Passa ai contenuti principali

Windows 10 Creators Update ingrandire testo icone, menu, barra titolo ecc

Come ingrandire il testo di icone, menu, barra del titolo delle finestre, finestre messaggi ecc su Windows 10 Creators Update
Se nelle precedenti versioni di Windows 10 era possibile modificare la dimensione del testo delle icone, dei menu, della barra del titolo delle finestre e di altri elementi ancora agendo dalla sezione Aspetto e personalizzazione del Pannello di controllo, non si sa per quale motivo ma adesso su Windows 10 Creators Update Microsoft ha rimosso tale sezione e di conseguenza non si può più procedere al ridimensionamento del testo in tali aree.

In Impostazioni > Sistema > Schermo è invece stata aggiunta la sezione "Modifica la dimensione di testo, app e altri elementi" attraverso la quale è possibile incrementare la normale percentuale di ingrandimento dal predefinito 100% in su.

Il problema è che in questo modo viene ingrandito praticamente e in modo generico ogni minimo aspetto grafico senza avere invece la possibilità di decidere i singoli elementi ai quali applicare l'ingrandimento del testo (ad esempio solo alle icone e/o ai menu) come si poteva fare in precedenza.

Se si è in cerca a una soluzione a tale mancanza di personalizzazione, fortunatamente torna risolutivo il programma gratis Winaero Tweaker disponibile sia in versione portable che in versione a installazione. Vediamo come procedere.

NOTA: In alternativa a Winaero Tweaker si può usare l'altro programma gratis e portable System Font Size Changer per cambiare la dimensione del testo su Windows 10 qualsiasi versione.

Una volta avviato Winaero Tweaker, come nell'esempio sotto in figura:
Winaero Tweaker modificare dimensione testo Windows 10 Creators Update
agendo dal menu a colonna a sinistra portarsi nella sezione "Advanced Appearance Settings" attraverso la quale è possibile regolare la dimensione del testo delle icone "Icons", dei menu contestuali "Menus", delle finestre di messaggio "Message Font", della barra di stato "Statusbar Font" e della barra del titolo delle finestre "Windows Title Bars".

Dunque non resta che selezionare l'elemento desiderato per il quale si intende ingrandire il testo, nella parte a destra di modifica della finestra Winaero Tweaker cliccare il pulsante "Change font...", nella finestra "Tipi di carattere" che a seguire verrà visualizzata (in "Punti") indicare la nuova dimensione del font di testo (eventualmente è anche possibile applicare l'effetto grassetto, corsivo e/o cambiare tipo di carattere) e infine confermare cliccando il pulsante OK e il pulsante "Apply changes" per applicare la modifica.

Non resta poi che cliccare il pulsante "Sign out now" per disconnettere l'account Windows corrente affinché le modifiche vengano applicate a partire dal prossimo accesso, effettuato il quale si potranno vedere i cambiamenti (sotto in figura il prima e dopo della finestra "Questo PC" con ingrandito a 12 punti il testo della barra del titolo, delle icone e dei menu):
Windows 10 Creator Update prima e dopo testo ingrandito con Winaero Tweaker

In ogni momento si potrà tornare alla dimensione originale del testo di tutti gli elementi modificati riportandosi nella sezione "Advanced Appearance Settings" di Winaero Tweaker, qui selezionare l'opzione "Reset Advanced Appearance" e nella parte a destra della finestra cliccare il pulsante "Reset all Advanced Appearance settings"; infine cliccare il pulsante "Sign out now" per disconnettere l'account Windows corrente affinché le modifiche vengano applicate a partire dal prossimo accesso.

LEGGI ANCHE: Come risolvere testo sfocato in Windows 10 su desktop e programmi

Commenti

  1. I miei complimenti per la soluzione che hai scovata.
    Funziona e finalmente si torna a...VEDERE.
    Un grazie grande come il...parlamento italiano.
    il V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi fatto notare l'assenza di queste impostazioni. Alla prossima ;)

      Elimina
  2. Grazie per la soluzione mostrata

    RispondiElimina
  3. Però è successa una cosa strana....tra le icone del desktop messe in pila adesso rimane spazio e rimangono distaccate tra di loro...inoltre l'orologio in basso sulla barra compare in maniera strano invece del puntino che separa ora e minuti è comparso un quadrato boh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a cambiare dimensione dei font o tipologia.

      Elimina
  4. Si possono modificare le dimensioni delle icone sul desktop, in Win10CU, premendo il tasto CTRL e girando la rotellina del mouse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche dentro le cartelle, ma è un'altra cosa.

      Elimina
  5. Mille grazie per i suoi preziosi suggerimenti. Complimenti allo sviluppatore (Sergey Tkachenko) per l'ottimo programma.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…