Passa ai contenuti principali

Vedere i codici di attivazione dei programmi installati sul PC Windows

Come recuperare e vedere i codici di attivazione dei programmi installati sul computer Windows
Recuperare i codici di attivazione (Product Key o License Code o License Key) dei programmi installati sul computer è di fondamentale importanza nel caso in cui si sta prendendo in considerazione di aggiornare o reinstallare il sistema operativo Windows in quanto successivamente si avrà così la possibilità di attivare nuovamente quei software e continuare a usarli con la prossima installazione.

Il problema è che con il passare del tempo è facile perdere il codice di attivazione dei programmi installati in quanto non si è più in possesso della confezione sulla quale era riportato e/o perché non si è provveduto ad annotarli da qualche parte.

Ad ogni modo è bene sapere che la maggior parte dei codici di attivazione dei programmi installati sul computer vengono salvati nel registro di sistema e in altre directory di Windows dal quale è dunque possibile recuperarli adoperando appositi software. A seguire andiamo dunque a vedere come fare.

recALL
Programma recALL recupero codici attivazione
RecALL è un piccolo software gratis con il quale è possibile recuperare e dunque vedere in chiaro i codici di attivazione dei programmi installati sul computer, del sistema operativo e delle password salvate sui browser internet.

LEGGI ANCHE: Programmi gratis per vedere il seriale di Windows

Facile da usare, una volta installato e avviato selezionare "Automatic recover" come modalità di recupero (recovery mode) e cliccare il pulsante "Next" per avviare il tutto.

Come si avrà modo di constatare personalmente, in tempo reale durante la scansione recALL mostrerà i nomi dei programmi e dei corrispondenti codici di attivazione che è riuscito a recuperare fino a quel momento (i codici di attivazione vengono riportati nella colonna "Password").

Al termine cliccando il pulsante "Next" si avrà anche la possibilità di esportare i codici di attivazione in un file di testo TXT oppure in un file HTML (consigliato, da aprire poi sul browser internet) pronti da stampare su carta oppure da trasferire su una memoria esterna così da poterli reperire al momento del bisogno.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 6.78 MB | Download recALL

LicenseCrawler
Programma LicenseCrawler recupero codici attivazione
LicenseCrawler è un'altra applicazione gratuita della medesima tipologia ma rispetto a recALL ha un interfaccia grafica un po' più spartana ma ad ogni modo ugualmente efficace.

Non richiede installazione e una volta avviato assicurarsi soltanto che nella sezione "Computer" sia selezionata l'opzione "Localhost" e il parametro "HKEY_ALL" oppure "HKEY_LOCAL_MACHINE" dunque cliccare il pulsante "Start Search" per dare inizio all'operazione di recupero dei codici di attivazione dei programmi installati sul computer.

Product key che verranno visualizzati in tempo reale sull'interfaccia di LicenseCrawler man mano che li recupera. Anche in questo caso oltre al codice di attivazione dei software di terze parti verrà recuperato pure il codice di attivazione del sistema operativo Windows in uso.

Al termine del processo sarà poi possibile esportare il tutto in un documento di testo TXT cliccando il pulsante File > Salva.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 1.35 MB | Download LicenseCrawler

Belarc Advisor
Programma Belarc Advisor recupero codici attivazione
Belarc Advisor è un noto software che una volta installato e avviato restituisce su una pagina del browser internet un report dettagliato del profilo software e hardware del computer.

Fra queste informazioni verranno visualizzati, nella sezione "Software Licenses" (vedi immagine sopra), anche i codici di attivazione dei programmi installati sul computer in questione.

Nel mio caso Belarc Advisor è riuscito a individuare i codici di attivazione di due programmi che né recaALL né LicenseCrawler sono riusciti a individuare (Google Earth Pro e Avira Antivirus) dunque è bene utilizzare tutte e tre queste risorse per avere la possibilità di recuperare il maggior numero di codici di attivazione dei software.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 4.16 MB | Download Belarc Advisor

Bonus - Casella di posta elettronica
Codice attivazione programma nel messaggio email
Non ci si deve poi scordare di controllare i messaggi di posta elettronica ricevuti. Infatti è probabile che per alcuni programmi installati sul computer il codice di attivazione lo si è ricevuto per email da parte dell'azienda produttrice o del sito/servizio web che ce lo ha venduto o magari regalato con una promozione.

Nella propria casella di posta elettronica per dare una controllata in tal senso basterà scrivere nel motore di ricerca interno il nome del programma di proprio interesse e vedere se è disponibile l'email nella quale è riportato il codice di attivazione (vedi esempio sopra in figura), eventualmente da copiare e mettere da parte per il prossimo utilizzo.

LEGGI ANCHE: Disinstallare il product key di Windows e installarlo su un altro PC

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…