Passa ai contenuti principali

Scaricare Windows 10 October 2018 Update dai canali ufficiali

Windows 10 October 2018 Update si può scaricare e installare dai canali ufficiali Media Creation Tool, Assistente aggiornamento e immagine ISO
Da ieri 2 ottobre è possibile scaricare e installare dai canali ufficiali Microsoft l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update versione 1809, numero di build 17763.

Si tratta del secondo grande aggiornamento del 2018 di Windows 10 (il primo è quello rilasciato lo scorso aprile).

Tante le novità e le migliorie apportate da questa release a Windows 10, come ad esempio il tema scuro per Esplora risorse, la clipboard potenziata, la tastiera SwiftKey, l'anteprima delle ricerche nel menu Start, un nuovo tool per catturare schermate, miglioramenti di Microsoft Edge e del Blocco note e molto altro ancora.

Come scaricare Windows 10 October 2018 Update
I canali ufficiali Microsoft che già da ieri stanno distribuendo l'aggiornamento in questione sono il Media Creation Tool e l'Assistente aggiornamento.

Alcuni utenti potrebbero già ricevere l'aggiornamento anche in Windows Update, canale sul quale Windows 10 October 2018 Update debutterà per tutti gli utenti (che sul computer hanno installato Windows 10 April 2018 Update) il prossimo 9 ottobre.

LEGGI ANCHE: Sapere quale versione Windows 10 è installata sul PC

NOTA: Assicurarsi di avere spazio libero su disco a sufficienza in quanto Windows Update non funziona su Windows 10 se c'è poca memoria di archiviazione a disposizione.

Media Creation Tool
Microsoft Media Creation Tool
Il Microsoft Media Creation Tool si scarica dalla pagina https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10 cliccando il pulsante "Scarica ora lo strumento" che nel computer difatti scaricherà il file "MediaCreationTool1809.exe" il quale una volta avviato eseguirà lo strumento attraverso il quale, dopo avere accettato le condizioni di licenza, si potrà procedere al download e installazione di Windows 10 October 2018 Update scegliendo fra le due opzioni:

  1. Aggiorna il PC ora che scaricherà e installerà automaticamente l'aggiornamento sul PC (si dovranno seguire le istruzioni che verranno mostrate sullo schermo);
  2. Crea supporti di installazione con la quale creare un supporto di installazione su chiavetta USB o l'immagine ISO da utilizzare per installare l'aggiornamento in un secondo momento e/o su altri PC.

Assistente aggiornamento
Assistente aggiornamento Windows 10
Se invece si desidera aggiornare il PC a Windows 10 senza passare per il Media Creation Tool, allora dalla pagina https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows10 cliccare il pulsante "Aggiorna ora" (la pagina va visitata da un PC Windows 10 altrimenti il pulsante "Aggiorna ora" non verrà visualizzato) per scaricare nel computer il file "Windows10Upgrade9252.exe" il quale una volta avviato eseguirà lo strumento Assistente aggiornamento Windows 10.

Qui non si deve fare altro che cliccare il pulsante "Aggiorna" dopodiché lo strumento si occuperà automaticamente del download e dell'installazione dell'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update (solo se sul computer è installato il precedente aggiornamento Windows 10 April 2018 Update).

Immagine ISO
Sito TechBench per scaricare ISO Windows 10
Se invece si desidera scaricare l'immagine ISO di Windows 10 October 2018 Update senza passare per il Microsoft Media Creation Tool, allora ci si può servire del sito https://tb.rg-adguard.net/public.php dove in "Select type" si deve selezionare l'opzione "Windows (Final)", dunque selezionare la versione 1809, l'edizione Windows 10, la lingua italiana, e infine scegliere l'architettura a 32 bit oppure a 64 bit.

Fatto ciò, a destra non resta altro che cliccare il pulsante "Download" per scaricare nel computer l'immagine ISO di Windows 10 October 2018 Update con la quale creare una chiavetta USB avviabile, oppure da masterizzare su DVD vergine.

Nei prossimi giorni vedremo più nel dettaglio le più importanti novità di questo aggiornamento. Restate sintonizzati.

Commenti

  1. Ho aggiornato a W10 -1809 e ,due cose strane :!1) se vado a vedere la cronologia degli aggiornamenti non me la da piu'; 2) wmoviemaker,che era scomparso da un po' di tempo (pur figurando fra i programmi istallati)e' improvvisamente ricomparso(???).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel primo caso se ti visualizza solo gli aggiornamenti relativi a Windows 10 v.1809 è normale.
      Nel secondo caso il problema è stato semplicemente risolto con il rinnovo dell'associazione file/programmi con l'installazione della nuova versione del SO.

      Elimina
  2. Ok.grazie per la risposta. Se tutto e' andato bene, e' opportuno (per liberare spazio) eliminare subito la cartella Windows.old,o aspettare un po'?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende. Se sei certo che tutto va bene e che non ti manca niente allora si.

      Elimina
  3. ok.in ogni caso,se non mi sbaglio, il sistema la elimina in automatico entro 30 gg.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il ripristino della precedente versione di Windows puoi farlo entro 10 giorni dall'aggiornamento.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…