Passa ai contenuti principali

Nascondere file e cartelle su Android e proteggerle con password

Nascondi Esperto è un'app gratis per cellulari e tablet Android con la quale nascondere file e cartelle proteggendo il tutto anche con password
Sempre più capienti e multifunzione, adesso come per i computer, anche sul proprio smartphone o tablet si potrebbe avere l'esigenza di dover nascondere file e cartelle sensibili da occhi indiscreti.

Video e foto scaricate da internet o inviati da qualche amico, documenti, file audio (memo vocali magari), sul proprio cellulare o tablet potrebbero essere pochi o diversi i file che per sicurezza è meglio nascondere in maniera tale che nessun'altra persona venuta in possesso del dispositivo possa vedere e aprire.

File Hide Expert (su Play italiano Nascondi Esperto) è un'applicazione gratis per telefoni e tablet Android con la quale è possibile nascondere singoli file o intere cartelle rendendoli invisibili, dunque irreperibili nella loro posizione originaria. All'occorrenza per maggiore sicurezza, File Hide Expert prevede anche un'opzione per proteggere con password l'applicazione, senza conoscere la quale sarà dunque impossibile avviarla, usarla e vedere/sbloccare le cartelle nascoste. Vediamo come funziona.

Una volta installata e avviata Nascondi Esperto, per iniziare ad aggiungere i file e/o le cartelle che si desidera nascondere, in alto a destra dell'interfaccia grafica si deve toccare l'icona della cartella di colore blu, quindi sfogliare la lista delle directory del dispositivo fino ad individuare la cartella di proprio interesse.

Se l'intenzione è di nascondere l'intera cartella basterà toccare il corrispondente pulsante "+" di colore verde per aggiungerla alla schermata iniziale dell'applicazione; se invece l'intenzione è di nascondere uno o più file contenuti all'interno della cartella allora si dovrà toccare il nome della cartella per mostrare il suo contenuto, qui individuare il file da nascondere e infine toccare il rispettivo pulsante "+" di colore verde per aggiungerlo alla alla schermata iniziale dell'applicazione.

Tornati alla schermata iniziale dell'applicazione, per nascondere effettivamente i file e/o le cartelle precedentemente aggiunte si può procedere in due modi:
- toccando a destra del nome il corrispondente pallino vuoto di selezione che diventerà un visto di colore giallo, dunque il file/cartella in questione verrà immediatamente nascosto;
- in basso allo schermo toccando il pulsante "Nascondi Tutto" per nascondere contemporaneamente tutti i file e le cartelle presenti in lista.
Allo stesso modo per rendere nuovamente visibili le cartelle e i file nascosti, nella schermata iniziale dell'applicazione si potrà:
- rimuovere il visto di selezione dal file/cartella nascosto (il pallino vuoto senza visto significa che quell'elemento non è nascosto);
- toccare il pulsante "Rirpsitinare Tutto" per rendere visibili tutti i file e cartelle nascosti contemporaneamente.

Come accennato in apertura dell'articolo, Nascondi Esperto può essere protetto con password in modo tale da evitare che qualcuno possa usare l'applicazione e scoprire ciò che si è nascosto. Per fare ciò, stando nella schermata iniziale dell'applicazione, toccare il tasto menu del proprio cellulare o tablet e come nell'esempio sotto in figura:
accedere alle Impostazioni dell'app dove prima si deve attivare l'opzione "Abilita password" e a seguire toccare l'opzione "Cambia password" per settare la password di accesso che più si preferisce. Una volta confermato il tutto, già dal prossimo avvio Nascondi Esperto chiederà la password per poter accedere all'applicazione:
diversamente sarà impossibile procedere. Per sicurezza annottarsi sotto mentite spoglie la password sul dispositivo, magari sotto un falso nome in Rubrica, perché se la password andasse persa, anche disinstallando l'app i file nascosti potrebbero ad ogni modo non essere più recuperati.

Download Nascondi Esperto File Hide Expert per Android

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…