Come disattivare il riconoscimento facciale su Facebook

Facebook sta proponendo anche in Italia l'attivazione del riconoscimento facciale in foto e video. Come disattivare tale impostazione

Sei anni dopo l'interruzione nell'Unione Europea, Facebook riprova a proporre agli utenti del vecchio continente l'attivazione del riconoscimento facciale.

A partire da oggi 20 aprile 2018, infatti, effettuando l'accesso al proprio account Facebook dovrebbe venire visualizzata sullo schermo una procedura guidata che illustra l'utilità (secondo il social network) del riconoscimento facciale invitando all'attivazione.

Più nello specifico, come riporta Facebook nella procedura guidata, la tecnologia di riconoscimento facciale analizza le fotografie e i video che ci ritraggono al fine da ricavare un modello digitale univoco corrispondente al nostro volto. Tale modello sarà poi impiegato da Facebook per confrontarlo con altre foto e filmati pubblicati sulla piattaforma al fine di (sempre secondo Facebook):
  • Proteggerci dagli sconosciuti e malintenzionati che usano la nostra foto per fingere di essere noi, proteggendoci così da pericoli e usi impropri;
  • Trovare e mostrare foto che ci ritraggono ma in cui non siamo stati taggati;
  • Suggerirci foto che potremmo voler taggare;
  • Aiutare le persone ipovedenti a sapere chi c'è nelle foto e nei video;
  • Ricevere contenuti personalizzati, come ad esempio suggerimenti per i filtri della fotocamera che potrebbero piacere a noi e ai nostri amici.
Come sempre tutto sembra molto bello e conveniente, quasi irrinunciabile. Ma visti i precedenti di Facebook in materia di privacy, come ad esempio il recentissimo scandalo di Cambridge Analytica, è forse il caso di dare il permesso a questo social network di trasformare il nostro volto in un modello digitale univoco identificabile nelle foto e nei filmati che circolano su tale piattaforma? Se la risposta è no, a seguire andiamo a vedere come procedere.

Se all'accesso al proprio account sullo schermo viene mostrata la procedura guidata, si deve cliccare il pulsante "Inizia", poi il pulsante "Gestisci l'impostazione sui dati" e infine seguire gli step declinando il consenso al social network di attivare il riconoscimento facciale spuntando l'opzione "Non consentire a Facebook di riconoscermi nelle foto e nei video" (come nell'esempio sotto in figura):
Facebook procedura guidata attivazione-disattivazione riconoscimento facciale
Se tale procedura guidata non è stata visualizzata, oppure si è concessa l'autorizzazione a Facebook erroneamente, per distrazione o troppa fretta, il riconoscimento facciale si può comunque disattivare in un secondo momento portandosi, nella versione desktop del social network, in Menu > Impostazioni > Riconoscimento facciale e qui come nell'esempio sotto in figura:
Facebook desktop disattivare riconoscimento facciale
settare su "No" (quindi su disabilitato) l'opzione "Desideri che Facebook possa riconoscerti nelle foto e nei video?".

Per quanto riguarda la versione mobile dell'app Facebook, tale impostazione si gestisce portandosi in Menu > Ipostazioni > Privacy > Riconoscimento facciale e come nell'esempio sotto in figura:
Facebook app mobile disattivare riconoscimento facciale
anche qui settare su "No" l'opzione "Desideri che Facebook possa riconoscerti nelle foto e nei video?".

Voglio ricordare che visti i brutti precedenti di Facebook dal punto di vista della privacy, se non lo si è già fatto, allora è bene dare un'occhiata e prendere in considerazione di limitare le informazioni personali da sottoporre al social network cercando di guadagnare qualche grammo in più di riservatezza (ormai quasi un'utopia): Ridurre i dati personali inviati a Facebook per più privacy e Impedire a Facebook di sapere i siti web che visitiamo (con Firefox).

LEGGI ANCHE: Come disattivare o eliminare l'account Facebook

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore