Passa ai contenuti principali

Eliminare le tracce di utilizzo del PC memorizzate nelle liste MRU

Eliminare le tracce di utilizzo del PC memorizzate nelle liste MRU

Per eliminare le tracce di utilizzo del computer e non solo, molto probabilmente e anche giustamente ci si è ormai abituati ad utilizzare programmi come CCleaner e simili.

Per tracce di utilizzo del PC si intendono tutti quelle informazioni che vengono memorizzate nel sistema riguardo l’utilizzo di programmi, file aperti e la navigazione internet. Su Windows tali dati vengono memorizzati in liste, chiamate liste MRU (Most Recently Used), ovvero i dati utilizzati più di recente, con tanto di data di ultimo accesso e posizione nel disco fisso. Dunque servendosi dei dati salvati in queste liste si potrebbe facilmente violare la privacy di un utente Windows scoprendo e curiosando le tracce lasciate in memoria riguardo l’attività da esso svolta al PC.

CCleaner è progettato anche per la rimozione di tali informazioni, ma MRU-Blaster è un’applicazione gratis specifica per eliminare le tracce di utilizzo del PC rimuovendo tutti i dati memorizzati nelle liste MRU. Nello specifico MRU-Blaster è in grado di rilevare e rimuovere oltre 30.000 oggetti MRU tra questi l’elenco dei file aperti più di recente con programmi come WordPad, Paint, Windows Media Player, Media Player Classic, WinRar, Outlook Express, Windows Explorer, Internet Explorer e altri ancora.

MRU-Blaster è velocissimo nella scansione, in pochi secondi individua i dati a rischio privacy memorizzati nelle liste MRU. Facile da usare, una volta installato e avviato esso si presenterà con questa interfaccia grafica (sotto in figura):

MRU Blaster

nella quale si deve cliccare il pulsante Scan per avviare la scansione. In circa 2-3 secondi avrà termine il processo di scansione e verrà mostrata la schermata dei risultati (come nell’esempio sotto in figura):

MRU Blaster risultati scansione

Nel mio caso il programma ha individuato 92 liste MRU e 574 oggetti MRU per un totale di 666 tracce di utilizzo del computer memorizzate che volendo potrebbero essere curiosate da qualche altro utente che accede al PC. Cliccando il pulsante Show Results è possibile vedere nel dettaglio quali applicazioni hanno generato tali tracce di utilizzo. Per rimuoverle dal sistema, ovvero per svuotare le liste MRU, fare clic sul pulsante Clean Now.

Dato che le liste MRU si riempiono con l’utilizzo del computer, per rimuovere dalla memoria le tracce generate, periodicamente si dovrà adoperare MRU Blaster come descritto per fare pulizia. Per chi già si serve di CCleaner o simili, MRU-Blaster è una buona applicazione da affiancare in quanto specifica per le liste MRU e tra l’altro molto leggera.

Compatibile con Windows: 95, 98, ME, NT, 2000, XP, Vista e 7

Dimensione: 483 KB

Download MRU Blaster

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Ingrandire testo su Windows 10 1809 di menu, icone, barre del titolo ecc con la funzione integrata

Con Windows 10 October 2018 Update Microsoft ha finalmente reintegrato la funzione nativa per aumentare la dimensione del testo delle icone, menu, barre del titolo ecc del sistema operativo.

Infatti, non si sa per quale motivo, a partire dall'aggiornamento Windows 10 Creators Update Microsoft aveva rimosso tale caratteristica costringendo l'utente a rivolgersi a soluzioni di terze parti come i validi, gratuiti e già recensiti Winaero TweakerSystem Font Size Changer.

Adesso senza servirsi di software esterni, per regolare la dimensione del testo del SO, ci si deve portare in menu Start > Impostazioni > Accessibilità > Schermo e qui come nell'esempio sotto in figura:
nella sezione "Ingrandisci testo" si dovrà trascinare verso destra il cursore dell'opzione "Trascina il dispositivo di scorrimento fino a quando il testo di esempio è facile da leggere".

Si parte dalla percentuale predefinita del 100% con la possibilità di raggiungere il massi…

Come eliminare le vecchie immagini account utente di Windows 10

A seconda dei casi, al computer Windows 10 si potrebbe aver cambiato più volte l'immagine del proprio account utente agendo da menu Start > Impostazioni > Account > Le tue info > Crea la tua immagine.

Nel corso del tempo è probabile che le foto sottoposte in tal senso siano state parecchie, di conseguenza quando ci si porta nella su menzionata sezione "Le tue info", insieme a quella attualmente applicata verranno mostrate anche le vecchie immagini account utente usate in precedenza (come nell'esempio sotto in figura):
Il fatto è che tale sezione non dispone di alcun pulsante per eliminare le vecchie immagini, le quali di conseguenza continueranno a essere mostrate in "Le tue info"; un problema soprattutto nel caso in cui tra queste foto ce n'è fosse qualcuna di indesiderata.

Fortunatamente è possibile intervenire in maniera alternativa per eliminare le vecchie immagini dell'account utente. Vediamo come procedere.

1. Premere la combinazio…