Huawei app Android inutili da installare perché ci sono già nella EMUI

Huawei applicazioni Android inutili da installare perché già disponibili nella EMUI sul cellulare e tablet

Se si è passati a uno smartphone o tablet Huawei da un altro dispositivo Android equivalente di un differente produttore (es. i Samsung Galaxy), come si avrà avuto modo di constatare personalmente l’interfaccia grafica è completamente differente.

Questo perché su cellulari e tablet Huawei è preinstallata la Emotion UI meglio conosciuta come EMUI, che appunto è un’interfaccia grafica utente più semplice e visivamente più aggraziata.

Oltre a ciò la EMUI Huawei di default porta con se alcune funzioni che su altri smartphone e tablet Android si possono avere soltanto installando apposite applicazioni dal Play Store. Caratteristica importante dunque che evita all’utente di aggiungere app di terze parti con conseguente vantaggio in guadagno di spazio in memoria e a seconda dei casi anche a livello di performance in RAM e CPU.

A seguire andiamo dunque a vedere le applicazioni Android inutili su cellulari e tablet Huawei perché già disponibili nella EMUI (a seconda della versione EMUI installata certe funzionalità potrebbero non esserci; in questo articolo mi sto basando su EMUI 3.0, 3.1, 4.0 e 4.1).

NOTA: Le funzionalità che seguono si trovano sotto la cartella “Strumenti” contenute nell’app “Gestione telefono” e alcune di esse si possono raggiungere anche dal menu delle “Impostazioni“.

1. Pulizia dei file inutili
Huawei Pulizia archivio
Su EMUI di Huawei applicazioni come Clean Master, CCleaner e simili non servono in quanto sotto l’app predefinita “Gestione telefono” è disponibile la funzione “Pulizia archivio” che una volta avviata permette di scansionare la memoria interna ed esterna del dispositivo alla ricerca di file inutili e al termine permetterà all’utente di vedere e eliminare la spazzatura trovata toccando l’apposito pulsante “Rimuovi“.

LEGGI ANCHE: Huawei come liberare spazio in memoria interna sul cellulare Android

2. Gestore file
Huawei Gestione file
Per la gestione dei file in memoria sul cellulare o tablet Huawei si può fare a meno di applicazioni come ES Gestore File e simili in quanto c’è già l’app predefinita “File” (o “Gestione file” a seconda della versione EMUI in uso) che consente appunto di vedere e gestire tutti i file archiviati nella memoria interna e esterna del dispositivo: foto, video, audio, documenti, archivi e via dicendo.

LEGGI ANCHE: Huawei nascondere foto, video, file al cellulare con password

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
3. Protezione e crittografia file
Huawei Cassaforte
Per proteggere e cifrare immagini, video, audio e altri file su Huawei non servono applicazioni di terze parti in quanto sotto l’app predefinita “File” è disponibile la funzione “Cassaforte” che permette di creare un’area sicura protetta da password e crittografia AES dove conservare i file sensibili e/o che si ritiene opportuno tenere privati e impossibili da aprire senza conoscere la chiave di decriptazione.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 4. Risparmio batteria
Huawei Risparmio energetico
Per risparmiare carica della batteria su Huawei non servono applicazioni di terze parti in quanto sotto l’app predefinita “Gestione telefono” è disponibile la funzione “Risparmio energetico” attraverso la quale è possibile ottimizzare il dispositivo applicando i suggerimenti che verranno forniti dopo aver toccato il tasto “Ottimizza“, oppure attivare, a seconda delle proprie esigenze, tre differenti piani energetici:
  • Ultra che mantiene disponibili solo le funzioni di base di chiamata e messaggi (consigliato quando la batteria è scarica);
  • Intelligente che regola automaticamente la CPU e l’utilizzo della rete per una prestazione bilanciata (consigliato per uso quotidiano);
  • Normale che regola leggermente la CPU e l’uso della rete per ottimizzare le prestazioni (consigliato per giochi e video online).
5. Firewall
Huawei App in rete
Per gestire l’accesso a internet delle applicazioni installate sul cellulare o tablet Huawei non serve installare un firewall di terze parti in quanto sotto l’app predefinita “Gestione telefono” è disponibile la funzione “Gestione traffico” sotto la quale a sua volta si trova la funzione “App in rete” che come già visto nel dettaglio in questa guida dedicata permette di decidere se un’applicazione può o meno accedere a internet quando il dispositivo è connesso in dati e/o in modalità WiFi.

LEGGI ANCHE: Huawei attivare limite e notifica traffico dati mensile e giornaliero

6. Blocco applicazioni con password
Huawei Blocco app
Per impedire di aprire un’applicazione senza conoscere la password non c’è bisogno di apposite app di terze parti in quanto su i dispositivi Huawei sotto l’app predefinita “Gestione telefono” è disponibile la funzione “Blocco app” che una volta attivata permetterà (dopo aver settato la password di protezione) di indicare quali applicazioni proteggere bloccandole con password di accesso.

LEGGI ANCHE: Sbloccare app con impronta su Huawei EMUI 4 e superiore

7. Non disturbare
Huawei Non disturbare
Per chi ancora non la conosce Non disturbare è una utile funzione nata su Apple iOS e poi arrivata sul Play Store di Android sotto app di terze parti che permette di silenziare (in modo indefinito oppure per il lasso di tempo indicato dall’utente) tutte le chiamate e i messaggi in entrata eccetto quelle effettuate da specifici contatti che si andrà a indicare e dunque consentire.

Su cellulari e tablet Huawei non serve installare app di terze parti per questo scopo in quanto nella EMUI è già disponibile sotto “Gestione telefono” la funzione “Non disturbare” vista più nel dettaglio in questa guida all’uso.

8. Registrare lo schermo
Su Huawei con EMUI 4.1 o superiore, per registrare lo schermo del cellulare o tablet non c’è bisogno di installare applicazioni di terze parti in quanto di default c’è integrato lo strumento “Registra Video Clip” che permette di filmare tutto ciò che accade sul display, anche in qualità HD e compreso anche l’eventuale audio in riproduzione. Per maggiori informazioni e guida all’uso leggere questo articolo dedicato.

9. Programmare spegnimento e/o accensione del cellulare
Su Huawei con EMUI 4.1 o superiore di default è disponibile la funzione che permette di programmare lo spegnimento e/o l’accensione automatico del cellulare all’ora e i giorni desiderati; in questa guida dedicata abbiamo visto come procedere.

10. Leggere i codici QR
Su Huawei con EMUI 4.1 o superiore per impostazione predefinita è presente un apposito scanner integrato nella ricerca interna, con il quale leggere e aprire i codici QR. In questa guida abbiamo visto come utilizzarlo.

Inoltre
Ancora, su Huawei non servono applicazioni di terze parti per: capovolgere il telefono per silenziare la chiamata, scuotere il telefono per riorganizzare le icone, toccare due volte lo schermo per accenderlo, disegnare lettere sullo schermo per aprire le applicazioni in quanto tutte queste funzionalità sono già comprese nella EMUI e si trovano sotto Impostazioni > Controllo del movimento.

Infine non c’è bisogno di installare app di terze parti come Torcia, Specchio e Lente di ingrandimento in quanto già previste dalla EMUI di Huawei nella quale si trovano sotto la cartella “Strumenti“.

LEGGI ANCHE: Come aggiornare Huawei G Play Mini a Android 5 Lollipop e EMUI 3.1



Lascia un commento