Passa ai contenuti principali

Impedire a WhatsApp di rilevare la connessione internet

Come impedire a WhatsApp di usare internet per non ricevere messaggi e dunque non far sapere di averli ricevuti
Anche se nelle impostazioni della privacy di WhatsApp si disattiva l'opzione "Conferme di lettura" per evitare che si accendano i baffetti blu che appunto confermano al mittente che il destinatario ha letto il messaggio, ad ogni modo il mittente può sempre sapere se il suo messaggio è stato ricevuto dal destinatario in quanto i due baffetti grigi che compaiono nell'angolo in basso a destra del messaggio significano: il primo che il messaggio è stato inviato, il secondo che è stato ricevuto (vedi immagine sotto).

LEGGI ANCHE: Significato delle spunte WhatsApp messaggio ricevuto e letto

Il "problema" però è che il mittente visualizzerà il secondo baffetto grigio solo se il destinatario ha la connessione internet attivata (sia dati che WiFi) quindi se si accende il secondo baffetto il mittente saprà e darà per scontato che WhatsApp ha notificato sul cellulare del destinatario il nuovo messaggio ricevuto; di conseguenza se non gli si risponde la scusa di non aver ricevuto il messaggio o di non avere la connessione internet attiva non regge più.
WhatsApp doppio baffetto grigio messaggio ricevuto
Condizione che torna particolarmente scomoda nel caso in cui si è attivata la connessione internet di fretta e/o solo per fare una ricerca sul web o adoperare un'altra app ma non per messaggiare su WhatsApp; condizione che farà sentire il destinatario in obbligo di rispondere al messaggio per evitare che il mittente si offenda se invece lo si ignora.

Dunque come fare per non far visualizzare il secondo baffetto grigio al mittente del messaggio WhatsApp?

Dato che la visualizzazione del secondo baffetto grigio è dovuta alla connessione internet attivata sullo smartphone del destinatario del messaggio, la soluzione quando non si ha voglia e/o tempo di stare su WhatsApp è, prima di attivare la connessione, di disattivare internet temporaneamente ma non per tutto il cellulare ovviamente bensì solo per WhatsApp.

Per fare ciò è necessario servirsi di un firewall che come al PC anche sugli smartphone permette di impedire o consentire l'accesso a internet alle applicazioni.

Alcuni smartphone Android sono provvisti di un firewall integrato come ad esempio i cellulari Huawei per i quali abbiamo già visto nel dettaglio questa funzione. Ovvero ci si deve portare in Impostazioni > Gestione traffico dati > App in rete e nell'omonima schermata "App in rete" che verrà visualizzata (sotto in figura):
Huawei App in rete disattivare internet per WhatsApp
non resta che scorrere la lista sino a individuare WhatsApp e qui rimuovere le spunte dalle due colonne "Dati" e "Wi-Fi" per impedire all'applicazione di usare la connessione internet. In questo modo WhatsApp risulterà disconnesso anche se la connessione internet è attivata sul cellulare, di conseguenza non si riceveranno i messaggi inviati dagli altri contatti e dunque questi vedendo un solo baffetto grigio sul messaggio da loro inviato, capiranno che il destinatario non lo ha ricevuto in quanto non è connesso a internet.

LEGGI ANCHE: Huawei app Android inutili da installare perché ci sono già nella EMUI

Per gli altri cellulari Android non Huawei e/o comunque non provvisti di un firewall integrato si dovrà utilizzare un'apposita app di terze parti come ad esempio la gratuita e già recensita NoRoot Firewall.
App Android NoRoot Firewall per disattivare internet su WhatsApp
Come nell'esempio sopra in figura una volta lanciata, nella schermata iniziale si deve toccare il pulsante "Avvia" per attivare il firewall. Fatto ciò non resta che portarsi nella scheda "Applicazioni", qui individuare WhatsApp e infine toccare su i due rispettivi quadratini "Wi-Fi" e "Dati" fino a che non compare una "X" rossa appunto per impedire all'applicazione di usare la connessione internet evitando così la comparsa del secondo baffetto grigio da parte del mittente del messaggio.

Compatibile con Android: 4.0 o versioni successive | Download NoRoot Firewall

LEGGI ANCHE: Bloccare la connessione dati su Android anche se si attiva per sbaglio

Commenti

  1. Molto utile inibire ad alcune app (anche temporaneamente) l'accesso ad internet.
    Però nella messaggistica non bisogna offendersi se qualcuno non risponde subito, ci possono essere parecchi motivi: sta lavorando, sta studiando, è uscito e ha lasciato il telefono a casa, non ha sentito la notifica (problema comune a molte donne col telefono "sepolto" nella borsa). Se voglio che mi risponda subito, uso l'sms o chiamo "a voce".

    RispondiElimina
  2. Sarebbe molto utile questa funzione se wattsapp l'ho integrasse, magari con la possibilità disabilitativa anche momentanea e selettiva degli utenti....avrebbe molto più utenti sicuramente

    RispondiElimina
  3. Molto utile, grazie!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…