Risolvere app sparite dopo aggiornamento a Windows 10 Fall Creators Update

Come riavere le applicazioni sparite in Windows 10 dal menu Start dopo aver aggiornato a Fall Creators Update

Alcuni utenti che hanno aggiornato Windows 10 a Fall Creators Update stanno riscontrando problemi con le applicazioni, alcune delle quali sono sparite dal menu Start e/o non è possibile avviarle con i comandi vocali di Cortana e/o quando ci si porta sul Windows Store per reinstallarle non è possibile procedere in quando viene notificato che tale app è già installata sul computer.

Microsoft è a conoscenza di questa situazione e in attesa che rilasci un correttivo sul quale pare sia già a lavoro, nel frattempo ha condiviso sulla sua community tre soluzioni per risolvere comunque il problema. Vediamo quali.

I soluzioneRiparare o Ripristinare le applicazioni mancanti
Impostazioni Windows 10 per resettare Microsoft Edge

Portarsi in Start > Impostazioni > App > App e funzionalità, scorrere la lista delle applicazioni installate fino a individuare quella problematica, dunque farci sopra un clic di mouse per espanderne il menu, qui cliccare il link “Opzioni avanzate” e nella schermata successiva cliccare il pulsante “Ripristina” (se è disponibile) oppure il pulsante “Reimposta” tenendo in considerazione che nel primo caso l’app verrà riportata allo stato predefinito senza però perdere alcun dato, mentre nel secondo caso con la reimpostazione l’app verrà portata alla configurazione di default e i dati verranno eliminati.

LEGGI ANCHE: Come resettare Microsoft Edge se non funziona o ha problemi

II soluzioneDisinstallare e reinstallare le app scomparse
Impostazioni Windows 10 disinstallare applicazione
Portarsi in Start > Impostazioni > App > App e funzionalità, scorrere la lista delle applicazioni installate fino a individuare quella problematica, dunque farci sopra un clic di mouse per espanderne il menu, qui cliccare il pulsante “Disinstalla” per disinstallarla dal computer.

Portarsi sul Windows Store e qui trovare e installare nuovamente quell’applicazione, quindi verificare se adesso la situazione è stata risolta.

III soluzioneRe-registrare le applicazioni tramite PowerShell
PowerShell in Windows 10
Qualora fossero sparite diverse applicazioni e non soltanto qualcuna, allora si può tentare di ripristinarle tutte in una volta sola con i seguenti comandi da impartire in PowerShell.

1. Per prima cosa aprire il menu Start, digitare la parola “powershell“, nei risultati di ricerca fare un clic destro di mouse su Windows PowerShell e nel menu contestuale cliccare l’opzione “Esegui come amministratore“.

2. Nella finestra di PowerShell che verrà visualizzata sullo schermo, in ordine impartire uno alla volta i seguenti comandi:
  • reg delete “HKCUSoftwareMicrosoftWindows NTCurrentVersionTileDataModelMigrationTileStore” /va /f
  • get-appxpackage -packageType bundle |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + “appxmetadataappxbundlemanifest.xml”)}
  • $bundlefamilies = (get-appxpackage -packagetype Bundle).packagefamilyname
  • get-appxpackage -packagetype main |? {-not ($bundlefamilies -contains $_.packagefamilyname)} |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + “appxmanifest.xml”)}
Dopo aver impartito tali comandi, se tutto è andato a buon fine allora le applicazioni dovrebbero comparire nuovamente nella lista nel menu Start.

LEGGI ANCHE: Soluzioni a problemi e errori di Windows 10



Lascia un commento