Passa ai contenuti principali

Estrarre fotogrammi da video di YouTube privato per vedere cosa c’è dentro

Aggiornamento: YouTube ha risolto il bug che consentiva di attuare questo trucco che dunque non funziona più.

Chi dispone di un account YouTube è ha già caricato dei video, è a conoscenza della modalità di condivisione Privata del filmato che lo rende visionabile soltanto alle persone scelte vietandolo quindi automaticamente a tutti gli altri utenti in quanto non è stato condiviso in modalità Pubblica.

Navigando internet potrebbe dunque capitare di imbattersi in un video di YouTube privato che non si può riprodurre perché non si è i proprietari oppure perché non si ha avuto l’autorizzazione da parte dell’utente che lo ha caricato.

Normalmente sarebbe inutile insisterci sopra, ma invece esiste un metodo (che sfrutta un bug di YouTube) non per forzare la riproduzione bensì per estrarre alcuni fotogrammi dal video privato per scoprire così cosa c’è dentro, o almeno per farsi un’idea di quello che tratta. Vediamo come procedere. 

La prima cosa che occorre è l’ ID del video ricavabile dall’indirizzo internet completo. L’ ID infatti è la porzione dell’indirizzo del video di YouTube compresa tra v= e la & (come sotto nell’esempio evidenziato in rosso):

http://www.youtube.com/watch?v=-NAbFUXzUf4&feature 

NOTA: L’indirizzo qui sopra è un video che ho caricato appositamente in modalità Privata, dunque lo potete utilizzare per fare un prova di questo tutorial.

Una volta ricavato l’ ID è possibile estrarre quattro fotogrammi dal filmato inserendo l’ID del video privato in questi quattro link:

http://i.ytimg.com/vi/-NAbFUXzUf4/0.jpg
http://i.ytimg.com/vi/-NAbFUXzUf4/1.jpg
http://i.ytimg.com/vi/-NAbFUXzUf4/2.jpg
http://i.ytimg.com/vi/-NAbFUXzUf4/3.jpg

Il primo link (0.jpg) mostrerà l’immagine di cornice del video della grandezza approssimativa di 480x360. I tre link a seguire mostreranno le immagini in miniatura prese dall’inizio, metà e fine del video, dunque tre differenti scene. E’ vero che quattro immagini non sono tante ma in questo modo si potrà comunque scoprire qualcosa di quello che c’è dentro al video privato di YouTube.


Infine è possibile visualizzare l’immagine cornice del video privato di YouTube sostituendo al link originale la porzione watch?v= con v/ (esempio sotto):


Link originale: http://www.youtube.com/watch?v=-NAbFUXzUf4
Link modificato per vedere l’anteprima: http://www.youtube.com/v/-NAbFUXzUf4 

          
Confermare cliccando Invio. [Via]

Commenti

  1. Non è possibile ottenere un fotogramma in risoluzione maggiore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No perché sono ricavati dalle thumbnail utilizzate per le anteprime (quelle in miniatura) del video.

      Elimina
  2. vorrei dire che questa guida non funziona nemmeno modificando il link perché youtube elimina dalla lista i video privati e chi tenta di riprodurre il video con la url modificata come specificato da questo sito dice che il video privato è pronto ma calcando play al centro dice: impossibile vedere il video privato, senza offese direi che occorre a cercare un altro stratagemma perché quuello da voi proposto in questo sito web youtube lo ha già scoperto e se prima funzionava ora questa funzionalità proposta da voi non funziona più, agli utenti che si cimentano a provare quanto scritto in questa pagina direi che provare questi trucchi è solo tempo perso (Non è per criticare all' autore del trucco di vedere privati i video privati su youtube ma ame non consente la visualizzazione di video privati ma è solo per incoraggiare all' autore di trovare un trucco più recente di quello postato qui su guidami.info per consentire la visione di video youtube privati senza vedersi negare l'accesso a video privati tipo programmi vari che svolgono quelle funzioni dette tra parentesi) Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente. Invece grazie della segnalazione, articolo corretto e aggiornato. È grazie alle voistre segnalazione che è possibile correggere e aggiornare i contenuti, quelli vecchi soprattutto come questo. In effetti il trucco non funziona più perché è stato fissato il bug YouTube che consentiva di ottenere ciò. Nel caso in cui dovessi scoprire altri metodi aggiorno l'articolo. ;)

      Elimina
  3. Esiste un modo per sapere solo il titolo di un video privato?
    Grazie, Claudio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che senso? Tipo ricercare i video privati su YouTube? Che io sappia no.

      Elimina
    2. No, solo il titolo: mi capita spesso di trovare dei video privati nelle mie raccolte ovvero video precedentemente pubblici che salvo nei preferiti e poi privatizzati (magari per problemi di copyright).
      Mi basterebbe sapere il titolo dei video privati che ho salvato per sapere che cos'erano.
      Grazie, Claudio

      Elimina
    3. Non credo sia possibile una cosa del genere. Se salta fuori qualche trucco aggiorno.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…