Passa ai contenuti principali

UltraFileSearch trova veloce file al PC in base al nome, testo o data

Per cercare file sul computer in modo più veloce rispetto allo strumento di ricerca predefinito di Windows, abbiamo già conosciuto una serie di programmi gratis che in tal senso si rivelano essere decisamente più performanti: Everything, UltraSearch, InFile Seeker, Launchy e FAAR.

Va da se che programmi di questo tipo sono indispensabili in quanto fanno risparmiare parecchio tempo nella ricerca dei file ovviando alla ricerca manuale o a quella di default del sistema, dunque è sempre bene averne uno o più a portata di mouse.

UltraFileSearch è un altro software freeware (nella versione Lite Edition) per Windows con il quale trovare rapidamente al computer i file di proprio interesse. Con questo programma la ricerca dei file può essere fatta in base al nome o porzione di nome del file che si sta cercando (sia esso un documento, audio, video, immagine), oppure nel caso di documenti in base a una parola o frase in essi contenuta, oppure in base alla data di modifica, creazione e ultimo accesso.

UltraFileSearch per la ricerca dei file non solo scansiona l’hard disk principale dove è installato il sistema operativo, bensì anche qualsiasi altra unità di memoria esterna collegata al computer, come chiavette USB, hard disk USB, schede di memoria e quant’altro. Fra l’altro è anche disponibile in versione portable, ovvero che non necessità di installazione. Vediamo come funziona.

Facile da usare, una volta avviato UltraFileSearch si presenterà con questa interfaccia grafica:UltraFileSearch ricerca file e cartelle per nome

Come prima accennato la ricerca si può effettuare in tre differenti modalità. Con la scheda “File and Folders” (sopra in figura) per trovare i file ma anche cartelle in base al nome o parte di esso che dovrà essere digitato nel campo “File Name(s)”. Qui è anche possibile filtrare la ricerca per unità di memoria (per cercare su tutte, in “Starting Folders” impostare il filtro “Everywhere”) o solo su aree e cartelle specifiche. La ricerca si può estendere anche alle sottocartelle e alle cartelle nascoste e si avvia cliccando il pulsante Search. I risultati verranno mostrati subito in basso alla schermata del programma.

Con la scheda “Containing Text” invece si potranno cercare i documenti di testo in base a singole parole o frasi in essi contenute; utile funzionalità sulla quale ripiegare nel caso in cui non ci si ricordi del nome del documento ma di un parola o frase al suo interno.

UltraFileSearch ricerca file per parola o frase contenute

Se si desidera cercare una parola, prima di avviare la ricerca in “Mode” selezionare il filtro “Words”, invece se si desidera cercare una frase selezionare il filtro “Phrases”. All’occorrenza con gli altri filtri a disposizione è possibile escludere dalla ricerca i file nascosti, di sistema, immagini, audio e video.

Unico limite della ricerca per parole e frasi è che funzionerà soltanto su documenti in formato txt, html, csv, exe, dll, obj e pochi altri, mentre invece per cercare anche su i formati PDF, XLS, DOC, XLSX, DOCX si dovrà acquistare la versione a pagamento del programma. A questa mancanza si può comunque risolvere utilizzando il programma gratis InFile Seeker linkato a inizio articolo. Per vedere le differenze tra la versione Lite e Pro di UltraFileSearch andare su questa pagina.

Con la scheda “Date and Size” invece i file si potranno cercare in base alla data di creazione, modifica o di ultimo accesso:

UltraFileSearch ricerca file per data

Nei filtri di ricerca si potrà settare l’intervallo di date entro il quale cercare e oltre alla data si può anche specificare l’ora ed eventualmente la dimensione.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 1.37 MB

Download UltraFileSearch Lite Edition

Commenti

  1. Ho l'esigenza di trovare dei file, di cui non ricordo il nome, cercando una parola contenuta in essi.Di solito il formato è doc o pdf.
    Con UltraFileSearch si deve ricorrere alla versione a pagamento.
    Ho provato come suggerisci InFile Seeker.Finchè si usano le opzioni di default va bene.Quando però aggiungo una nuova estensione,compare nella lista ma il programma va in crash.
    Esiste un'alternativa gratutia a questi due programmi che faccia al caso mio?

    RispondiElimina
  2. Strano che vada in crash. Per la ricerca file tramite testo contenuto al loro interno conosco questi due. Se trovo altro pubblico un articolo o lascio qui un commento con il link.

    RispondiElimina
  3. Grazie per la gentilezza

    RispondiElimina
  4. Prova con TextCrawler che ho menzionato in questo articolo:

    http://www.guidami.info/2013/05/cercare-e-trovare-parola-su-tanti-file.html

    Se non riesci neanche con quello, prova con Agent Ransack:

    (32 bit) http://download.mythicsoft.com/agentran.exe

    (64 bit) http://download.mythicsoft.com/agentran_64.exe

    Se ti va fammi sapere con quale sei riuscito a risolvere.

    RispondiElimina
  5. Ho impiegato del tempo nel rispondere a causa dei tentativi.
    Quelli suggeriti non hanno soddisfatto l'esigenza.Altrettanto dicasi per UltraFileSearch Standard,provato in versione trial.
    L'unica soluzione valida in cui mi sono imbattuto consiste purtroppo in un altro software a pagamento:FileLocator Pro.
    Non è disponibile la traduzione italiana e necessiterebbe di filtri d'esclusione,ma nel complesso mi è parso un buon programma.Ora nel pc affianca Everything.

    RispondiElimina
  6. Ok grazie della segnalazione, prendo nota.

    RispondiElimina
  7. Trovato finalmente.FileSearchy:gratuito ed in italiano,consente di risalire ad un documento tramite la ricerca di una parola contenuta in esso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto, preso nota, grazie della segnalazione ;)

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…