classico Opera).

Con la nuova funzione Opera Turbo (che a Marzo 2015 era attivabile come funzionalità sperimentale) il browser diventa ancora più performate in quanto grazie ad essa è ora possibile navigare su internet più velocemente e allo stesso tempo consumando anche meno dati di traffico online.

Ciò è reso possibile dal fatto che attivando Opera Turbo quando si andrà ad aprire un sito o una pagina web questi passeranno prima nei server di Opera, che provvederanno a comprimerli, e subito dopo verranno restituiti all’utente alleggeriti in termini di dimensioni cosicché tali siti e pagine internet vengano caricati più veloce del normale e allo stesso tempo, essendo stati ridotti in dimensione, consumino meno dati (utile nel caso in cui si naviga in rete con una connessione a consumo).

Per attivare Opera Turbo non si deve fare altro che cliccare il pulsante “Opera” in alto a sinistra della finestra del browser e nel menu contestuale che comparirà fare poi clic sull’opzione “Opera Turbo“. Inoltre come si può vedere nell’esempio sotto in figura:
Opera Turbo Connessione accelerata compressa su Opera 33
i siti internet compressi con Opera Turbo verranno segnalati con l’icona del tachimetro visualizzata a sinistra della barra degli indirizzi che appunto notifica la “Connessione accelerata“. Tenere in considerazione che la compressione web di Opera Turbo può essere applicata soltanto alle pagine internet con protocollo HTTP ma non a quelle crittografate con protocollo HTTPS.

La funzione Opera Turbo è disponibile sia nella nova versione di Opera per computer Desktop Windows, Mac e Linux che nella versione mobile per cellulari e tablet Android e iOS. Volendo, gli utenti Android possono servirsi della compressione dati di Opera senza usare il browser internet ma installando l’applicazione gratis Opera Max.

Il browser internet Opera si può scaricare dal sito ufficiale, oppure chi già lo ha installato sul PC può aggiornarlo all’ultima versione disponibile andando in Pulsante Opera > Info su Opera.

Ricordo inoltre che anche Chrome permette di risparmiare consumo dati installando l’estensione ufficiale di Google dal nome Data Saver.

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android



Lascia un commento