Passa ai contenuti principali

Tastiera virtuale anti-keylogger per digitare in sicurezza: Oxynger KeyShield

Oxynger KeyShield è una tastiera virtuale antikeylogger per digitare password e dati sensibili in sicurezza senza che vengano rubati
I keylogger sono dei programmi e/o dispositivi hardware che in esecuzione su un computer hanno la funzione di spiare e registrare quello che viene digitato nella tastiera, e a seconda della loro tipologia anche di catturare e registrare le schermate del PC, ovviamente di nascosto.

Di conseguenza se adoperati da parte di malintenzionati, sul PC dell’utente vittima, a sua insaputa, i keylogger potranno essere facilmente impiegati per rubare la password e email di accesso agli account su internet digitati nel browser, dati bancari, della carta di credito e in generale qualsiasi altro dato sensibile o meno venga immesso al computer digitato con la tastiera.

Un PC può contrarre i keylogger in due modi: installazione manuale sul computer eseguita fisicamente dal malintenzionato (una persona che ha la possibilità di entrare in contatto fisico con il computer in questione); oppure come malware preso da internet che riesce ad insidiarsi di nascosto nel sistema operativo per spiare l’attività della vittima.

Dato che ormai al computer si gestiscono e si effettuano svariate operazioni sensibili (es. login ai social network, transazioni e pagamenti online, estratti conto e via dicendo), è bene non prendere sottogamba il problema dei keylogger ed ecco perché in un altro articolo abbiamo già visto alcune risorse gratis per digitare password e dati personali su internet in modo sicuro senza farseli rubare.

Per i sistemi operativi Windows, Oxynger KeyShield è un altra risorsa gratis per mettersi al sicuro da questi programmi spia. Nello specifico Oxynger KeyShield è una tastiera virtuale anti-keylogger con la quale è possibile scrivere (usando il mouse) dati sensibili al computer in sicurezza al riparo dai keylogger appunto, siano essi software o hardware. Una volta installata e avviata, la tastiera virtuale Oxynger KeyShield si presenterà con questa semplice ed intuitiva interfaccia grafica:
Oxynger KeyShield tastiera virtuale anti keylogger
Le principali caratteristiche di Oxynger KeyShield
Criptazione dei tasti – Ovvero i tasti premuti su questa tastiera virtuale non verranno riconosciuti correttamente dai programmi spia, in quanto grazie a una serie di differenti layout dei quali essa dispone (che cambiano ad ogni avvio del programma), i keylogger non potranno mai sapere quali tasti sono stati realmente premuti dall’utente;

Protezione da cattura schermate – Oxynger KeyShield non potrà essere spiato neanche con il metodo di cattura schermo tramite screenshot o tramite registrazione video. Infatti basterà fare una veloce prova catturando la schermata (in foto o filmato) e vedere come apparirà in entrambi i casi la tastiera virtuale Oxynger KeyShield, completamente oscurata (esempio sotto in figura):
Oxynger KeyShield tastiera protetta da cattura schermateProtezione degli appunti di Windows – Oxynger KeyShield inoltre protegge anche la clipboard di Windows in maniera tale che i keylogger non possano accedere ai dati che si è copiato.

Compatibilità software elevata – Oxynger KeyShield è compatibile, dunque in grado di lavorare in sicurezza dai keylogger, con diversi programmi: a partire dai principali browser internet come Google Chrome, Firefox e Internet Explorer fino ad altre applicazioni con le quali si lavora con dati sensibili come ad esempio Ashampoo Magical Security, MyWinLocker, MyLockbox and TrueCrypt, password manager come 1Password, RoboForm, LastPass, Keeper, Direct Pass e altri, applicazioni parental control, archivi ZIP e software come WinZip, WinRaR e 7-Zip, editor di testo come NotePad, UltraEdit, WordPad e via dicendo.

Ovviamente Oxynger KeyShield è stato pensato per digitare in modo sicuro dati e informazioni riservate, non per scrivere lunghi testi al PC in quanto risulterebbe piuttosto scomodo creare documenti componendo le parole con il mouse.

Compatibile con Windows: 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 1.15 MB | Download Oxynger KeyShield

Commenti

  1. Ottimo !! , ma non funziona in un documento word - Perche' ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La protezione oltreché supportare tutti i principali browser web è estesa a tutti i software potenzialmente a rischio e a i campi password di quasi tutte le applicazioni oltre che a proteggere la clipboard di Windows, la cattura delle schermate e la registrazione schermo d aparte di keylogger software noti e non e da keylogger hardware.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…