Eliminare file dal Cestino di Windows con 3 metodi alternativi

Normalmente per eliminare i file dal Cestino di Windows si clicca la sua icona con il tasto destro del mouse e nel menu contestuale si seleziona la voce Svuota cestino.

Ma a seconda dei casi si potrebbe avere l’esigenza di agire in modo differente da quello predefinito per eliminare i file dal cestino.

Dunque dopo aver visto due soluzioni per rimettere il Cestino sul Desktop e come gestirlo dalla barra delle applicazioni del sistema, a seguire andiamo invece a vedere tre metodi differenti da quello di default per svuotare il cestino di Windows in maniera alternativa.

1. Bing Manager

Bing Manager

Bing Manager è un’interessante piccola applicazione gratuita per tutti i sistemi operativi Windows, che una volta installata sul computer quando si andrà a cliccare il Cestino con il tasto destro del mouse, nel menu contestuale visualizzerà una nuova opzione di gestione dal nome “Delete Items Older Than”, tramite la quale sarà possibile eliminare i file dal Cestino in esso spostati: Oggi (Today), Ieri (Yesterday) oppure per cancellare i file più vecchi di 2 giorni (2 Days) o ancora, più vecchi di 3, 7, 30 giorni tenendo invece quelli che non soddisfano tale intervallo.

Compatibile con Windows: Tutte le versioni

Dimensione: 88 KB

Download Bing Manager

2. Karen’s Recycler

Karen’s Recycler

Karen’s Recycler è un software freeware con il quale è possibile gestire il Cestino di tutte le unità di memoria collegate al computer, a partire dal cestino dell’hard disk principale dove è installato Windows. Per ogni cestino inoltre sarà possibile vedere i file in esso contenuti, lo spazio che occupano e lo spazio ancora libero. Dopo aver selezionato il cestino o i cestini di proprio interesse, con un clic sul pulsante “Empty Selected Bin(s)” verranno eliminati tutti i rispettivi file.

Compatibile con Windows: Tutte le versioni

Dimensione: 857 KB

Download Karen’s Recycler

3. Agendo dal prompt dei comandi

Eliminare file dal Cestino di Windows dal prompt dei comandi

Questo metodo può tornare utile anche nel caso in cui si abbia a che fare con l’errore “Il Cestino in C: è danneggiato. svuotare il cestino di tale unità?”. Dunque aprire Esegui (si può usare anche la combinazione dei due tasti Windows+R) e nella finestra del prompt dei comandi, come nell’esempio sopra in figura, in:

Windows 7 e versioni successive immettere il comando rd /s c:$Recycle.Bin

Windows XP o Windows Server 2003 immettere il comando rd /s c:recycler

All’occorrenza sostituire l’unità C con la lettera di eventuale altra unità sulla quale si necessita operare, ad esempio D e così via. Confermare premendo Invio. A questo punto il Cestino di Windows dovrebbe risultare vuoto; se così non fosse riavviare il PC.



Lascia un commento