Disponibili KB4501371 e KB4503288 per Windows 10 versione 1809 e 1803 (aggiornamenti cumulativi)

Rilasciato l'aggiornamento cumulativo KB4501371 e KB4503288 per Windows 10 versione 1809 e 1803; risolvono svariate problematiche del sistema operativo

Pubblicità

Microsoft ha rilasciato da qualche ora il nuovo aggiornamento cumulativo KB4501371 per Windows 10 versione 1809, ovvero Windows 10 October 2018 Update, e il nuovo aggiornamento cumulativo KB4503288 per Windows 10 versione 1803, ovvero Windows 10 April 2018 Update.

Entrambi gli aggiornamenti sono già disponibili in Windows Update portandosi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update, ma saranno visibili solo dopo aver avviato manualmente il controllo di nuovi aggiornamenti cliccando il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti".

LEGGI ANCHE: Windows 10 Windows Update: cosa succede quando si clicca il pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti
Microsoft supporto tecnico di Windows
Entrambi gli aggiornamenti cumulativi in questione risolvono svariate problematiche della rispettiva versione di Windows 10 alla quale sono destinati. Vediamole più nel dettaglio.

L'aggiornamento cumulativo KB4501371 per Windows 10 October 2018 Update ha dimensione di 118 MB/245MB (x86/x64), porta il numero di build a 17763.592, e come da note di rilascio ufficiali, risolve i seguenti problemi:
  • Risolve un problema che impedisce a Microsoft Edge di aprirsi correttamente in determinati scenari quando si seleziona un collegamento all'interno di un'applicazione. 
  • Risolve un problema che impedisce l'apertura di un'applicazione quando si utilizza lo strumento della riga di comando ( cmd.exe ) con le opzioni minime ( min ) o massime ( max ). 
  • Risolve un problema che impedisce all'applicazione Calculator di seguire l'impostazione Gannen quando è abilitata. Per ulteriori informazioni, consultare KB4469068 . 
  • Risolve un problema che impedisce all'applicazione Telefono di connettersi a Internet tramite un server proxy Web in determinati scenari. 
  • Risolve un problema che causa l'interfaccia della periferica grafica di Windows (GDI +) per restituire un nome di famiglia di font vuoto per Bahnschrift.ttf. 
  • Risolve un problema che impedisce a un dispositivo di rispondere periodicamente quando si utilizzano impostazioni internazionali dell'Asia orientale. 
  • Risolve un problema che causa la scomparsa del puntatore del mouse quando si utilizza un PC Citrix Remote per connettersi a una sessione VDA (Virtual Delivery Agent) di Citrix XenDesktop. Per ulteriori informazioni, vedere PC remoto XenDesktop 7 spiegato .
  • Risolve un problema che potrebbe causare un evento di stampa e rilascio del mouse a volte produrre un evento di spostamento del mouse aggiuntivo. 
  • Risolve un problema che potrebbe causare l'interruzione della risposta dell'interfaccia utente per diversi secondi durante lo scorrimento in finestre con molte finestre figlio. 
  • Risolve un problema che potrebbe causare la chiusura imprevista di Windows Media Player durante la riproduzione di file multimediali in loop. 
  • Affrontare un problema che impedisce la corretta migrazione dei criteri di SharedPC durante un aggiornamento. 
  • Risolve un problema che crea cartelle di profili duplicate durante un aggiornamento se le cartelle del profilo sono state precedentemente reindirizzate. 
  • Risolve un problema che consente agli utenti di disabilitare l'immagine di background di accesso quando il criterio "Computer \ Modelli amministrativi \ Pannello di controllo \ Personalizzazione \ Impedisci la modifica della schermata di blocco e dell'immagine di accesso" è abilitato. 
  • Risolve un problema di sfarfallio del desktop e della barra delle applicazioni su Terminal Server di Windows Server 2019 che si verifica quando si utilizzano i dischi del profilo utente. 
  • Risolve un problema che causa una perdita di audio quando Windows non è stato riavviato per più di 50 giorni. 
  • Risolve un problema con la valutazione dello stato di compatibilità dell'ecosistema Windows per garantire la compatibilità di applicazioni e dispositivi per tutti gli aggiornamenti di Windows. 
  • Risolve un problema che impedisce l'attivazione dei dispositivi Internet of Things (IoT) dopo l'installazione di un pacchetto di aggiornamento cumulativo precedente. 
  • Risolve un problema che non riesce ad aggiornare un hive utente quando si pubblica un pacchetto facoltativo in un gruppo di connessioni dopo che il gruppo di connessione è stato pubblicato in precedenza. 
  • Risolve un problema che potrebbe impedire l'applicazione corretta di un pacchetto di provisioning in alcune situazioni quando viene utilizzato per richiamare il provider di servizi di configurazione di CleanPC (CSP). 
  • Aggiunge il supporto per un elenco sicuro configurabile dal cliente per i controlli ActiveX quando si utilizza Windows Defender Application Control. Per ulteriori informazioni, vedere Consentire la registrazione di oggetti COM in una politica di Controllo applicazioni Windows Defender . 
  • Risolve un problema che impedisce a un utente di accedere a un dispositivo Microsoft Surface Hub con un account Azure Active Directory. Questo problema si verifica perché una sessione precedente non si è conclusa correttamente. 
  • Risolve un problema che potrebbe impedire a Windows Information Protection (WIP) di applicare la crittografia su un'unità USB rimovibile.
  • Risolve un problema che può causare la visualizzazione di errori di Microsoft Edge e di altre applicazioni della piattaforma Windows universale (UWP) durante il tentativo di stampa. L'errore è "La stampante ha riscontrato un problema di configurazione imprevisto. 0x80070007e." 
  •  Risolve un problema che impedisce a un filtro antivirus di collegarsi ai volumi DirectAccess (DAX). 
  • Risolve un problema che impedisce a Gestione disco e DiskPart di rispondere quando si presentano alcuni dischi rimovibili a Windows. 
  • Risolve un problema con il ripristino di un PC. 
  • Risolve un problema che si può verificare durante la riparazione di spazi di archiviazione. 
  • Risolve un problema che attiva un aggiornamento di Criteri di gruppo anche quando non ci sono modifiche ai criteri. Questo problema si verifica quando si utilizza l'estensione lato client (CSE) per il reindirizzamento delle cartelle. 
  • Migliora la navigazione isolata quando si utilizza Windows Defender Application Guard in Microsoft Edge.
  • Risolve un problema che causa il blocco delle applicazioni di Office 365 dopo l'apertura quando vengono distribuite come pacchetti App-V.
  • Risolve un problema con lo scorrimento programmatico in Internet Explorer 11. 
  • Risolve un problema che potrebbe visualizzare l'errore "MMC ha rilevato un errore in uno snap-in e lo scaricherà" quando si tenta di espandere, visualizzare o creare viste personalizzate nel Visualizzatore eventi. Inoltre, l'applicazione potrebbe smettere di rispondere o chiudere. Puoi anche ricevere lo stesso errore quando utilizzi Filtro registro corrente nel menu Azione con viste o registri incorporati.
  • Risolve un problema che può causare l'impossibilità di accoppiare o connettere i driver radio Realtek Bluetooth in alcune circostanze dopo l'installazione dell'aggiornamento del 14 maggio 2019.
Problemi noti in questo aggiornamento che potrebbero presentarsi dopo l'installazione:
  • Alcune operazioni, come la ridenominazione , eseguite su file o cartelle presenti in un volume condiviso (CSV) cluster potrebbero non riuscire con l'errore "STATUS_BAD_IMPERSONATION_LEVEL (0xC00000A5)".
  • Dopo aver installato KB4493509 , i dispositivi con alcuni Language Pack asiatici installati potrebbero ricevere l'errore "0x800f0982 - PSFX_E_MATCHING_COMPONENT_NOT_FOUND".
  • Un numero limitato di dispositivi potrebbe avviarsi a una schermata nera durante il primo accesso dopo aver installato gli aggiornamenti.
All'occorrenza è possibile scaricare manualmente l'aggiornamento KB4501371 dalla pagina https://www.catalog.update.microsoft.com/Search.aspx?q=KB4501371 del Microsoft Update Catalog nel caso in cui si avesse necessità di installarlo in un secondo momento, magari anche su computer non connessi a internet.

L'aggiornamento cumulativo KB4503288 per Windows 10 April 2018 Update ha dimensione di 532 MB/895MB (x86/x64), porta il numero di build a 17134.858, e come da note di rilascio ufficiali, risolve i seguenti problemi:
  • Risolve un problema che impedisce al sistema operativo di caricare nuovi file di icona se incontra un file di icone con un formato non valido. 
  • Risolve un problema che impedisce a Microsoft Edge di aprirsi correttamente in determinati scenari quando si seleziona un collegamento all'interno di un'applicazione. 
  • Risolve un problema che impedisce all'applicazione Calculator di seguire l'impostazione Gannen quando è abilitata. Per ulteriori informazioni, consultare KB4469068 . 
  • Risolve un problema che potrebbe causare un evento di stampa e rilascio del mouse a volte produrre un evento di spostamento del mouse aggiuntivo. 
  • Risolve un problema che può causare un'interruzione della risposta dell'interfaccia utente per diversi secondi durante lo scorrimento in finestre con molte finestre figlio.
  • Risolve un problema che consente agli utenti di disabilitare l'immagine di background di accesso quando il criterio "Computer \ Modelli amministrativi \ Pannello di controllo \ Personalizzazione \ Impedisci la modifica della schermata di blocco e dell'immagine di accesso" è abilitato. 
  • Risolve un problema che potrebbe causare l'interruzione del funzionamento di Microsoft Outlook durante la chiusura di un elemento di posta. 
  • Risolve un problema con la valutazione dello stato di compatibilità dell'ecosistema Windows per garantire la compatibilità di applicazioni e dispositivi per tutti gli aggiornamenti di Windows. 
  • Risolve un problema che non riesce ad aggiornare un hive utente quando si pubblica un pacchetto facoltativo in un gruppo di connessioni dopo che il gruppo di connessione è stato pubblicato in precedenza. 
  • Risolve un problema che rimuove i criteri UserRights da tutti gli utenti di un gruppo di sicurezza quando si rimuove un dispositivo da un server MDM (Mobile Device Management) o Microsoft Intune elimina un criterio UserRights. 
  • Risolve un problema che potrebbe impedire l'applicazione corretta di un pacchetto di provisioning in alcune situazioni quando viene utilizzato per richiamare il provider di servizi di configurazione di CleanPC (CSP). 
  • Aggiunge il supporto per un elenco sicuro configurabile dal cliente per i controlli ActiveX quando si utilizza Windows Defender Application Control. Per ulteriori informazioni, vedere Consentire la registrazione di oggetti COM in una politica di Controllo applicazioni Windows Defender . 
  • Risolve un problema relativo all'utilizzo di NG (DPAPI-NG) per l'interfaccia di programmazione dell'applicazione Data Protection o di un file PFX (Personal Information Exchange Format) protetto dal gruppo. I dati protetti con uno di questi meccanismi su Windows 10, versione 1607 e Windows Server 2016 o precedenti non possono essere decodificati utilizzando Windows 10, versione 1703 o successiva. 
  • Risolve un problema che impedisce a un utente di accedere a un dispositivo Microsoft Surface Hub con un account Azure Active Directory. Questo problema si verifica perché una sessione precedente non si è conclusa correttamente. 
  • Risolve un problema che potrebbe impedire a Windows Information Protection (WIP) di applicare la crittografia su un'unità USB rimovibile.  
  • Risolve un problema che causa il fallimento di Gestione account Windows (WAM) quando si utilizza un TPM (Trusted Platform Module) e impedisce l'autenticazione dell'utente. 
  • Risolve un problema che impedisce a Gestione disco e DiskPart di rispondere quando si presentano alcuni dischi rimovibili a Windows. 
  • Risolve un problema con un sistema che ha attivato la protezione DMA (Direct Memory Access) del kernel di preavvio. Quando il sistema avvia Windows in modalità provvisoria, il sistema smette di funzionare con l'errore "DRIVER_VERIFIER_DMA_VIOLATION".  
  • Risolve un problema che causa il blocco delle applicazioni di Office 365 dopo l'apertura quando vengono distribuite come pacchetti App-V.
  • Disattiva Microsoft Visual Basic Script (VBScript) per impostazione predefinita nelle aree Siti Internet e Limitati in Internet Explorer e nel controllo WebBrowser.
  • Risolve un problema con lo scorrimento programmatico in Internet Explorer 11. 
  • Risolve un problema che potrebbe visualizzare l'errore "MMC ha rilevato un errore in uno snap-in e lo scaricherà" quando si tenta di espandere, visualizzare o creare viste personalizzate nel Visualizzatore eventi. Inoltre, l'applicazione potrebbe smettere di rispondere o chiudere. Puoi anche ricevere lo stesso errore quando utilizzi Filtro registro corrente nel menu Azione con viste o registri incorporati.
Problemi noti in questo aggiornamento che potrebbero presentarsi dopo l'installazione:
  • Alcune operazioni, come la ridenominazione , eseguite su file o cartelle presenti in un volume condiviso (CSV) cluster potrebbero non riuscire con l'errore "STATUS_BAD_IMPERSONATION_LEVEL (0xC00000A5)".
  • Un numero limitato di dispositivi potrebbe avviarsi a una schermata nera durante il primo accesso dopo aver installato gli aggiornamenti.
All'occorrenza è possibile scaricare manualmente l'aggiornamento KB4503288 dalla pagina https://www.catalog.update.microsoft.com/Search.aspx?q=KB4503288 del Microsoft Update Catalog nel caso in cui si avesse necessità di installarlo in un secondo momento, magari anche su computer non connessi a internet.

LEGGI ANCHE: KB4497935 è il primo aggiornamento cumulativo per Windows 10 versione 1903


Pubblicità

4 commenti

Ma cliccando su "Verifica disponibilità aggiornamenti" non si corre il rischio di attivare il download della nuova versione Win10 1903? Io francamente preferisco aspettare...

Rispondi

No, Microsoft ha imparato la lezione. Ovvero in Windows Update verrà notificata la disponibilità dell'aggiornamento il quale però non verrà installato automaticamente come è sempre accaduto in precedenza su Windows 10, bensì sarà l'utente che potrà decidere se installarlo o meno, cliccando l'apposito pulsante "Scarica e installa ora". Leggi qui:

https://www.guidami.info/2019/05/windows-10-may-2019-update-1903-download.html

Rispondi

e fai bene, non è tanto la versione in sè ma il mezzo che si usa per aggiornarla. La sto testando su un altro HD, installazione pulita dopo un format, a parte qualche scelta discutibile dal punto di vista estetico(tema chiaro) non mi sembra poi così diversa dalla 1809. Il punto positivo è la questione degli aggiornamenti che sono più gestibili dall'utente rispetto a prima ma per il resto.." tanto rumore per nulla". Ho provato ad usare l'assistente di aggiornamento, mai un avolta che sia andato tutto per il verso giusto, o si ranza tutto e si reinstalla tutto da capo ( che rottura) oppure si andrà sempre incontro a problemi.Per chiudero: è davvero così intelligente la politica degli aggiornamenti semestrali che modificano e incasinano tutto e tutti ? Pare che a ottobre ci sarà solo un SP come ai tempi di XP, speriamo.

Massimo

Rispondi

Di interessante in questa versione c'è anche la Windows Sandbox e la protezione antimanomissione di Windows Defender:
https://www.guidami.info/2018/12/windows-sandbox-eseguire-file-e-app-isolati.html
https://www.guidami.info/2019/05/attivare-la-protezione-antimanomissione.html

Per quanto riguarda gli aggiornamenti, il consiglio resta sempre quello di attendere 1 - 2 mesi prima di effettuare l'update, cosicché Microsoft abbia tempo di fixare i bug rilevati dagli altri utenti.

Per l'aggiornamento di ottobre è ancora troppo presto esprimersi perché di acqua ne passerà tanto sotto al ponte nel mentre. Stiamo a vedere che ne viene fuori.

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog