Windows 10 consolida il suo vantaggio su Windows 7

Windows 10 stacca Windows 7 di oltre 3 punti consolidando così il suo vantaggio e il suo primato come sistema operativo desktop più diffuso al mondo

Lo scorso mese di Dicembre 2018, anche per le più severe statistiche di NetMarketShare, Windows 10 ha superato Windows 7 divenendo così il sistema operativo desktop più usato e diffuso al mondo.

In realtà, secondo altre agenzie statistiche, il sorpasso di Windows 10 su Windows 7 era avvenuto già tempo prima, e in Europa (Italia compresa), Usa e Oceania, già da un anno Windows 10 era il SO più utilizzato.
Statistiche diffusione SO Windows dati NetMarketShare
Ad ogni modo adesso la prima posizione di Windows 10 è certificata da tutte le agenzie statistiche, ma non solo, stando sempre ai dati NetMarketShare, la crescita di Windows 10 è progredita tant’è che a Gennaio 2019 il sistema operativo ha ulteriormente consolidato il suo vantaggio su Windows 7 staccandolo di ben 3,71 punti percentuale: una crescita di ben 1,68% in una sola mensilità.

In Gennaio 2019 Windows 10 ha infatti segnato il 40,90% contro il 37,19% di Windows 7 (da notare che quest’ultimo è cresciuto dello 0,29% rispetto a Dicembre 2018).

E dato che la fine di Windows 7 è fra meno di un anno, nei prossimi mesi le statistiche non potranno fare altro che andare in favore di Windows 10, e allo stesso tempo decretare il declino di Windows 7, per il quale ad ogni modo è molto probabile che anche dopo la fine del supporto di Microsoft del 14 gennaio 2020, una grossa fetta di utenza continui a utilizzarlo, proprio come avvenne con Windows XP, tenendo questo sistema operativo, presumibilmente anche per diverso tempo, come il secondo più utilizzato globalmente, anche se obsoleto.

LEGGI ANCHE: Come aggiornare gratis a Windows 10 nel 2018



Lascia un commento