Come avere Windows Sandbox su Windows 10 Home

Su Windows 10 Home versione 1903 è possibile installare la Windows Sandbox grazie al file batch Sandbox Installer

Pubblicità

Con il prossimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10, ovvero Windows 10 May 2019 Update versione 1903, debutterà la la nuova funzione di virtualizzazione integrata dal nome Windows Sandbox.

Ovvero una vera e propria macchina virtuale preinstallata nel sistema operativo nella quale è messo a disposizione un ambiente desktop temporaneo dove eseguire in sicurezza file e programmi anche pericolosi, in quanto la loro azione resterà isolata all'interno di quest'area senza coinvolgere in alcun modo il sistema operativo e di conseguenza senza recare danni al PC.

Ma Windows Sandbox sarà disponibile solamente nelle versioni Pro ed Enterprise di Windows 10 versione 1903 o successive (oltreché a richiedere un'architettura a 64 bit, il supporto per la virtualizzazione nel BIOS e almeno 4 GB di RAM e 1 GB di spazio libero su disco).

Dunque gli utenti Windows 10 Home non potranno godere di questa funzionalità, in quanto a tale edizione del sistema operativo, ufficialmente non spetta.
Sandbox Installer installazione della Windows Sandbox su Windows 10 Home
È però disponibile Sandbox Installer, ovvero un file batch che una volta eseguito, installa la Windows Sandbox anche su Windows 10 Home versione 1903 (a 64 bit) e successivi.

Tutto ciò che bisogna fare in tal senso è scaricare da questo indirizzo l'archivio "Sandbox Installer.zip", estrarne il contenuto ed eseguire il file "Sandbox Installer.bat" su di un account Windows con diritti di amministratore.

Soddisfatti tali requisiti, tutti i pacchetti della Windows Sandbox verranno installati; riavviare il computer per finalizzare il tutto.

Al prossimo avvio sarà ora possibile attivare la Windows Sandbox portandosi in Pannello di controllo > Programmi > Programmi e funzionalità > Attiva o disattiva funzionalità di Windows come già spiegato in questa guida dedicata.

NOTA: Prima di procedere con l'esecuzione del file batch e dunque con l'installazione della Windows Sandbox su Windows 10 Home, è consigliabile creare un'immagine o un backup di sistema per il ripristino qualora qualcosa dovesse andare storto.


Pubblicità

2 commenti

Salve a me da errore quando sta caricando la sandbox, eppure ho attivato la virtualizzazione da bios e rientro largamente nei requisiti di sistema ! cosa posso fare?grazie

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog