Come salvare, ripristinare e importare i segnalibri o preferiti di Firefox e Chrome

Come salvare, ripristinare e importare i segnalibri o preferiti di Firefox e ChromeIn questo articolo abbiamo visto alcune ragioni per installare nello stesso PC più browser internet.

Nel caso in cui si è deciso di utilizzarne più di uno, ad esempio Firefox e Chrome, allora potrebbe tornare utile importare gli stessi segnalibri o preferiti su entrambi in modo tale che se si naviga il web con uno o con l’altro browser, i siti e le pagine internet che più si preferiscono siano sempre e comunque a portata di mano.

Firefox e Chrome infatti permettono di esportare e importare le liste dei preferiti o segnalibri in maniera rapida e semplice. Andiamo a vedere come procedere.

Importare i segnalibri da Firefox a Chrome

1. Mettendo il caso che si vogliono salvare i segnalibri del browser di casa Mozilla, si deve avviare Firefox e nella barra degli strumenti cliccare Segnalibri-Visualizza tutti i segnalibri:

Firefox Segnalibri-Visualizza tutti i segnalibri

Subito dopo verrà visualizzata la Libreria (sotto in figura):

Firefox Libreria

nella quale cliccare il pulsante Importa e salva e dal sottomenu cliccare:

Salva per salvare una copia dei segnalibri di Firefox (file con estensione .json);

Ripristina per ripristinare i segnalibri in base a una data specifica;

Importa HTML per importare un file HTML contenente altri segnalibri di un altro browser, magari Chrome;

Esporta HTML per esportare il file HTML contenente i segnalibri di Firefox.

Dunque cliccare Esporta HTML e salvare il file HTML dal nome bookmarks.html sul desktop.

2. Avviare Google Chrome, cliccare la chiave inglese per accedere alle opzioni e nel menu cliccare Preferiti:

Chrome Gestione Preferiti

Nel sottomenu cliccare la voce Gestione Preferiti e come sotto in figura:

Chrome Importa i preferiti da file HTML

cliccare il pulsante Organizza evidenziato in fucsia, nel menu cliccare la voce Importa i preferiti da file HTML, nella finestra che verrà visualizzata selezionare il file bookmarks.html esportato precedentemente da Firefox e confermare.

Finito. Adesso non resta che aprire una nuova pagina o scheda in Chrome per vedere che nella barra segnalibri è stata aggiunta la nuova cartella Importati la quale una volta cliccata mostrerà in elenco tutti i segnalibri presi da Firefox (esempio sotto in figura):

Importati - Segnalibri importati

Operazione inversa: Importare i preferiti da Chrome a Firefox

1. Avviare Chrome, cliccare la chiave inglese per accedere alle opzioni del browser e nel menu cliccare Preferiti-Gestione Preferiti; verrà visualizzata questa schermata:

Chrome Preferiti-Gestione Preferiti

nella quale si deve cliccare il pulsante Organizza evidenziato in fucsia e nel sottomenu cliccare la voce Esporta i preferiti in file HTML evidenziata in verde. Subito dopo si dovrà salvare, ad esempio sul desktop, il file bookmarks_data odierna.html che verrà automaticamente generato (ovvero quello che contiene tutti i preferiti di Chrome):

Salvare Preferiti Chrome in file HTML

2. Avviare Firefox e nella barra degli strumenti cliccare Segnalibri-Visualizza tutti i segnalibri, quindi come sotto in figura:

Firefox Importa e salva Importa HTML cliccare il pulsante Importa e salva e nel menu cliccare la voce Importa HTML. Nella finestra Importazione guidata che verrà visualizzata, selezionare l’opzione Da un file HTML, cliccare Avanti e indicare il file bookmarks_data odierna.html precedentemente generato con Chrome. Subito dopo in automatico i Preferiti di Chrome verranno aggiunti ai Segnalibri di Firefox.

A prima vista non sembrerebbe, ma i preferiti di Chrome si trovano proprio in mezzo ai segnalibri di Firefox dentro la cartella Barra dei Preferiti e dentro la sottocartella Importati (come nell’esempio sotto in figura):

Preferiti Chrome importati su Firefox



Lascia un commento