Passa ai contenuti principali

Huawei creare hotspot WiFi con il cellulare per condividere la connessione internet

Come creare un hotspot WiFi con lo smartphone Huawei per condividere la connessione dati del cellulare con altri dispositivi
Fra le altre cose è bene sapere che lo smartphone può essere utilizzato come hotspot WiFi per condividere la connessione internet dati con altri dispositivi nelle vicinanze, esattamente come fa il router di casa.

Caratteristica che torna particolarmente utile in diverse circostanze, ad esempio per collegare alla connessione internet del cellulare il computer quando il router di casa non funziona, oppure per far accedere alla rete altri cellulari e tablet, propri o di amici e parenti.

Se si possiede uno smartphone Huawei, a seguire andiamo a vedere come creare un hotspot WiFi (in questa guida verrà utilizzato il Huawei P9 Lite con EMUI 5.0).

NOTA Gli utenti Vodafone prima di attivare l'hotspot WiFi devono applicare questa modifica per evitare di pagare il Tethering; gli altri operatori di telefonia mobile quali Wind, TIM, Tre e PosteMobile non prevedono invece alcun costo aggiuntivo per servirsi di tale funzione.

1. Per prima cosa attivare la connessione internet dati sul cellulare, dunque portarsi in Impostazioni > Altro > Tethering/hotspot portatile > Hotspot Wi-Fi portatile per arrivare alla schermata iniziale delle impostazioni dell'hotspot WiFi (sotto in figura).
Impostazioni Hotspot WiFi Huawei
2. Prima di attivare l'hotspot è necessario configurarlo dunque toccare "Configura hotspot Wi-Fi" per passare all'omonima schermata (sotto in figura):
Impostazioni Configura Hotspot WiFi Huawei
nella quale si avrà modo di personalizzare il nome della rete (quello che vedranno gli altri dispositivi nella ricerca delle reti WiFi disponibili in zona) con uno di propria scelta, il tipo di crittografia per proteggere con password l'accesso all'hotspot WiFi (preferire la crittografia WPA2 PSK), la password di accesso all'hotspot WiFi.

Ancora, attivando la casella "Mostra opzioni avanzate" si potranno gestire altre tre impostazioni: selezionare la banda della connessione (2,4 GHz di default), il canale di trasmissione (nel dubbio lasciarlo come di default impostato su "Automatico") e le connessioni massime consentite ovvero il numero massimo di dispositivi che si desidera far connettere all'hotspot WiFi nello stesso momento.

Una volta apportate le modifiche salvarle cliccando il pulsante "Salva" e tornare alla schermata iniziale delle impostazioni dell'hotspot WiFi.

3. Nella schermata iniziale delle impostazioni dell'hotspot WiFi, prima di attivare l'hotspot WiFi, all'occorrenza è possibile settare un limite di consumo dati in maniera tale che raggiunto quel quantitativo l'hotspot WiFi si disconnetta in automatico così da non consumare ulteriore traffico dati. Per fare ciò toccare "Limite dati" e come nell'esempio sotto in figura:
Impostazioni Limite dati Hotspot WiFi Huawei
scegliere uno dei valori preimpostati proposti, oppure toccare la voce "Personalizzato" per indicare un differente quantitativo di limite dati (in MB).

4. A questo punto si è pronti per attivare l'hotspot WiFi, dunque nella schermata iniziale delle impostazioni dell'hotspot WiFi toccare l'interruttore posto accanto al nome che si è dato all'hotspot per abilitarlo.
Impostazioni Hotspot WiFi Huawei attivato in esecuzione
Quando l'hotspot WiFi è attivato l'interruttore risulterà colorato in blu, e nella barra delle notifiche del cellulare verrà mostrata l'icona dei tre cerchietti che appunto sta a indicare che l'hotspot WiFi è in esecuzione.

Per far connettere altri dispositivi all'hotspot WiFi non si deve fare altro che fornirgli la password precedentemente creata cosicché possano effettuare l'accesso.

NOTA: Se all'hotspot WiFi si intende connettere un PC Windows 10, seguire questi consigli per ridurre il consumo del traffico dati.

Tenere in considerazione che nella schermata iniziale delle impostazioni dell'hotspot WiFi in ogni momento toccando "Elenco dispositivi" (come nell'esempio sotto in figura):
Impostazioni Elenco dispositivi Hotspot WiFi Huawei
sarà possibile vedere i dispositivi attualmente connessi all'hotspot WiFi e per ognuno di essi verrà visualizzato il relativo indirizzo IP e il MAC address. Qualora connesso ci fosse un dispositivo indesiderato, toccando il suo nome subito dopo sarà possibile disconnetterlo forzatamente dall'hotspot WiFi toccando il pulsante "Disconnetti".

Finito di utilizzare il cellulare come hotspot WiFi, soprattutto se non si è provveduto a fissare un limite dati, ricordarsi di tornare alla schermata iniziale delle impostazioni dell'hotspot WiFi per disattivarlo così da non consumare traffico internet inutilmente.

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Ingrandire testo su Windows 10 1809 di menu, icone, barre del titolo ecc con la funzione integrata

Con Windows 10 October 2018 Update Microsoft ha finalmente reintegrato la funzione nativa per aumentare la dimensione del testo delle icone, menu, barre del titolo ecc del sistema operativo.

Infatti, non si sa per quale motivo, a partire dall'aggiornamento Windows 10 Creators Update Microsoft aveva rimosso tale caratteristica costringendo l'utente a rivolgersi a soluzioni di terze parti come i validi, gratuiti e già recensiti Winaero TweakerSystem Font Size Changer.

Adesso senza servirsi di software esterni, per regolare la dimensione del testo del SO, ci si deve portare in menu Start > Impostazioni > Accessibilità > Schermo e qui come nell'esempio sotto in figura:
nella sezione "Ingrandisci testo" si dovrà trascinare verso destra il cursore dell'opzione "Trascina il dispositivo di scorrimento fino a quando il testo di esempio è facile da leggere".

Si parte dalla percentuale predefinita del 100% con la possibilità di raggiungere il massi…

Come eliminare le vecchie immagini account utente di Windows 10

A seconda dei casi, al computer Windows 10 si potrebbe aver cambiato più volte l'immagine del proprio account utente agendo da menu Start > Impostazioni > Account > Le tue info > Crea la tua immagine.

Nel corso del tempo è probabile che le foto sottoposte in tal senso siano state parecchie, di conseguenza quando ci si porta nella su menzionata sezione "Le tue info", insieme a quella attualmente applicata verranno mostrate anche le vecchie immagini account utente usate in precedenza (come nell'esempio sotto in figura):
Il fatto è che tale sezione non dispone di alcun pulsante per eliminare le vecchie immagini, le quali di conseguenza continueranno a essere mostrate in "Le tue info"; un problema soprattutto nel caso in cui tra queste foto ce n'è fosse qualcuna di indesiderata.

Fortunatamente è possibile intervenire in maniera alternativa per eliminare le vecchie immagini dell'account utente. Vediamo come procedere.

1. Premere la combinazio…