KB4554364 per Windows 10 risolve il problema di accesso a internet sotto VPN

Se su Windows 10 sotto VPN non si riesce a connettersi a internet con app e programmi, l’aggiornamento KB4554364 risolve il problema

Microsoft ha rilasciato il nuovo aggiornamento cumulativo KB4554364 per Windows 10 Windows 10 versione 1909 e versione 1903.

L’update in questione risolve il problema che impedisce ad alcune applicazioni e programmi di accedere a internet quando la connessione è sotto una VPN; tale inconveniente, su i computer interessati, è da attribuirsi all’aggiornamento cumulativo KB4535996 rilasciato lo scorso 27 febbraio 2020.

Per scaricare il nuovo aggiornamento cumulativo KB4554364 si può procedere sia da Windows Update portandosi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update, oppure, se si volesse installare tale aggiornamento in un secondo momento e/o su computer che non possono connettersi a internet, si può optare ad effettuare manualmente il download dal Microsoft Update Catalog dove è disponibile all’indirizzo https://www.catalog.update.microsoft.com/Search.aspx?q=KB4554364.
Pagina sito web Supporto di Microsoft Windows update kb4554364
Più nello specifico, come da note di rilascio ufficiali di Microsoft, l’aggiornamento cumulativo KB4554364 comprende tali correzioni:
  • Risolve un problema che potrebbe mostrare uno stato di connessione Internet limitato o assente nell’area di notifica sui dispositivi che utilizzano un proxy manuale o configurato automaticamente, in particolare con una rete privata virtuale (VPN). Inoltre, questo problema potrebbe impedire ad alcuni dispositivi di connettersi a Internet utilizzando applicazioni che utilizzano WinHTTP o WinINet.
NOTA: Prima di procedere  con l’installazione dell’aggiornamento cumulativo è consigliabile creare un backup (di almeno i file importanti) o un’immagine di sistema, attraverso il quale poter ripristinare lo stato precedente funzionante in caso si presentassero eventuali problematiche.

LEGGI ANCHE: Windows 10, rimpiazzare Windows Update con WAU Manager per gestire meglio gli aggiornamenti automatici



Lascia un commento