Passa ai contenuti principali

Estensioni per bloccare i minatori di criptomonete su Firefox e Chrome

Una lista di estensioni per Chrome e Firefox per bloccare il cryptojacking sul browser web disattivando gli script malevoli che minano criptomonete di nascosto a discapito della CPU
Da quasi un anno sta imperversando il cryptojacking, ovvero quella pratica e minaccia informatica che fa uso di appositi codici Javascript per sfruttare la potenza di calcolo del processore dei computer degli utenti, ignare vittime, al fine di minare criptomonete quali Bitcoin, Ethereum, LiteCoin, Monero e via dicendo.

Etica a parte, il problema principale del cryptojacking sono le conseguenze hardware e software nella quali incorrono le vittime, in quanto per minare tali criptovalute il processore viene impiegato in modo massiccio, talvolta anche al 100% della sua capacità, con conseguente rallentamento del sistema e probabili rischi di danneggiare, se non fondere la CPU.

Il fatto è che in tali codice Javascript malevoli ci si può imbattere in ogni momento sul web: su siti internet compromessi (come ad esempio il noto The Pirate Bay), ma anche in alcune estensioni per il browser web e applicazioni mobile.

LEGGI ANCHE: Testare se il browser è protetto contro i minatori di criptovalute
Per evitare di cadere vittime di tale minaccia, è bene prendere le giuste precauzioni come quelle suggerite nell'articolo Impedire ai siti internet di usare la CPU per minare Bitcoin e altre criptovalute.

A seguire andremo invece a vedere una serie di estensioni per i browser internet Mozilla Firefox e Google Chrome, per proteggere il sistema dai siti di cryptojacking.

NOTA: Gli utenti del browser Opera, qualora non lo sapessero, possono godere di tale protezione sin da subito in quanto in esso è stata integrata di default a partire dalla versione Opera 50 (maggiori dettagli in questo articolo).

Estensioni anti-criptominer per Mozilla Firefox
Mining Blocker - Questa estensione oltre a bloccare i miner noti (basandosi sulla lista nera di riferimento), controlla il sito o la pagina web che si sta visitando  per individuare eventuale codice Javascript sospetto durante e dopo il caricamento dei contenuti, al fine di prevenire eventuali iniezioni di data mining che in caso di rilevamento verranno disattivate automaticamente.

Segue la lista di minatori di criptovalute (periodicamente aggiornata) che Mining Blocker è in grado di neutralizzare:
  • CoinHive
  • JSEcoin
  • mataharirama
  • minecrunch
  • reasedoper
  • minemytraffic
  • lmodr
  • cryptoloot
  • minemytraffic
  • listat
  • cryptonight
  • xbasfbno
  • azvjudwr
  • jyhfuqoh
  • miner.pr0gramm
  • jroqvbvw
  • projectpoi
  • kdowqlpt
  • ppoi
  • Coin-Have
  • hashforcash
  • coinerra
  • inwemo
  • monerominer
  • minero
  • CoinBlind
  • monad
  • coinlab
  • coinnebula
  • cloudcoins
  • gridcash
  • AdMiner
  • Socketminer
  • Cloudcoins
  • Webmine
  • hashunited
  • mineralt
  • authedmine
  • easyhash
  • webminepool
  • monerise
  • coinpirate
  • crypto-webminer
Coin Mining Blocker - Questa estensione è basata su un elenco di filtri dinamici che viene aggiornato una volta ogni 24 ore per aggiungere eventuali nuovi script di mining rilevati. In caso di rilevamento, l'estensione visualizza, sulla sua icona, il numero totale di script di mining bloccati nella pagina corrente.

NoMiner - Block Coin Miners - Questa estensione è basata su una lista di miner blocker precompilata, che può essere modificata dall'utente qualora volesse aggiungere (anche rimuovere all'occorrenza) nuovi miner blocker.

Estensioni anti-criptominer per Google Chrome
minerBlock - L'estensione utilizza due diversi approcci per bloccare i minatori di criptomonete: il primo è basato sul blocco, da una lista nera, di script miner noti; il secondo approccio è quello che rende MinerBlock più efficace contro il cryptojacking in quando controlla il comportamento del codice del sito o pagina web visitato dall'utente al fine di rilevare ed eventualmente bloccare immediatamente eventuali tentativi di cryptomining.

No Coin - Block miners on the web! - L'estensione attiva il blocco degli eventuali criptominer facendo riferimento a una lista nera di miner noti, i quali verranno bloccati in automatico in caso di rilevamento. All'occorrenza No Coin può consentire ai minatori per un periodo di tempo limitato nel caso in cui sulla pagina web che si sta navigando sia necessario compilare e passare un codice captcha o un shortlink che richiede per forza di cose l'esecuzione del crytominer.

Bitcoin Miner Blocker - No Coin - Per il rilevamento dei cryptominer questa estensione fa riferimento a un'apposita blacklist; in caso di corrispondenza, il miner rilevato verrà automaticamente disattivato e segnalato sul badge dell'icona dell'estensione.

Anti Miner - No 1 Coin Minerblock - Basandosi su una lista nera di riferimento, blocca i codici Javascript malevoli che minano criptomonete come Monero, Dash e altre ancora come coinhive (coin-hive) e jsecoin. Gli eventuali miner rilevati verranno segnalati dall'estensione. Il codice sorgente del componente aggiuntivo è accessibile su GitHub.

Miner Blocker - Anti-Miner - I criptominer individuati verranno bloccati e segnalati automaticamente dall'estensione. L'utente all'occorrenza ha la possibilità di aggiungere certi siti web alla lista bianca per consentire loro il cryptomining (ovviamente a discapito della CPU, dunque fare ciò non avrebbe molto senso).

LEGGI ANCHE: Attenzione i siti internet minano Bitcoin anche dopo aver chiuso il browser

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…