Disattivare in modo sicuro le impostazioni anti-privacy di Windows 10, 8 e 7

Windows Privacy Tweaker è un programma per disattivare in modo sicuro e reversibile le impostazioni di Windows 7, 8, 8.1 e 10 che possono minare la privacy

Pubblicità

Il sistema operativo Windows per impostazione predefinita è fornito con attivate una serie di impostazioni di registro, attività pianificate e servizi che raccolgono dati e li inviano ai server Microsoft al fine di migliorare l'esperienza finale dell'utente.

Va detto che dal punto della sicurezza non si corre alcun pericolo, però in alcuni casi potrebbe venire a meno la privacy, dunque qualcuno potrebbe preferire di non cedere tali dati a Microsoft disattivando queste occorrenze.

Per un lavoro più comodo, dato che le impostazioni alle quali si dovrebbe mettere mano non sono poche, fra gli altri potrebbe tornare utile il programma gratis Windows Privacy Tweaker che permette di disattivarle in modo sicuro e reversibile su Windows 7, 8, 8.1 e 10.

Facile da usare, si tratta di un software portable che non richiede installazione, e una volta avviato dopo aver cliccato "Avanti" (il pulsante in alto con l'icona della freccia che punta a destra) effettuerà una scansione rapida del sistema per individuare le impostazioni di Windows abilitate che potrebbero far venire a meno la privacy.
Windows Privacy Tweaker interfaccia
Come si avrà modo di vedere, e come nell'esempio sopra in figura, l'elenco di tali impostazioni è suddiviso per quelle che risiedono a livello del registro di sistema, le attività pianificate e i servizi.

Registro a parte, tutte le altre impostazioni sono accompagnate dalla descrizione che spiega la loro funzione e il perché potrebbero intaccare la privacy.

Ancora, visivamente le impostazioni a rischio privacy vengono evidenziate in rosso affinché siano facilmente distinguibili dall'utente; le impostazioni evidenziate in giallo sono quelle che meritano attenzione ma facilmente controllabili, mentre in verde sono evidenziate quelle che non mettono in alcun modo a rischio la privacy.

Per impostazione predefinita le impostazioni in rosso e in giallo sono tutte selezionate, ma l'utente all'occorrenza può decidere di escludere quelle di proprio interesse.

Prima di disattivarle è consigliabile creare un punto di ripristino di sistema, o ancora meglio un backup. Per disattivare le impostazioni selezionate si deve cliccare il pulsante "Fix All"; qualora si cambiasse idea si possono riattivare in un secondo momento cliccando il pulsante "Unfix All".

Compatibile con Windows: 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 5,87 MB | Download Windows Privacy Tweaker

LEGGI ANCHE: Bloccare la telemetria Windows 10 con WindowsSpyBlocker


Pubblicità

3 commenti

Le variazioni apportate con il programma sono subito operative oppure occorre riavviare il p.c. ?

Rispondi

Sono subito operative, ma personalmente riavvierei comunque il sistema.

Rispondi

grazie

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog