Disattivare il pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti in Windows Update su Windows 10

Windows 10: disattivare il pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti per evitare di scaricare e installare i Windows Update opzionali non ancora stabili in quanto in fase di test

Abbiamo già visto cosa succede quando si clicca il pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti in Windows Update su Windows 10, ovvero: vengono scaricati e installati gli aggiornamenti di sistema opzionali che si potrebbero evitare a differenza di quelli di sicurezza che invece il sistema operativo scarica e installa automaticamente anche se non si clicca tale pulsante.

Il rischio in cui si può incorrere in tali circostanze è di installare sul computer degli update non definitivi, instabili, in quanto ancora in fase di test, che dunque potrebbero dare luogo a qualche inconveniente.

Per evitare ciò, la soluzione è non cliccare il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti" in Windows Update perché diversamente Microsoft considererà l'utente un esperto e di conseguenza provvederà al download e all'installazione degli aggiornamenti opzionali.
Windows Update Windows 10 con disattivato il pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti
Qualora però si volesse azzerare il rischio di cliccare per sbaglio questo pulsante, oppure impedire di cliccarlo ad altri utenti che utilizzano il medesimo computer, allora la soluzione più indicata potrebbe essere quella di disattivarlo (come nell'esempio sopra in figura); a seguire andiamo a vedere come procedere.

I metodo - Editor Criteri di gruppo locali (solo per Windows 10 Pro)
1. Aprire il menu Start e qui digitare e inviare il comando gpedit.msc per aprire la finestra dello strumento Editor Criteri di gruppo locali.

2. Nel menu a colonna a sinistra della finestra dell'Editor Criteri di gruppo locali portarsi in Configurazione computer > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update.

3. Nel pannello delle impostazioni a destra individuare e fare doppio clic di mouse sull'impostazione "Rimuovi l'accesso per l'uso delle funzionalità di Windows Update" per aprire l'omonima finestra di gestione (sotto in figura):
Impostazione Editor Criteri di gruppo locali Windows 10
e qui settare l'impostazione su "Attivata" invece che sul valore predefinito "Non configurata". Confermare cliccando i pulsanti Applica e OK.

Non resta che attendere qualche minuto, quindi portarsi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update, ed ecco che il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti" risulterà essere non cliccabile in quanto difatti lo si è disattivato; oltre a ciò comparirà anche la scritta di colore rosso la quale informa che "Alcune impostazioni sono gestite dall'organizzazione" che appunto sta a significare la limitazione di alcune funzionalità di Windows Update in seguito all'intervento dell'utente (in questo caso la disattivazione del pulsante per la ricerca degli aggiornamenti).

Qualora si volesse abilitare nuovamente il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti", nell'Editor Criteri di gruppo locali basterà settare l'impostazione "Rimuovi l'accesso per l'uso delle funzionalità di Windows Update" su "Non configurata" invece che su "Attivata", quindi confermare cliccando i pulsanti Applica e OK.


II metodo - Editor del Registro di sistema (per Windows 10 Pro e Home)
1. Aprire il menu Start e qui digitare e inviare il comando regedit per aprire la finestra dello strumento Editor del Registro di sistema.

2. Nel menu a colonna a sinistra della finestra dell'Editor del Registro di sistema portarsi in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate.

3. Nel pannello a destra fare un clic destro di mouse su di un'area vuota, nel menu testuale che comparirà cliccare l'opzione Nuovo > Valore DWORD (32 bit) e rinominarlo SetDisableUXWUAccess .

4. Fare un doppio clic di mouse sul nuovo valore "SetDisableUXWUAccess" appena creato e nella finestra di modifica valore che verrà visualizzata, come nell'esempio sotto in figura:
Editor Registro di sistema Windows 10 valore per disattivare pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti
nel campo "Dati valore" cancellare lo zero e al suo posto digitare 1; confermare cliccando il pulsante OK e chiudere l'Editor del Registro di sistema.

Attendere qualche minuto, dopodiché portarsi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update, ed ecco che il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti" risulterà essere non cliccabile in quanto lo difatti lo si è appena disattivato; oltre a ciò comparirà anche la scritta di colore rosso la quale informa che "Alcune impostazioni sono gestite dall'organizzazione" che appunto sta a significare la limitazione di alcune funzionalità di Windows Update in seguito all'intervento dell'utente (in questo caso la disattivazione del pulsante per la ricerca degli aggiornamenti).

Qualora si volesse abilitare nuovamente il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti", nell'Editor del Registro di sistema basterà settare su zero invece che 1, i "Dati valore" del valore "SetDisableUXWUAccess " e confermare cliccando il pulsante OK.

Nel caso in cui si volesse avere maggiore controllo circa l'installazione degli aggiornamenti di Windows 10 si potrebbe prendere in considerazione l'utilizzo del programma gratis WuMgr per scegliere quali Windows Update installare.

LEGGI ANCHE: Usare Windows Update dal Prompt dei comandi in Windows 10, 8 e 7

11 commenti

Grazie per il suggerimento.Buona serata.

Rispondi

domanda banale, quel "Valore DWORD (32 bit)" è inteso per chi ha un sistema a 32 bit?

Rispondi

No, non è banale, è giustificata. Comunque no, non ha a che vedere con l'architettura del sistema operativo. In questo caso indica che il valore DWORD può contenere un massimo di 32 bit di dati.

Rispondi

ti ringrazio e provvedo subito. Non ne posso più di controllare O%OShutup10 dove l'opzione disabilta aggiornamenti si modifica da sola, non so come possa accadere. Ciao e grazie

Rispondi

Versione dopo versione Microsoft cambia alcune configurazioni che rendono inutili quei programmi, i quali a loro volta devono essere nuovamente aggiornati dagli sviluppatori per sopperire alle nuove modifiche apportate da Microsoft.

Rispondi

me ne sono reso conto...purtroppo

Rispondi

Ottimo suggerimento Vinnie, ma se poi ci sono aggiornamenti veramente importanti???Grazie e Buon Anno.

Rispondi

In teoria viene disattivato soltanto il pulsante, quindi Windows 10 dovrebbe essere in grado di scaricare e installare automaticamente gli aggiornamenti importanti. Se così non fosse, basterà ricordarsi che il secondo martedì di ogni mese Microsoft rilascia in Windows Update gli aggiornamenti cumulativi importanti, dunque o si abilita temporaneamente il pulsante per l'occasione, oppure si scarica l'aggiornamento dal Microsoft Update Catalog e lo si installa normalmente.

Rispondi

GRazie per il consiglio. Buon Anno.

Rispondi

Grazie, Buon Anno anche a te ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore