Passa ai contenuti principali

Il nuovo aggiornamento di Windows 8.1 arriva il 12 Agosto, 3 le novità

Microsoft annuncia il rilascio dell'aggiornamento di Windows 8.1 per il 12 Agosto, tre sono le novità
L'8 Aprile 2014 Windows 8.1 ha ricevuto l'importante aggiornamento di sistema più noto come Update 1 il quale ha apportato significativi cambiamenti mirati soprattutto nel migliorare l'esperienza di utilizzo del PC con mouse e tastiera.

Dopo qualche giorno già si vociferava di un prossimo e non lontano Update 2 per Windows 8.1 che in effetti la Microsoft ha ufficialmente annunciato qualche ora fa e che verrà rilasciato il 12 Agosto, di martedì ovvero il solito giorno (secondo martedì del mese) del rilascio dei consueti aggiornamenti di sicurezza (Patch Tuesday).
Ma come la stessa Microsoft ha ben sottolineato non si tratta affatto del tanto chiacchierato e speculato Update 2, bensì quello del 12 del corrente mese sarà invece un aggiornamento minore.
Infatti a differenza dell'Update 1, l'aggiornamento del 12 Agosto (che verrà rilasciato tramite Windows Update) non è obbligatorio bensì facoltativo, ovvero se si decide di non installarlo si continuerà comunque a ricevere gli aggiornamenti e le patch per la sicurezza dal Windows Update. Inoltre le novità introdotte sono solamente tre, più nello specifico:
  • Su i computer portatili una nuova funzionalità provvederà a disattivare il touchpad quando il mouse verrà collegato al PC così da evitare pasticci dovuti a tocchi accidentali. Inoltre il touchpad guadagna il tasto destro e il trascinamento degli elementi sullo schermo tramite un doppio tocco;
  • Arriva il supporto Miracast ovvero quella tecnologia che consente di proiettare, tramite connessione WiFi, lo schermo del PC sulla TV, proiettore o lettore multimediale;
  • Arriva la tecnologia Microsoft SharePoint che consente di connettersi automaticamente a siti web che sfruttano tale tecnologia così da ridurre l'inserimento dei dati di accesso che di fatto verranno richiesti soltanto una volta se si attiva questa funzionalità.
Tutto qui. Dunque non c'è da aspettarsi il tanto atteso, chiaccherato quanto speculato nuovo menu Start che fino a qualche ora fa si dava per certo con il rilascio dell'Update 2 di Windows 8.1, mentre invece potrebbe mai comparire su Windows 8.1 ma piuttosto su Windows 9  nella primavera del 2015.

Ad ogni modo ricordo che su Windows 8 e 8.1 è comunque possibile riavere il classico menu Start di Windows 7 e precedenti installando uno degli appositi software gratis indicati in questo articolo dedicato.

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…