Sapevi che la foto generica dei contatti Outlook 2010 è la sagoma di Bill Gates?

La sagoma di Bill Gates è la fotografia generica dei contatti di Outlook 2010 ed è collegata al suo arresto del 1977

Una delle novità introdotte da Microsoft in Outlook 2010 è il Riquadro Utenti attraverso il quale è possibile vedere le informazioni dei contatti di una email ricevuta o inviata; invece, accedendo direttamente alla sezione "Contatti" (attraverso l'omonimo pulsante posto in basso a sinistra nella scheda "Home") si ha modo di personalizzare e aggiungere le informazioni dei contatti Outlook.

Chi ha utilizzato o chi sta utilizzando questo client desktop per la gestione della posta elettronica, avrà avuto modo di notare che per ogni contatto come fotografia generica viene visualizzata una sagoma a sfondo grigio, sostituibile ad esempio con l'immagine della persona corrispondente a quel contatto (come nell'esempio sotto in figura).
Personalizzazione info contatto Outlook 2010
Ma la sagoma in questione, che a vederla così dice poco e niente tanto da non farci quasi attenzione, non è la silhouette di una persona inventata oppure a caso, bensì è niente meno che la sagoma del fondatore di Microsoft, Bill Gates.

Come infatti è stato scoperto da Arstechnica, la sagoma predefinita dei contatti di Outlook 2010 corrisponde esattamente alla foto segnaletica di Bill Gates (sotto in figura), che la polizia gli scattò dopo il suo arresto nel 1977 per eccesso di velocità al volante della sua Porsche, per aver bruciato uno stop, e - udite, udite - per guida senza patente.
Bill Gates Foto segnaletica e sagoma Outlook 2010
Fra l'altro questo non fu neanche il primo arresto in quanto due anni prima Bill Gates venne arrestato in seguito a un incidente automobilistico.

Dunque da ora in avanti quando su Outlook 2010 si avrà a che fare con la personalizzazione di un contatto e si andrà a rimpiazzarne l'immagine, si sarà coscienti di stare sostituendo la sagoma di un giovane e tutt'altro che posato Bill Gates.

LEGGI ANCHE: Sagome alternative all’immagine predefinita del profilo di Facebook

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore