DNS 1.1.1.1 per navigare veloce, con più privacy e sicurezza su internet

Navigare su internet più veloce, con più sicurezza e privacy con i DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1 di CloudFlare

DNS è il sistema che traduce in automatico in indirizzi IP i nomi di dominio digitati dall'utente, in maniera tale che i computer possano comunicare tra loro.

Per impostazione predefinita alla connessione internet vengono automaticamente applicati i DNS del fornitore del servizio, l'ISP, cosicché si possa subito navigare su i siti web e in generale comunicare con gli altri computer del world wide web.

Il fatto però è che i DNS forniti automaticamente dall'ISP la maggior parte delle volte sono poco performanti in termini di velocità in navigazione internet, oltreché essere parecchio carenti dal punto di vista della privacy e della sicurezza.

Difatti se si utilizzano tali DNS, l'ISP può vedere tutta l'intera lista dei siti internet visitati dall'utente, ovvero la sua cronologia di navigazione.

LEGGI ANCHE: Come impedire all'ISP di vedere cronologia e attività internet

Inoltre i DNS forniti dall'ISP potrebbero non essere provvisti della crittografia, dunque potenzialmente i dati di navigazione internet che passano attraverso tali DNS sono a rischio di attacchi informatici del tipo man in the middle.

Per tale motivo ai DNS predefiniti dall'ISP è bene preferire e applicare per la propria connessione internet, DNS più performanti e sicuri come ad esempio quelli di Google, Yandex, Cisco, Quad9 e via dicendo.

Da qualche giorno sono inoltre disponibili i due nuovi DNS 1.1.1.1 e 1.0.0.1 lanciati pubblicamente dal noto provider americano CloudFlare.

Tali DNS, come annunciato dalla stessa CloudFlare, rispondo alle mancanze dei DNS forniti dall'ISP, ovvero: velocità, privacy e sicurezza.

Velocità
I DNS di CloudFlare di fatti sono attualmente fra i più veloci disponibili, anche più performanti di quelli di Google come si può vedere dai risultati dei test effettuati con DNS Jumper (sotto in figura):
DNS più veloci test DNS Jumper
Tenere in considerazione che, a seconda della propria posizione, i risultati ottenuti potrebbero differire da quelli qui sopra riportati.

LEGGI ANCHE: Trovare e applicare il server DNS più veloce con DNS Jumper

Privacy
Per quanto riguarda la privacy, CloudFlare dichiara che non scrive mai l'indirizzo IP del sistema di interrogazione su disco e che cancella tutti i registri entro 24 ore.

Inoltre la società ha incaricato la società KPMG di revisionare annualmente il codice sorgente e le pratiche del servizio, e di rilasciare pubblicamente il rapporto dei risultati ottenuti.

Sicurezza
A livello di sicurezza i server DNS ClouFlare supportano i protocolli DNS-over-TLS e DNS-over-HTTPS (fin'ora unica prerogativa dei DNS di Google): il primo aggiunge al protocollo DNS esistente la crittografia del livello di trasporto; il secondo provveda ad aumentare la privacy e la sicurezza proteggendo i dati DNS da intercettazioni e attacchi di tipo man-in-the-middle, oltreché comprendere tutti i miglioramenti moderni come il sostegno ad altri livelli di trasporto (come QUIC) e le nuove tecnologie come server HTTP/2 Server Push.

Come applicare i server DNS CloudFlare
Per applicare i server DNS di CloudFlare alla propria connessione internet (Ethernet o WiFi), su Windows portarsi in Pannello di controllo > Rete e Internet > Centro connessioni di rete e condivisione e qui fare un clic di mouse sul nome della rete alla quale si è connessi per aprire la rispettiva finestra di "Stato" nella quale come nell'esempio sotto in figura:
si deve clicccare il pulsante "Proprietà" per aprire la finestra delle proprietà della connessione; qui nel riquadro "La connessione utilizza gli elementi seguenti" scorrere la lista, individuare e selezionare la voce "Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)", cliccare il pulsante "Proprietà" per aprire la finestra delle proprietà del protocollo IPv4, qui nella scheda "Generale" spuntare l'opzione "Utilizza i seguenti indirizzi server DNS" e come "Server DNS preferito" digitare 1.1.1.1 invece come "Server DNS alternativo" digitare 1.0.0.1 e confermare cliccando i pulsanti OK.

LEGGI ANCHE: Cambiare DNS su Android e iOS

Finito. Da questo momento in poi la connessione internet farà uso del resolver DNS di CloudFlare godendo quindi dei conseguenti vantaggi, ovveri di maggiore velocità, privacy e sicurezza.

2 commenti

Articolo molto interessante. Viaggio dsa sempre sotto OpenDNS e mi sono sempre trovato ottimamente. Che dici... Switcho su Cloud Flare? Consigli?

Rispondi

In termini di velocità e sicurezza pare sia superiore. Provare non fa male. Io è da una settimana che utilizzo questi DNS con soddisfazione.

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore