Passa ai contenuti principali

Evitare le truffe online analizzando i siti internet con ScamAdviser

Evitare le truffe online analizzando i siti internet con ScamAdviser

Con la diffusione di internet ormai alla portata di tutti e quasi ovunque ci si trovi, cresce anche il numero di siti web che offrono e/o vendono servizi e materiale di ogni tipo dai quali acquistare online stando comodamente seduti a casa.

Ma soprattutto quando si fanno acquisti su internet e in modo particolare quando si paga con carta di credito, se si finisce in qualche sito web sconosciuto che vende magari vestiti, gadget e/o dispositivi tecnologici vari a prezzi stracciati con super sconti, prima di farsi prendere dalla foga è sempre meglio fare dei controlli preventivi per evitare di incappare in qualche truffa.

Ma non solo per i pagamenti online, bensì la stessa prevenzione la si deve attuare per evitare di approdare in siti web malevoli (che potrebbero infettare il PC con malware) e in generale quando viene offerta qualcosa di “troppo bella per essere vera” o “dei veri affari da non farsi scappare”. Per mettersi al sicuro da rischi di questo tipo ci si può tutelare con appositi strumenti e a tale proposito abbiamo già visto come sapere se un sito è sicuro oppure se contiene malware e come difendersi.

Dato che strumenti di questo tipo sono sempre ben accetti e anzi, più ce ne sono meglio è, per evitare le truffe online potrebbe rivelarsi utile anche il servizio gratuito ScamAdviser che basandosi su oltre 150 differenti criteri di valutazione decreta se il sito internet indicato dall’utente è da ritenersi affidabile o non affidabile. ScamAdviser è diventato un punto di riferimento in tal senso tanto che dalle statistiche riportate sullo stesso sito, gli utenti da tutto il mondo sottopongono una media di quasi 50.000 domini al giorno.

Inoltre ScamAdviser è facile da usare. Una volta collegati con la Home Page del servizio, come nell’esempio sotto in figura:

ScamAdviser alta affidabilità di un sito internet

nell’apposito campo di inserimento si dovrà incollare o digitare l’indirizzo internet del sito che si desidera verificare e confermare cliccando il pulsante Check it now. Dopo qualche secondo, terminata l’analisi verrà mostrato il responso. In Trust Rating l’affidabilità del sito la si potrà evincere dal cursore indicato dalla freccia fucsia che si muove sulla barra di affidabilità che va da un minimo di 0% (sito per niente affidabile) a un massimo di 100% (sito sicuro quindi affidabile). Nell’esempio sopra in figura Guidami.info è segnalato come sito sicuro.

Mentre invece se si va ad analizzare un sito internet truffaldino come “italia-programmi.net” (esempio sotto in figura):

ScamAdviser bassa affidabilità di un sito internet

si potrà subito notare che esso nel report viene segnalato come sito per niente affidabile con un bel 0% nella scala di affidabilità. Inoltre se si scorre verso il basso la pagina dei risultati di scansione si potranno consultare altre informazioni utili riguardo al dominio in questione.

Ovviamente, come del resto riportano nelle FAQ gli stessi sviluppatori di ScamAdviser, il report dell’analisi non basta a decretare una navigazione sicura sui siti indicati come tali, bensì ad ogni modo e in ogni circostanza deve sempre prevalere il buon senso dell’utente nell’intuire ciò che potrebbe esserci di sospetto.

Commenti

  1. Il sito mi viene evidenziato in rosso da Wot: a chi credere?
    ciao e buon lavoro.

    RispondiElimina
  2. Ciao marcelloviv, Wot ti segnala ScamAdviser?

    RispondiElimina
  3. ciao winni ,sono ale .
    ho testato ScamAdviser,a un sito di phishing,ma lui mi dice che è sicuro al 100%.
    Purtroppo no!
    se lo so,e grazie alle tue guide lette in passato.
    Ciaoo

    RispondiElimina
  4. Ciao ale, forse ScamAdviser ancora non conosce quel sito. Comunque più che altro segnala i siti di vendite online truffaldini. Dato che comunque nessun servizio è perfetto, come detto a fine articolo deve sempre prevalere il buon senso e l'intuito dell'utente a non abboccare a tutto specialmente online.

    RispondiElimina
  5. DELIZIOSE, E GUSTOSE LE DRITTE,E STORTE DI WINNIE, IO LE ESEGUO SEMPRE E MI TROVO BENINO BENONE, E SAZIO.... ADAMAS

    RispondiElimina
  6. per la mia forte curiosità, ho riprovato un'altra volta scamadviser,e questa volta mi a segnalato ,sito pericoloso.
    P.S
    ne approfitto a segnalare il sito contraffato in caso di avvistamenti da altre persone.
    ecco!!
    https://intesasanpaolo.com/scriptIbve/retail20/ita/home/

    da ale ciao

    RispondiElimina
  7. Non so io sono stata truffata e ho inserito il link del sito del truffatore ed ha dato esito positivo non so e sicuro questo sistema

    RispondiElimina
  8. Non da la certezza assoluta ma comunque se è stato inserito nella blacklist qualche motivo ci sarà. Prova a fare ulteriori valutazioni con questi altri strumenti:

    http://www.guidami.info/2012/09/come-sapere-se-un-sito-e-sicuro-oppure.html

    RispondiElimina
  9. avevo un sito ora non piu funzionale.. non so .. forse dipende dal mio pc... allo stesso tempo si sono creati sotto la pagina del mio sito link ScamAdviser ...nel mio pc non risulta malware o virus.. boh (mi appoggiavo ad altervista). stefano71roma è il nome del mio sito.. ormai quasi totalmente vuoto da immagini e pagine.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…